Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

4612242_1313_emanuela_orlandi_aperte_tombe_vuoteSembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno dato esito negativo: non è stato trovato alcun reperto umano né urne funerarie», ha confermato il direttore della sala stampa vaticana Alessandro Gisotti.

«Non ci sono sepolture e non ci sono ossa: le due tombe sono completamente vuote, è incredibile», ha detto l’avvocato Laura Sgrò, legale della famiglia di Emanuela Orlandi. «Le operazioni si sono concluse: una tomba è in fase di chiusura per l’altra è stato disposto l’ordine che resti aperta ancora per qualche ora. L’unica certezza – sottolinea Sgrò lasciando la città del Vaticano con Pietro Orlando – è che non ci sia nessun cadavere sepolto in nessuna delle due tombe. Siamo tutti quanti siamo rimasti tutti meravigliati di questa cosa».

Le due tombe sono state aperte «nell’ambito delle incombenze istruttorie del caso di Emanuela», le parole del direttore della sala stampa vaticana, Alessandro Gisotti. Le operazioni riguardano la «Tomba dell’Angelo» della Principessa Sophie von Hohenlohe e la tomba attigua della Principessa Carlotta Federica di Mecklemburgo. Sebbene la tomba indicata dal legale della Famiglia Orlandi sia, infatti, quella con l’Angelo che tiene tra le mani un libro aperto con la scritta ‘Requiescat in pace’, «il Promotore di Giustizia, trattandosi di due tombe vicine ed entrambe con una edicola similare, al fine di evitare possibili fraintendimenti su quale potesse essere la tomba indicata, ha disposto l’apertura di entrambe», spiega il portavoce vaticano Alessandro Gisotti.

«Per ragioni processuali ed in ossequio al segreto istruttorio, non verrà resa nota l’identità dei familiari delle due principesse sepolte; ovviamente si tratta di discendenti che sono stati informati delle operazioni e che, per amore della verità, hanno garantito la loro completa disponibilità e collaborazione con la Santa Sede ed in particolare con l’Ufficio del Promotore di Giustizia», conclude Gisotti.

Nel Cimitero Teutonico sta operando il personale della Fabbrica di San Pietro per l’apertura e chiusura dei sepolcri, mentre all’acquisizione dei reperti provvede il prof. Giovanni Arcudi, coadiuvato dal suo staff, alla presenza di un perito di fiducia nominato dal legale della famiglia Orlandi. Sono presenti anche il Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano, Gian Piero Milano, e il suo Aggiunto Alessandro Diddi, e il Comandante del Corpo della Gendarmeria Vaticana, Domenico Giani.

Natalie Imbruglia, complimenti dei fan per un selfie sui social: “Sei uguale a 22 anni fa

C_2_articolo_3185707_upiImageppChi non ricorda il video di “Torn”, con cui Natalie Imbruglia raccolse un successo planetario nel 1997 (anche grazie al suo sex appeal)? La cantante australiana ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che la ritrae mentre beve un succo verde. Nonostante siano passati 22 anni, la popstar che ora ha 43 anni è in piena forma. E i fan hanno reagito alla foto rimpiendola di complimenti. Qualcuno ha scritto: “Sembra che non sia passato neanche un giorno”.

La cantante appare sempre come la ragazza della porta accanto e sfoggia un viso giovanile in un bar della sua città, Melbourne. “Giuro, non invecchi mai! Sei eternamente bella”, ha scritto un fan sui social. Mentre un altro ha aggiunto: “Ommioddio sei incredibile, così giovane e senza tempo”.

La popstar aveva recentemente svelato in un’intervista a Sporteluxe le sue sessioni di yoga regolare e una disciplina alimentare: “Una dieta pulita fa miracoli per la mia pelle. Mangio un sacco di verdure verdi”, E aveva spiegato che l’importante è l’equilibrio tra il proprio esterno ed interno: “Credo che si altrettanto importante prendersi cura del proprio benessere generale”.

Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti e lo scherzo ai condomini: la sorpresa è incredibile

4191360_2100_aurora_ramazzotti_hunzikerMichelle Hunziker, Aurora Ramazzotti e la sorpresa di Natale. Su Leggo.it le ultime novità. Il duo di mamma e figlia, ormai consolidato sui social, torna con un video sulle festività. Ma questa volta i protagonisti del filmato sono gli inquilini di un palazzo, a cui preparano un’incredibile sorpresa.

Michelle e Aurora, in versione folletti di Babbo Natale, si sono presentate alla porta di alcuni condomini cantando canzoni natalizie. Gli auguri a sorpresa del celebre duo mamma e figlia ha colto di sorpresa gli ignari destinatari della serenata, portando nelle loro case una ventata di allegria.

Il video comico, postato su Instagram, ha fatto il giro del web.

Gessica Notaro sfregiata con l’acido, Tavares condannato a 15 anni. Sarà espluso dopo il carcere: «Ma quando esce starò attenta»

4109812_1922_gessica_notaro_tavares_espulsioneEdson Tavares dopo la condanna sarà espluso, ma Gessica Notaro dice che «quando esce starò attenta». Oltre alla condanna a 15 anni, 5 mesi e 20 giorni, i giudici della Corte di appello di Bologna hanno confermato i risarcimenti alle parti civili, e l’espulsione a fine pena per Edson Tavares.

«Per il momento mi consola, poi vedremo. Quando esce starò attenta, nonostante l’espulsione», ha commentato Gessica Notaro, vittima di stalking e delle lesioni con l’acido da parte dell’ex fidanzato capoverdiano. La sentenza ha unito con la continuazione i due processi giudicati in primo grado dal tribunale di Rimini, (con pena di 13 anni, 11 mesi e 20 giorni) a cui si aggiungono un anno e sei mesi per altri reati, come resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamento di animali.

Durante la lettura del dispositivo Tavares e la vittima non si sono guardati. «Ma lui mi ha cercata con lo sguardo un attimo prima di uscire dall’aula, si è girato apposta», ha detto Gessica Notaro. Tavares è andato via scortato dalla polizia penitenziaria e non ha reagito in modo particolare alla condanna.

«È andata bene, è sicuramente quello che ci aspettavamo, forse qualcosina in più del previsto». Ha detto la Notaro. «Sembra un film, è incredibile finire così. È una persona con cui ho dormito tre anni. Ma se l’è cercata, ha fatto tutto lui», ha aggiunto. Gessica ha parlato di una «sentenza giusta», e ha ringraziato il lavoro dei suoi avvocati e della Procura.

«Siamo più che soddisfatti, la mia squadra di avvocati ha fatto un ottimo lavoro, il pm anche. L’unica cosa è che la Corte è stata garantista nei confronti dell’imputato, però è giusto che sia così: sono le istituzioni a richiedere questo». Ha aggiunto Gessica Notaro. Il riferimento è anche al fatto che l’udienza si è celebrata a porte chiuse, solo con le parti presenti, su richiesta di Tavares. «Sicuramente – ha aggiunto – questo mi serve da spunto, è nella lista nera, delle cose da cambiare. Non lo trovo così giusto». Per Notaro, «l’imputato ha moltissimo potere decisionale in aula e questo fa un pò rabbrividire. Non si capisce chi è la vittima e chi è l’imputato. Lo prendiamo come stimolo per lavorarci in futuro, a livello istituzionale». D’altro canto, «la corte è stata anche abbastanza attenta e sensibile nei miei confronti a farmi sentire a mio agio e protetta, l’ho apprezzato tanto».

Per Emma un amore Mondiale

4102828_1437_emma_marroneEssere qui non è mai scontato. Non per Emma Marrone. Non per chi continua a inseguire qualcosa di nuovo, per chi non si accontenta. Essere qui – BooM Edition, giura, «è l’atto finale di un progetto che ho voluto portare avanti in prima persona». Quattro canzoni d’amore (Mondiale, Incredibile voglia di niente, Nucleare e Inutile Canzone, brano che segna il ritorno di Emma come cantautrice) e ora anche una rivista. Boom, un’esplosione di emozioni, racchiusi in otto racconti dove Emma si racconta nel profondo, senza segreti. La musica resta al centro, il resto ruota intorno.
«L’amore muove tutto: muove la voglia di farcela nella vita».

Non si rischia mai di essere banali scrivendo d’amore?
«Si può risultare banali parlando anche di politica. Sono sempre i modi a fare la differenza. Ascolto un sacco di brani di denuncia, che di intelligente e di interessante non hanno niente».

Per Emma cos’è l’amore?
«È saper aspettare. Perché quando dai amore, lo ricevi anche. Magari ci mette un po’ più di tempo, fa tutti i giri che vuole, ma quando torna, arriva in una maniera così potente, che ci fa ripaga di tutti i sacrifici che abbiamo fatto, delle battaglie che abbiamo perso, di tutte le volte che siamo cascati per terra. Io aspetto, aspetto da tanto…».

Quando è il momento migliore per scrivere una canzone?
«Io do sempre il meglio di me quando sono nella merda. Anche questa rivista, questi 8 capitoli, tutto il lavoro che ho fatto, è uscito quando mi sono sentita alle strette».

A gennaio disse che Essere qui era il lavoro più bello della sua carriera.
«Continuo a pensarlo, continuo a credere che sia il disco più ispirato. Perché devo cambiare idea? Mi devo omologare per dire che va tutto bene? Voglio continuare a fare quello che sogno di fare, a modo mio…».

Se ne frega ancora di tutto come ha scritto sul suo braccio?
«Tutto ciò che ho addosso mi rappresenta. Sono un’impunita, lo dico sempre, ma quel me ne frego (je m’en fous, ndr) non significa essere una persona arrogante e fregarsene di quello che dicono gli altri. Io ascolto, ma me ne frego nella forma in cui non mi faccio piegare dall’opinione degli altri, anche se so che è difficile quando fai questo mestiere. Con il tempo ho imparato a leggere tutto, ma a mantenere il mio equilibrio e la mia coerenza».

In Mondiale scrive che: Esiste un’altra vita, esiste un’altra strada. Qual è la sua?
«Ci potrebbero essere tante strade, bisogna solo avere il coraggio di imboccarle. Ormai scegliamo quelle che sappiamo dove vanno a finire. Abbiamo smesso di desiderare e di rischiare. Io sono nata storta e l’autostrada mi annoia: l’abitudine è la tomba dei sentimenti per questo non mi voglio accontentare. Se una si lascia andare all’abitudine, vuol dire che ha perso la voglia di riscoprirsi».

Tante strade, ma la direzione è sempre la stessa?
«La direzione non cambia mai. Il rispetto per il mio lavoro, la voglia di fare musica, di collaborare con i migliori musicisti, portare la qualità sul palco. Per quella che è uscita dai talent e non avrebbe fatto molta strada, queste sono grandi soddisfazioni…».

I grandi vecchi della musica credono che venga premiato più il personaggio che la musica…
«Io voglio ricordare ai grandi vecchi della musica, che per fortuna non sono tutti, che alla loro epoca c’era il Cantagiro, Castrocaro e Sanremo che era l’Amici di oggi. Prima i cantanti per diventare famosi passavano da Sanremo, non dimentichiamocelo…».

Ha qualche insicurezza?
«Da morire. Però è giusto che la gente pensi che non ne abbia. Quando la gente si fa un’idea di te, da una parte è un limite, dall’altra hai tante possibilità di stupirla magari con una canzone, con un racconto».

Indossa mai maschere?
«Non porto maschere. Le mie fragilità le tiro fuori quando voglio, quando sono pronta a farlo e con chi voglio io».

Che cos’è la felicità?
«Non lo so. Non l’ho ancora toccata. A volte magari ti sembra di averla raggiunta, ma è una cosa talmente effimera, che nemmeno te ne rendi conto. La felicità potrebbe essere anche quello che ho mangiato poco fa, ma è già passato. Credo di più nella serenità».

E come va con quella?
«Ci sto lavorando. Quando si è abbastanza turbolenti come me, è abbastanza normale avere degli alti e bassi, però fondamentalmente sono molto serena, perché so di essere una persona fortuna a cui non manca niente».

Fortunata?
«Ci sono tanti giovani che non hanno nemmeno più la forza e il coraggio di sognare. Io invece no, ho un sogno nella vita, l’ho sempre avuto e non smetterò di averlo soprattutto ora che l’ho portato a casa…».

Grazie alla pubblicità abbiamo scoperto anche un lato sexy di Emma…
«La femminilità è una cosa che ho scoperto negli anni con la maturità e con la consapevolezza e anche iniziando ad amare di più il mio corpo. A 34 anni mi vedo più bella di come mi vedevo a 20, quindi adesso mi faccio molto meno problemi a mostrarmi».

Si aspettava di piacere?
«In realtà no. Avevo molta paura del giudizio delle donne che spesso sono più cattive degli uomini e spesso con me non sono mai molto carine. Per fortuna hanno apprezzato l’aver visto in me una ragazza normale. In ogni caso, anche nel tempo dei like, non ho paura di non piacere».

Scavano in giardino e trovano una cassaforte con 50mila dollari e diamanti: poi accade l’incredibile

3737983_Schermata_2018-05-17_alle_15_16_59Matthew Emanuel e la moglie, Maria Colonna, in tanti anni non si erano mai posti troppe domande su quella scatola metallica che affiorava parzialmente nel loro giardino: per loro era una semplice scatola portacavi. Non potevano immaginare che, come nelle storie dei pirati, quella scatola era un piccolo forziere sepolto anni prima, dentro il quale si nascondeva un tesoro fatto di banconote, gioielli, diamanti e pietre preziose. E forse non lo avrebbero saputo mai se non fosse stato per il “magico” intervento di alcuni cervi che avevano mangiato e rovinato gli alberi intorno alla loro casa di Staten Island, a New York, spingendoli a piantare alberi nuovi. Un intervento provvidenziale, visto che, per effettuare i lavori, è stato necessario rimuovere la cassetta misteriosa.
Nell’attimo in cui hanno sollevato il coperchio, Matthew e Maria non riuscivano a credere ai loro occhi. «È stato come un sogno d’infanzia che si avvera – dice Matthew – Mi sembrava di essere nell’Isola del tesoro, è stato magnifico». In quella cassetta hanno trovato 16mila dollari in contanti, giada, diamanti, anelli e gioielli d’oro per un valore complessivo di 52mila dollari. In mezzo, anche un biglietto con una nota in cui era indicato un indirizzo. All’euforia iniziale è seguito un silenzio profondo quando si sono resi conto che era l’indirizzo di uno dei loro vicini. Senza esitazioni hanno deciso subito cosa bisognava fare.

«Abbiamo bussato alla loro porta – racconta Matthew – e abbiamo chiesto loro se fossero mai stati derubati. Ci hanno risposto di aver subìto un furto durante le feste di Natale del 2011, descrivendoci anche gli oggetti presi dai ladri. A quel punto abbiamo restituito tutto ai legittimi proprietari che, impazziti per la gioia, ci hanno ringraziato e abbracciato. Perché gli autori del furto abbiano nascosto il bottino nel nostro terreno è un mistero, ma l’importante è che ora sia tornato nelle mani giuste».

«Qualcuno ci ha chiesto: “Chi ve lo ha fatto fare a restituire la refurtiva? – dice Maria – Non è neanche una domanda da porre: non era roba nostra». Matthew e Maria, va detto, non hanno ricevuto alcuna ricompensa dai vicini, che non hanno ricambiato la loro generosità, ma sanno accontentarsi: per loro, dicono, la vera ricompensa è un buon karma. E sul luogo dove era sepolta la cassetta hanno fatto installare un elefante di ceramica come ricordo della loro magica scoperta.

L’incredibile trasformazione di Nina Moric e sul web si scatenano: «Sembra Michael Jackson»

nina-moric-o-michael-jackson-1016498La domanda che rimbalza in rete da ieri sera è solo una: «Ma che cosa ha fatto Nina Moric in faccia?». La modella croata, apparsa ieri sera in diretta tv al Grande Fratello dove è andata a riprendersi il fidanzato Luigi Favoloso, è stata letteralmente bersagliata sui social per il suo aspetto “trasfigurato”. Capelli nerissimi, viso gonfio e tirato, Nina è sempre più magra. Dove sono finiti i meravigliosi lineamenti che le hanno fatto calcare le passerelle di tutto il mondo e che l’hanno resa immortale nel video di Ricky Martin ?

«Nina sembri Michael Jackson, perché ti sei rovinata con tutta questa chirurgia?», le scrivono su Instagram. «Sei irriconoscibile», aggiunge qualcun altro. E via con i paragoni: Jocker di Batman, Crudelia Demon, La sposa cadavere. I social, si sa, sanno essere crudeli.

L’ex di Fabrizio Corona però non le manda a dire e risponde piccata: «Che cavolo state dicendo, non ho mai rifatto il naso, bla, bla. Vedere marcio in tutto non vi rende migliori»

«Brad Pitt e Jennifer Aniston vogliono fare un figlio insieme»

3218980_Schermata_09-2458001_alle_17_19_32Jennifer Aniston e Brad Pitt starebbero pensando di fare un figlio insieme. Una bufala? Di certo la notizia è così incredibile da suscitare qualche scetticismo. A riportarla è “In touch”. In attesa di conferme ce n’è abbastanza per far sognare i milioni di fan di una delle coppie più amate del jet set. Tanto più che i due recentemente sono tornati entrambi single.

Grande Fratello, il Ken umano senza capelli: l’incredibile trasformazione di Angelo Sanzio

8_20180419070800Non appena ha fatto il suo ingresso nella casa, il Ken del GF 15, in arte Angelo Sanzio, ha immancabilmente attirato su di sé l’attenzione degli altri concorrenti e del pubblico a casa, che in parte lo ha conosciuto a Domenica Live o a Nemo. Il 28enne di Civitavecchia ha iniziato da giovanissimo un impegnativo percorso chirurgico per migliorare il suo aspetto fisico: a soli 21 anni si è sottoposto alla prima operazione e non si è più fermato. Sono due gli interventi mirati sul cuoio capelluto, dunque vederlo con delle ‘strane chiazze’ in testa – come alcuni utenti le hanno definite – è apparso piuttosto strano al popolo del web: che fine hanno fatto i suoi capelli? Il pubblico incredulo commenta le immagini del Ken umano visibilmente trasformato.
Sono due gli interventi mirati sul cuoio capelluto, dunque vederlo con delle ‘strane chiazze’ in testa – come alcuni utenti le hanno definite – è apparso piuttosto strano al popolo del web.

Il Ken del GF 15, in effetti, si è presentato sulla passerella perfettamente truccato e sistemato, ma a distanza di un solo giorno, pare aver perso i capelli.

“Ma mica l’avevo notato che il giovane Ken sta perdendo i capelli! Un pò di normalità non guasta, bravo!” ha cinguettato Camilla, mentre un altro utente ha chiesto spiegazioni in rete: “qualcuno sa dirmi che ca**o di fine hanno fatto la metà dei capelli di Angelo? Cioè fino a ieri sera li aveva normali… si staccano?”

La risposta più frequente è che il Ken del GF 15 userebbe una polvere coprente per le occasioni particolari, aspettando che i capelli crescano dopo il doppio trapianto subito.

Angelo, forte dell’amore che gli dà la sua famiglia, sa bene che la sua partecipazione ad un reality importante come il Grande Fratello possa far storcere il naso a più di qualcuno, ma è determinato a viversi al meglio questa esperienza.

Giulia De Lellis e Andrea Damante si sono lasciati. L’annuncio choc su Instagram

145377Giulia De Lellis e Andrea Damante si sono lasciati. L’annuncio choc arriva direttamente da Giulia che poco fa ha pubblicato un’Instagram Stories in cui annuncia la fine del loro amore.

“Senza giri di parole – dice la De Lellis – io e Andrea non siamo più fidanzati, la mia storia è stata un’esperienza incredibile, avendo sempre condiviso tutto con voi mi sembrava giusto aggiornavi di questa situazione.. Non vi elenco tutti i motivi perchè non mi pare il caso. I panni sporchi li abbiamo sempre lavati in casa e molti di voi lo avevano già capito. Come tutte le cose brutte passeranno. Non vi darò altre spiegazioni .Quando una storia finisce è sempre colpa di entrambi”.
Inutile dire che sul web si sono riversati migliaia di commenti di utenti increduli oltre che dispiaciuti anche perché fino a pochi giorni fa avevano seguito con particolare interesse gli aggiornamenti della coppia dalla Tanzania, dove si trovava in vacanza.

Evidentemente qualcosa deve essere accaduto tra Giulia e Andrea per portarli alla drastica decisione.

Intanto, Andrea per il momento non si espone e fino a dora non ha commentato né risposto alle parole della sua ex. E i fan non hanno gradito. Per di più c’è chi lo ritiene responsabile della fine della storia con la De Lellis.

In particolare tra i numerosi commenti ce n’è uno molto duro: “Non prendere per il c..o la gente – esordisce un utente– Dì al tuo amico che gli ig di stanotte li abbiamo visti: perché cancellarli se non era accaduto niente in discoteca? Tornate a fare i single – conclude – che è quello che vi riesce bene sia a te che al tuo compagno di merende, che sarà contento della fine della storia”.

Cosa avrà voluto insinuare l’anonimo fan?