Francesco Monte shock: “Dopo la rottura con Giulia ho ricevuto minacce di morte”

C_2_articolo_3218631_upiImagepp (1)Ad un mese dalla rottura con Giulia Salemi, Francesco Monte ha raccontato su Instagram di aver ricevuto minacce di morte. “Ho preferito restare in silenzio facendo sfogare tanta gente, ora intervengo perché la follia e l’ignoranza totale è stata raggiunta: minacce di ustioni con acido, di incidenti mortali, continui messaggi verso parenti e amici”. Con l’occasione ha smentito inoltre di essere fidanzato: “Mi dissocio da tutti i flirt che mi sono stati attribuiti”.

L’ex gieffino ha parlato della fine della storia d’amore con la Salemi, negando che ci sia stato un tradimento di mezzo. “Nessuno ha tradito nessuno ed entrambi lo sappiamo. La persona che è stata vista con me l’ho conosciuta ben oltre la fine della mia relazione con Giulia. Non c’è una vittima e un carnefice, semplicemente le cose non vanno sempre come ci si aspetta”.

Di recente Francesco è stato pizzicato in un locale di Ibiza con la modella Isabella De Candia, ma a quanto pare non è lei la sua nuova fiamma. “Mi dissocio totalmente da tutti i vari flirt che mi sono stati attribuiti, neanche fossi Casanova o Rocco Siffredi”, ha chiarito Monte. “Se poi volete ricamare sopra altro, fate pure. Vi lascerò essere protagonisti di questo film!”

Cannagate, Eva Henger dopo la querela: «Sono andata all’ambasciata, su Francesco Monte indagherà la polizia»

francesco-monte-eva-henger-Eva Henger non ci sta e subito dopo la querela di Francesco Monte sceglie di “svuotare il sacco” sul cannagate direttamente all’ambasciata dell’Honduras. A un anno dallo scandalo all’Isola dei Famosi che costrinse l’ex tronista a lasciare il reality, la vicenda continua a tenere banco sui giornali e sul web. E tutto a causa delle azioni e reazioni dei protagonisti. E a niente è servita la presunta pace davanti alle telecamere di Striscia la Notizia.

Intervistata dal settimanale “Oggi”, l’ex pornostar ha raccontato gli ultimi sviluppi dello scandalo marijuana e ha annunciato di essere passata al contrattacco dopo la querela presentata contro di lei. «È una denuncia per diffamazione – spiega – fatta prima che Striscia la notizia lo inchiodasse con l’analisi dei video e nella denuncia ha fatto un riferimento alla produzione che lo difendeva. Era sicuro che non sarebbe uscita mai la verità».

La Henger non ha paura della querelle giudiziaria a suo carico: «Sono sicurissima che io verrò assolta o questo procedimento archiviato perché non sussiste diffamazione: ho affermato cose vere e ho dovuto rendere pubblico quanto accadeva solo perché stavo rispettando un contratto nel quale era scritto che “tutti i concorrenti sono obbligati a riferire irregolarità all’interno del programma”».

Per chiarire la sua posizione si è rivolta all’ambasciata dell’Honduras, il Paese dove si svolge l’Isola dei Famosi e dove si sarebbe consumato il reato: «Ho intenzione di presentare una denuncia. Per i reati commessi in Honduras non esiste la prescrizione e io a causa dei comportamenti di Monte ho affrontato dei rischi. Su Francesco Monte potrebbe indagare la Polizia dell’Honduras e la Polizia internazionale». Resta ancora in dubbio se coinvolgere anche la casa di produzione Magnolia: «Lo sto valutando, ho diversi argomenti».

