Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Latest

Selena Gomez domina su Instagram: 103 milioni di followers

Selena Gomez non fa parlare di sé solo per il presunto matrimonio con Justin Bieber. Instagram ha infatti pubblicato i dati di fine anno Giovedi scorso. La pop star 24enne ha il maggior numero di seguaci tra tutte celebrità (103 milioni). La Gomez batte Taylor Swift (93,6 milioni di seguaci), Beyonce (88,9 milioni di seguaci) e Kylie e Kendall Jenner (79,5 milioni e 68,9 milioni di seguaci, rispettivamente).

selena-gomez_0

Gli unici uomini tra i primi 10 sono la stella del calcio Cristiano Ronaldo (82,3 milioni di seguaci) e Dwayne Johnson (71 milioni di seguaci). La Gomez ha prodotto anche 8 dei 10 post più popolari e sette dei primi 10 video. La sua immagine più popolare è una pubblicità girata per la Coca-Cola.
Taylor Swift, Kim Kardashian e Leo Messi hanno anch’essi un posto nella lista dei migliori video. I parchi a tema Disney e Universal sono i luoghi più popolari. A seguire New York con Times Square e Central Park, e Parigi con il Louvre e la Torre Eiffel. Per il resto a vincere è l’amore, l’emoji più popolare nel 2016 è stato il cuore e l’hashtag? Ovvio, #love.

Barbara Berlusconi mamma: le foto “rubate” in clinica col piccolo Leone

550x327xabc_23084540.jpg.pagespeed.ic_.Xm2zAw9Ha_Le prime immagini di Barbara Berlusconi mamma per la terza volta. Lo scorso 14 novembre è nato Leone, figlio di Barbara e del nuovo fidanzato Lorenzo Guerrieri, e “Chi” è riuscito a “rubare” le immagini del set allestito dalla famiglia per ritrarre in piccolo nella clinica Svizzera in cui è venuto alla luce. La figlia dell’ex Premier e Veronica Lario è legata al nuovo fidanzato dal 2013 mentre ha già due figli, Edoardo e Lorenzo, nati dal passato legame con Giorgio Valaguzza.

Caso Maddie, ragazza bionda avvistata a Roma: “Parla solo inglese, potrebbe essere lei”

Una ragazza vestita con abiti vecchi e strappati e in evidente stato di difficoltà è stata avvistata negli scorsi giorni nelle strade di Roma.
La giovane parla solo in inglese e non sembra essere abituata alla vita di strada, non chiede né accetta soldi e mangia in modo molto educato, per cui si pensa possa essere una studentessa proveniente dall’Inghilterra o da un paese dell’Est Europa.

girl-e1479798280250_22112014

Le foto della ragazza, che ha detto di chiamarsi Maria ma ha poi fornito ai carabinieri nomi differenti, sono state pubblicate da Lorena Kollobani all’associazione Missing Persons of America, e molte sono le toerie fatte sulla probabile identità della giovane.
Del caso si è occupato anche “Chi l’ha Visto?”, che ha informato anche la polizia olandese, che aveva pubblicato un appello per una ragazza scomparsa e poi ritrovata ad Amsterdam. Alcuni avevano pensato potesse trattarsi di Maddie McCann, la bambina britannica scomparsa nel 2007 durante le vacanze in Portogallo con la famiglia e che oggi avrebbe 13 anni. Se la ragazza avesse nella sua pupilla destra la macchia che aveva anche la bambina, potrebbe riaccendersi la speranza.
L’associazione americana ha contattato anche la famiglia Pipitone, che però ha escluso possa trattarsi di Denise: “Abbiamo visionato l’immagine della ragazza, ma non è Denise, troppo diversa nel colore degli occhi e la fisionomia del viso. Grazie per l’attenzione”.

Francia, boom di Fillon alle primarie della destra: fuori Sarkozy

Francois Fillon ‘sfondà nel centrodestra francese, mettendo a segno un boom di voti nelle primarie del partito che, almeno secondo i primi dati, taglierebbero fuori dalla partita Nicolas Sarkozy. Al ballottaggio di domenica prossima – da cui uscirà il candidato per l’Eliseo nelle prossime presidenziali – dovrebbe andare con Alain Juppè.

