Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Gilda Ambrosio parla per la prima volta di Stefano De Martino

C_2_articolo_3150300_upiImageppSogna un matrimonio in Chiesa. Probabilmente cambierebbe abito quindici volte, ma ama la tradizione. Eppure un progetto che vorrebbe realizzare nella moda è proprio una collezione di abiti da sposa non convenzionali. Con Stefano De Martino, dice solo “no comment”, ma ammette che “si vogliono un bene infinito”. In cover sul settimanale Grazia, Gilda Ambrosio si racconta e svela che il ballerino è “la persona”.
Ama far parlare di sé, ma senza esagerare. A volte odia essere al centro dell’attenzione, ma è consapevole del suo lavoro e del bisogno dell’esposizione mediatica. Gilda è considerata tra le “30 under 30” più influenti nel campo dell’arte e della cultura, tra le 500 più influenti al mondo nel campo della moda e occupa un posto speciale nel cuore dell’ex di Belen Rodriguez.

Si definisce “verace”, cioè un mix di “amore, verità, calore, spontaneità”. Posa per la rivista con l’aria da diva e dice di essere “una bambina nel corpo di un’adulta. Zero maliziosa”. E’ viziata (non lava i capelli da sola, ma chiama il parrucchiere in casa due o tre volte a settimana), ma molto generosa (regala tantissimo). “me lo dico da sola: torna con i piedi per terra. Faccio cose da principessa, ma ho un animo gitano e bilancio bene i vizi” racconta la Ambrosio.

Sogna le nozze per il party: “Il matrimonio è la festa dell’amore, no? E allora festeggiamo – spiega Gilda – Amo uscire, non vorrei mai stare a casa. Amo la notte”. Presto comprerà casa e, se potesse, si trasferirebbe in una villa a Ibiza, dove ha appena trascorso le vacanze con Stefano De Martino, napoletano come lei. “Anche a Milano ho amici quasi solo napoletani. Una vita di compagnia: non succede mai che sia a pranzo o a cena da sola. Non ci sono confini nell’amicizia” confessa.

Gilda Ambrosio parla per la prima volta di Stefano De Martinoultima modifica: 2018-07-06T12:45:43+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo