Matrimonio Fedez-Ferragni, Selvaggia su Fb: “Invidiosa? Siete nel giusto ca**o…”

La notizia del giorno, nel mondo della cronaca rosa, è ovviamente la spettacolare proposta di matrimonio fatta ieri sera da Fedez a Chiara Ferragni, durante il concerto all’Arena di Verona. E sul web i commenti impazzano.

2424855_1534_lucarelli_ferragni_fedez (1)

Tra tutti, quello che ha attirato di più l’attenzione è il post ironico di Selvaggia Lucarelli, che su Facebook ha commentato in punti il matrimonio dell’anno.
“Se il compleanno della Ferragni va avanti da una settimana, mettiamoci l’anima in pace: il matrimonio probabilmente comincerà il primo giugno e a capodanno ci sarà il taglio della torta”, questo uno dei simpatici commenti.
E a chi la definisce invidiosa, Selvaggia risponde: “Cioè, fatemi capire, davvero pensate che vorrei avere 30 anni, vivere a Los Angeles, guadagnare 8 milioni di euro l’anno, dovermi occupare solo di come vestirmi e truccarmi? No perché sappiate che se lo pensate, se solo lo pensate … siete nel giusto cazzo. (Fedez e ‘ste pagliacciate però no, non gliele invidio)”.

“Vi pago una vacanza di sei mesi ai Caraibi, ma solo se riuscite ad aiutare la mia fidanzata”

Farsi una vacanza completamente pagata: sei mesi a Grenadine, nei Caraibi con cibo, alloggio, volo e addirittura lezioni di kite-surf. A chi non piacerebbe?  Ebbene, è la proposta di un ragazzo Jeremie Tronet, un kite surfer professionista che vive proprio a Granadine. Ma c’è una condizione da soddisfare: il ragazzo offre tutto questo alla persona in grado di aiutare la propria fidanzata, Zoe, a superare un bruttissimo infortunio.

1751437_schermata_2016_05_23_a_18.49.10

La ragazza, infatti, ha subìto la frattura del femore dopo una rovinosa caduta in un fossato. Dopo l’operazione avvenuta nell’ospedale di Martinica, infatti, Zoe dovrebbe affrontare un lungo periodo di fisioterapia per rimettersi in piedi, ma non potrà farlo. Il motivo? Non è coperta dall’assicurazione medica e quindi non ne ha diritto. Così, il suo fidanzato Jeremie ha scritto un lungo post su Facebook chiedendo l’aiuto di qualche fisioterapista: in cambio vitto, alloggio, lezioni di kite surf e un paradiso terrestre per tutta la durata della fisioterapia.  Se volete candidarvi siete ancora in tempo poichè la coppia è ancora alla ricerca della figura professionale in grado di rimettere in piedi Zoe: scrivete a zoesurgery@gmail.com e inviate il vostro curriculum vitae. In bocca al lupo!