«Alex Belli mi chiedeva cose particolari a letto»: rivelazione della ex a Domenica Live

5424920916557320Mila Suarez torna a parlare di Alex Belli a Domenica Live. La modella di origini marocchine aveva già raccontato a Barbara D’Urso il dolore che le aveva causato la rottura improvvisa con l’ex compagno, ma questa volta si è spinta oltre, confessando dettagli più intimi. Secondo quanto rivela Mila, era sotto le lenzuola che Alex chiedeva “cose particolari”. “Lui voleva fare delle cose, che io con la mia religione non potevo e non volevo fare, cose che per una ragazza normale come me, con la mentalità araba, non è da accettare” ha dichiarato. Le dichiarazioni di Mila Suarez hanno scatenato i social: “Donna araba con la mentalità chiusa? E poi vai in tv con il seno in vista! Notò un po’ di incongruenza!”. E mentre cresce la curiosità di sapere quale fossero queste “cose particolari” che Alex Belli le chiedeva di fare a letto – “un rapporto a tre?” insinua maliziosamente più di qualcuno – c’è chi sembra aver trovato la giusta sintesi e twitta: “A Domenica Live 50 sfumature di Alex Belli”.

Barbara D’Urso, gaffe su Paolo Bonolis e Scherzi a Parte: cosa ha detto in televisione

8_20181119093545Barbara D’Urso è in onda ogni settimana per 6 giorni, dunque è normale che arrivata a domenica, possa risentire della stanchezza per il gravoso impegno di Pomeriggio 5 e commetta qualche gaffe in diretta. Nella puntata di Domenica Live del 18 novembre la conduttrice campana ha mandato in onda lo scherzo che gli autori di Scherzi a parte le hanno organizzato due settimane fa con la fondamentale complicità del figlio minore Emanuele Berardi. Al rientro in diretta è andata completamente nel pallone e ha fatto una bella figuraccia: “Bravi Le Iene! … Sì, Le Iene?! Bravi Scherzi a Parte, scusate, sono un po’ confusa”. Sarà stata una svista dettata – come dicevamo – dallo stress oppure la gaffe di Barbara D’Urso ha a che fare con la presunta rivalità col collega?

Cristina Parodi al veleno contro Barbara D’Urso, solo elogi a Mara Venier

4117621_42_20181119113805Cristina Parodi sembra aver trovato il programma che fa per lei; il suo ‘La prima volta’ (in onda la domencia pomeriggio intorno alle 17.30) piace al pubblico, e scaccia così le amarezze avute nella scorsa stagione televisiva. In un’intervista a Diva e Donna, la Parodi parla delle sue due colleghe della domenica: Mara Venier e Barbara D’Urso. Se alla prima ha fatto gli auguri per la conduzione della nuova edizione di Domenica In, programma cha secondo la Parodi la zia Mara conduce egregiamente, alla seconda la giornalista manda una velata frecciatina parlando delle luci in studio e del nascondere le rughe: Non voglio avere la luce addosso come la Madonna’

Ruba i dati bancari della ex e va a Parigi con un’altra. La vendetta di lei è spettacolare

5884136-0-image-a-7_1541598611751Michael-Fehsenfeld1Si erano frequentati per un paio di mesi, ma il loro non era un grande amore. Così quando tra Angel Exford, 29 anni, e Michael Fehsenfeld, 26, la relazione è finita, la ragazza non si è poi data troppa pena: non subito almeno, dato che la vera sorpresa negativa per lei è arrivata un mese dopo la loro rottura. La storia è stata raccontata in un thread su Twitter dalla stessa Angel (Nee Cee, @blessed_angell il suo nickname), con l’hashtag #fraudbae.

Ciò che le è accaduto ha dell’incredibile, una vera e propria trama da film: ma non c’è nulla di finto, è tutto vero. Lo raccontano quasi tutti i tabloid inglesi, tra cui il Daily Mail. Tutto nasce alla fine di settembre, quando dopo due mesi insieme e tanta passione (Eravamo come una casa in fiamme, dice lei), Angel inizia a sospettare che MIchael abbia un’altra. «Gli chiesi di questa ragazza di Bristol, lui mi disse che era solo un’amica», ricorda.

Ma un bel giorno succede qualcosa di strano: la coppia organizza una gita fuori porta con la migliore amica di Angel e il suo compagno, ma Michael all’ultimo momento si tira indietro: «Ho perso il portafogli, ho bloccato le mie carte, non so che fare», dice alla ragazza, che si impietosisce e per risolvere la situazione gli dà le credenziali della sua carta di credito. «Quella sera ho offerto tutto io, gli ho prestato 80 sterline», scrive Angel.

LA SORPRESA – Quando Angel riceve l’estratto conto della sua carta di credito, infatti, arriva la sorpresa choc: spuntano centinaia di sterline di spese che Angel non ricordava di aver fatto. Abbonamenti a Sky, cene, ma soprattutto biglietti aerei. La ragazza indaga e scopre che qualcuno ha prenotato un volo da Londra a Parigi, andata e ritorno, per due persone: nell’estratto conto riesce a risalire al numero della prenotazione, e da quel numero cosa si scopre? Che a prenotare quel volo è stato proprio Michael, insieme alla sua nuova fidanzata.

Oltre al volo il giovane, con la carta della sua ex, aveva pagato anche l’albergo, fiori mandati a sorpresa per lei a lavoro e persino i biglietti per entrare al Louvre. Così Angel inizia a pensare a come potersi vendicare di quell’uomo che l’ha presa in giro sin dal primo momento: «Deve aver architettato tutto per guadagnarsi la mia fiducia e derubarmi – scrive in uno dei suoi tweet – ma ha cercato di prendere in giro la persona sbagliata».

LA VENDETTA – La vendetta è un piatto che va servito freddo. Così Angel e le sue amiche pensano bene a come reagire a questo affronto, e realizzano che il modo migliore è solo uno: denunciarlo e farlo arrestare proprio mentre sta partendo per Parigi con la sua nuova fidanzata, a spese della sua ex. Dichiarato colpevole al Camberwell Green Magistrates Court il 22 ottobre, è stato poi condannato ad una pena di 26 settimane, sospesa per due anni, e a 150 ore di servizi sociali.

«La polizia è rimasta molto colpita dalla precisione delle nostre indagini – continua Angel nel suo racconto su Twitter – Michael pensava di fare il furbo posticipando il suo volo di un’ora, ma non ci è riuscito». Il ragazzo tra l’altro sui social non lesinava il suo entusiasmo per la vacanza a Parigi con la sua nuova fiamma, e una sera aveva addirittura lanciato un appello ai suoi followers: «Chi vuole andare a cena fuori? Offro io», aveva scritto. Offro, si fa per dire.

Ciò che le è accaduto ha dell’incredibile, una vera e propria trama da film: ma non c’è nulla di finto, è tutto vero. Lo raccontano quasi tutti i tabloid inglesi, tra cui il Daily Mail. Tutto nasce alla fine di settembre, quando dopo due mesi insieme e tanta passione (Eravamo come una casa in fiamme, dice lei), Angel inizia a sospettare che MIchael abbia un’altra. «Gli chiesi di questa ragazza di Bristol, lui mi disse che era solo un’amica», ricorda.

Veronica Gentili e la lite con Vittorio Feltri: «Non capisco la reazione. Un costume non toglie autorevolezza»

veronica-gentile-contro-vittorio-feltri_02144109 (1)“Non capisco però la sua reazione: ci sono rimasta malissimo. Un costume non toglie certo autorevolezza”, continua il botta e risposta fra Veronica Gentili e Vittorio Feltri. La giornalista e conduttrice di “Stasera Italia” in un fuorionda aveva dato dell’ubriacone al direttore di “Libero” e lui per tutta risposta aveva pubblicato sul suo giornale alcuni scatti presi dai social in cui Veronica appariva in costume.
La sua reazione per Veronica è stata eccesiva: “Non capisco però la sua reazione – ha spiegato a “Chi”, in edicola domani – ci sono rimasta malissimo. Sono cresciuta a pane e politica, la mia professionalità non va certo in crisi per una foto al mare. In generale mi ostino a credere che una donna per dimostrare autonomia non debba negare la propria femminilità. Trovo anacronistico che in un’epoca in cui gli adolescenti si definiscono gender fluid, la mia autorevolezza possa venire mortificata da una foto in costume! Altro che “#MeToo”…”.

Caterina Balivo in vacanza a Capri: «Qualche anno fa facevo l’alba, ora a letto presto con i bambini»

3857541_1458_caterina_balivo_capri

Vacanze a Capri per Caterina Balivo con i suoi due figli. La presentatrice di Rai 1, salutata la trasmissione Detto Fatto, sta ricaricando le pile in attesa dell’inizio della nuova stagione e lo fa in un’isola che a lei è molto cara, tanto che sostiene di sentirsi a casa ogni volta che ha occasione di andarci.