2092806_sarkozy_11

Secondo i primi dati, a poche ore dalla chiusura delle urne, Fillon guidava il voto con il 43,6% delle preferenze seguito da Juppé al 26,7% mentre Sarkòzy si attestava al 22,9%. Stime, ha precisato la commissione elettorale, a circa la metà dello scrutino dei seggi la cui conclusione è attesa in nottata. Anche dall’altra parte delle Alpi il flop dei sondaggisti nelle presidenziali Usa di inizio novembre ha segnato gli spiriti e questa sera in attesa delle prime percentuali ufficiali la prudenza è di rigore. Comunque vada una cosa è certa. L’uggioso novembre francese non ha fermato la fiumana di elettori che oggi si è recata negli oltre 10.000 seggi distribuiti ai quattro angoli della République. Secondo una stima Elabe per BFM-TV hanno partecipato tra i 3,9 e i 4,3 milioni di votanti. Su radio, tv e quotidiani on-line si parla di «mobilitazione record». Nel 2011 le primarie della sinistra richiamarono 2,8 milioni di votanti. «Siamo sommersi», esultano gli organizzatori della destra. Inizialmente il voto era previsto dalle 8 alle 19 ma alcuni seggi, come quello del sedicesimo arrondissement di Parigi, sono rimasti aperti anche oltre per consentire a tutti di esprimere la loro preferenze. In alcuni casi sono addirittura andate esaurite le schede elettorali. «C’è tanta gente ovunque, è un ottimo segno. La dimostrazione che queste primarie sono un successo», ha commentato il favorito dei sondaggi, Alain Juppé, che questa mattina ha votato a Bordeaux dopo aver atteso per oltre 45 minuti insieme alla moglie Isabelle. Dopo aver votato a Parigi insieme alla moglie Carla Bruni l’ex presidente Nicolas Sarkozy si è detto soddisfatto per l’organizzazione e «paziente» in attesa dei risultati. Tra i sette sfidanti anche il ‘giovanè Bruno Le Maire si è detto «molto contento» di questo «meraviglioso esercizio democratico. Oggi si sta scrivendo una pagina della storia della destra e del centro». Nessun commento, invece, da parte di Fillon, atteso intorno alle 22:00 nel suo quartier generale. Per votare al primo turno era necessario versare una sottoscrizione di 2 euro e firmare la dichiarazione dei valori della destra e del centro. Se la stima dei quattro milioni di votanti dovesse essere confermata rappresenterebbe per lo schieramento una manna da 8 milioni di euro.
Oggi in fila davanti ai 10.200 seggi c’era gente di ogni sensibilità politica, inclusa la sinistra moderata o radicale. Secondo uno studio Elabe pubblicato questa sera 63% sono militanti del centrodestra, 15% della sinistra, 8% del Front National, 14% senza partito. Di fronte a una gauche negli abissi e all’avanzata nei sondaggi della leader del Front National, Marine Le Pen – ormai data per certa al ballottaggio presidenziale di primavera – in molti sono infatti convinti che colui che vincerà le primarie nel ballottaggio di domenica prossima sarà automaticamente il prossimo inquilino dell’Eliseo. «Se così dev’essere meglio scegliere il meno peggio», ha spiegato Mathieu, un militante socialista che oggi ha votato per Francois Fillon. Tra tanti elettori di sinistra che oggi hanno votato nelle primarie degli avversari c’era un’unica parola d’ordine: «Bloccare Sarkozy».

“Perché sembra sempre che Melania Trump ti abbia già visto da qualche parte ma non si ricordi dove?”

Perché in ogni foto sembra sempre che Melania Trump ti abbia già visto da qualche parte ma non si ricorda dove?

MelaniaTrump518 (1)

Il tormentone, suffragato da un discreto numero di immagini della futura Firts Lady, corre sui social e fa sorridere. In effetti la moglie del presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump posa sempre con gli occhi a fessura come se cercasse di riportare alla mente qualcosa che le sfugge.

Mette alla prova la fedeltà della fidanzata col suo ex e se ne pente

Il rapporto con la sua fidanzata era tormentato dai continui paragoni tra lui e il suo ex. Inoltre, non poteva più sopportare i continui like e commenti alle foto dell’ex su Facebook. Per questo motivo un giovane statunitense di nome Andrew ha deciso di rivolgersi ad uno youtuber molto noto per organizzare dei perfetti test di fedeltà.

2084223_tradimento

Una volta trovato l’accordo con l’ex della ragazza di Andrew, si è passati all’azione: il ragazzo la sorprende in una caffetteria e bastano poche parole e soprattutto pochi istanti per far sì che i due si bacino, tra l’amara incredulità del giovane tradito davanti a centinaia di migliaia di utenti.
La reazione, pur comprensibilissima, è un lungo grido di insulti di ogni genere, debitamente censurati, ma alla fine Andrew sembra prenderla bene: «In fondo lo sapevo, lei era ancora innamorata del suo ex. Quindi va bene così, per me è una storia ormai chiusa, andiamo avanti».

Marina La Rosa: da gattamorta a esperta di cronaca nera

C’era una volta la gattamorta Marina La Rosa, quella ragazzina di Messina che incantò tutti nella Casa. Chiunque avrebbe fatto carte false per avere la sua attenzione, dopo il reality si è laureata in psicologia, ha studiato recitazione, ha lavorato a teatro e poi è sparita. Ora mamma e moglie torna in tv, come opinionista per “Il giallo della settimana” di Tgcom24. Sorpresa per strada da Settimanale Nuovo è più in forma che mai.