Fino a qualche anno fa, ammette nelle sue storie su Instagram, era lo scenario di scorribande notturne, serate in discoteca, cornetti alle 5 del mattino, insieme alle sue amiche, adesso la vita a Capri è fatta di festicciole con amici, e rientro a casa prima della mezzanotte. Una vita decisamente cambiata, tanto che in casa, sentendo la musica ad alto volume commenta: «Mi svegliano Cora, va beh almeno si divertono».

Un’isola piena di ricordi che Caterina, che ha deciso di condividere con i suoi figli e i followers. «Oggi per la prima volta ho tutti e due i miei bambini al Faro, qui ci sono cresciuta… Venivo con le mie amiche, Bruna e Ambra e mettevamo i teli a terra e stavamo tutto il pomeriggio ( perché arrivavamo alle 4 eh…) aspettando, tra mille tuffi e bagni, il tramonto».

Davide Astori, il messaggio della famiglia a due mesi dalla morte del calciatore: «Grazie a tutti»

fioretti-astori-vittoria-645Dopo due mesi dalla morte di Davide Astori, trovato senza vita il 4 marzo scorso nella sua stanza d’albergo a Udine, la famiglia del capitano della Fiorentina ha voluto tornare a parlare della tragedia ringraziando i fan attraverso un messaggio pubblicato sulla Gazzetta dello Sport.
«Grazie è una parola semplice ma unica, come era Davide – si legge a corredo di un’immagine di Astori sorridente – Vorremmo dire grazie personalmente a tutti voi che ci siete stati vicini a partire da quell’inatteso 4 marzo, ma siete talmente tanti che non sarebbe possibile. Pertanto è così, come era solito fare Davide con un sorriso e un forte abbraccio, che diciamo a tutti voi: GRAZIE DI CUORE».

Davide Astori ha lasciato una figlia piccola, Vittoria, avuta dalla moglie Francesca Fioretti. Intorno alla famiglia si è stretto tutto il calcio italiano, con minuti di silenzio e lutto sui campi della serie A, oltre ai fan, tifosi e non, che hanno invaso moglie e genitori di messaggi di solidarietà e affetto.

David Zard, da Giulia Luzi a Gianna Nannini il mondo dello spettacolo piange il re dello showbiz

3510983_1602_giuliadavidIl mondo dello spettacolo piange David Zard, leggenda dello showbiz che portò in Italia i grandi del rock. Tutti hanno un ricordo da condividere e un ringraziamento da esprimere. «Mi piace ricordarti con l’espressione di quando durante la mia prima audizione di R&G – scrive Giulia Luzi, protagonista del musical Romeo&Giulietta, Ama e cambia il mondo – mi dicesti con quel sorrisetto furbo “ma non è che se ti prendo poi mi abbandoni per fare le fiction?! David, eri un grande. E mi riferisco soprattutto alla tua umanità. Gentile, sincero, schietto, ironico, acuto, rassicurante. E come tale oggi lasci un grande vuoto».
«David – le fa eco Gianna Nannini – ha sempre creduto nello spettacolo come forma di amore, scambio delle culture. Si e’ vero e ha portato dei grandi a cominciare da Elton John, M. Jackson, i Pink Floyd, i Rolling Stones, ma la sua grandezza l’ha fatta credendo nella musica Italiana e Mediterranea a cominciare da Branduardi per andare al Banco del Mutuo Soccorso, Baglioni e a me. Ha creduto solo lui nell’ importanza del melodramma italiano, e ha inventato l’ Opera contemporanea ” non musical” facendo di Notre Dame de Paris di Cocciante un successo senza uguali e dando inizio a una nuova epoca per la nostra musica».
Su Twitter arriva anche il ricordo di Rudy Zerbi: «Devo a te la prima volta in cui ho visto Michael Jackson dal vivo a Torino nel 1988. Da lì, tante avventure musicali vissute insieme. Grazie per avermi insegnato che i sogni si possono far diventare realtà».