C_2_fotogallery_3006550_35_image

“Sono pazza di quello che il cervello è in grado di creare” ha detto La Rosa, che ricopre un ruolo insolito ma come sempre cattura l’attenzione. Quando non è in onda, la ex gieffina si dedica ai figli Andrea e Gabriele e al marito, l’avvocato Guido Bellitti, sposato sei anni fa. Sui pattini a rotelle si diverte con il figlio di 5 anni e mostra una forma splendida. Per l’ex inquilina il tempo sembra essersi fermato.
Sono passati sedici anni dalla prima edizione del Grande Fratello, ma Marina La Rosa resta una tra “gieffine” per eccellenza. La ex “gatta morta”, sposata e mamma di due bambini, ora si occupa di cronaca nera…

Myriam Catania aspetta un figlio da Quentin

Le curve materne già si vedono anche se nascoste sotto un maglione di lana. Myriam Catania, ex moglie di Luca Argentero, è in dolce attesa e a renderla madre in primavera sarà il nuovo compagno Quentin, con cui ha una travolgente storia d’amore dallo scorso luglio.

C_2_articolo_3041809_upiImagepp

Il bambino tanto cercato e voluto con Argentero in 12 anni di amore, alla fine non è mai arrivato “Non bisogna pensarci. Se lo pianifichi non succede. Se per lavoro ti incontri poco, idem. E noi ne siamo la prova: quando lo avevamo deciso non è venuto”, aveva dichiarato la Catania parlando dell’ex marito sulle pagine di Diva e Donna.
Ed ora è proprio il settimanale a mostrare le prime immagini dell’attrice in dolce attesa a passeggio per il centro di Roma con Quentin, con cui l’estate scorsa si è concessa una vacanza di passione al mare. I due camminano sfiorandosi mentre lei si appoggia una mano sul ventre. Poi la passione li coglie in mezzo alla strada e ci scappa un lungo bacio.

Dalla, Villa, Bramieri: eredità contese a Domenica Live. E volano gli insulti

“Noi non accusiamo, questa legge che ci ha escluso dall’asse ereditario non la troviamo giusta, è una legge che spacca le famiglie. Noi abbiamo avuto solo il merlo di Lucio, l’aveva inizialmente un’altra cugina, non lo poteva tenere, allora lo abbiamo preso. Non abbiamo mai chiesto o preso soldi”. Le cugine di secondo grado di Lucio Dalla, escluse dall’asse ereditario, raccontano la loro storia a Domenica Live.

download (16)

“I nostri rapporti con Lucio – dicono – sono quelli che abbiamo avuto tutti con lui, sono quelli vissuti da cugine. Lo frequentavamo poco perché la vita di Lucio era diversa da quella di tutti noi, però siamo state sempre al corrente di quello che accadeva a Lucio e lui di quello che accadeva a noi”. Le eredità contese, spesso oggetto di approfondimenti nelle diverse puntate della trasmissione, tornano sotto i riflettori con una serie di casi e di famiglie divise. “Noi forse siamo quelli che non sono riusciti a pendere nulla – racconta Manuela Villa – Un mese prima della scadenza dei termini, ho provato con mio fratello a far aprire l’asse ereditario perché abbiamo dei figli. La mia eredità più grande ce l’ho nella voce e non è tassabile. Malgrado l’eredità fosse un diritto e tutti ci dicessero che facevamo male a non portare avanti la questione, noi abbiamo lottato per la verità e abbiamo tralasciato tutto il resto, mica potevano aspettare noi”. In studio i toni si fanno subito accesi. Filippo Facci attacca Manuela Villa, contestando il fatto che parli di un morto vestita con colori accesi. Patrizia De Blanck la difende e Facci attacca anche lei.
“Sono qua perché sono uno dei pochi che non vive di luce riflessa qui”, grida Facci. “Fatti un po’ i caz… tuoi”, dice Facci alla De Blanck. “A parlar di morti non si viene vestite così, va al diavolo”, prosegue Facci, parlando degli abiti di Manuela Villa. “Tu dici che uno vive di luce riflessa, può anche essere vero, perché no? – replica, cercando di smorzare i toni, la Villa – Anche una persona che ha il padre che lavora in acciaieria può essere fiera di suo padre. Sono orgogliosa di avere un padre che ha portato la musica nel mondo e lo faccio anche io da trent’anni”.

Riccardo Scamarcio, lite in strada con il paparazzo: arrivano i carabinieri

«Lascia stare non c’è notizia». Riccardo Scamarcio scuote la testa e cerca di proteggersi dall’obiettivo invadente.

2078326_pckg_520147891003207303-20161112

Quel paparazzo lo perseguita e lui ci prova con le buone, gli chiede di mollare, non ci sono scoop per stasera: quella giovane donna non è la nuova compagna. Quindi, alla larga. Ancora scatti, il fotografo insiste fin quando l’attore non ne può più. La serata senza notizia finisce con una foto che merita un titolo: l’attore con i carabinieri in piazza. Discute,…