Carolina Marcialis, la moglie di Cassano in gran forma: per lei workout sexy

Quando il marito, in estate, si era presentato al ritiro del Verona, era apparso decisamente appesantito e lontano dalla forma migliore. A sorpresa, alla fine, fu rescisso il contratto con il club gialloblu e ancora oggi Antonio Cassano è senza squadra e non è chiaro se tornerà mai a giocare ai massimi livelli. Lo stesso, però, non si può dire di Carolina Marcialis.

3420198_1903_carolina_marcialis

La moglie di ‘Fantantonio’ ha postato uno scatto in bianco e nero su Instagram: per lei allenamento ‘indoor’, nel tepore della propria casa, con una tenuta che mette in mostra il fisico al top. Non potrebbe essere altrimenti: Carolina, che compirà 27 anni a febbraio, è una giocatrice professionista di pallanuoto e milita nella S.S.D. Rapallo. I commenti dei follower su Instagram sono entusiasti per la straordinaria forma esibita da Carolina.

Le aspiranti toghe? “In minigonna e tacchi a spillo”. Scandalo hot alla scuola privata per magistrati

La Procura di Bari ha aperto un’indagine conoscitiva sulla vicenda relativa al giudice del Consiglio di Stato Francesco Bellomo, di origini baresi, che avrebbe obbligato le allieve della sua scuola privata di formazione per magistrati «Diritto e Scienza» a presentarsi ai corsi in minigonna, tacchi a spillo e trucco marcato, pretendendo anche che non fossero sposate.

image (19)

Questo è quanto denuncia il padre di una studentessa: denuncia, presentata a Piacenza, che ha dato avvio fino ad oggi a un procedimento disciplinare nei confronti del consigliere e ad accertamenti sull’intera vicenda anche sul piano penale, come scritto da alcuni quotidiani. La scuola ha tre sedi in Italia, a Milano, Roma e Bari. Oggi i magistrati di via Nazariantz hanno aperto un fascicolo «modello 45», cioè senza ipotesi di reato né indagati, proprio per accertare eventuali condotte illecite commesse anche nel capoluogo pugliese.
DENUNCIA, ‘VITA DISTRUTTA’ «Mia figlia sta cercando di tornare a una vita normale», dice il padre della ragazza piacentina che accusa Francesco Bellomo, il consigliere di Stato, direttore della scuola ‘Diritto e scienzà finito nella bufera per i contratti ai borsisti. La ragazza ha denunciato vessazioni e minacce durante il corso per aspiranti magistrati. L’uomo riferisce che la ragazza – laureata alla Cattolica di Piacenza – ora sta meglio ma «questa odissea le ha distrutto la vita. Ha ripreso a mangiare e a studiare, ma è ancora in cura dagli psicologi».
Ripete che la figlia «è stata sotto ricatto per troppo tempo attraverso il contratto che come borsista doveva firmare per mantenere la borsa di studio». Bellomo avrebbe cercato, dopo aver appreso della denuncia, di arrivare a una conciliazione con la ragazza. Avrebbe inviato i carabinieri per convincere la famiglia a cedere. «Sono venuti più volte, chiedevano a mia figlia di firmare un atto di conciliazione. Sono venuti a maggio, e poi a ottobre, ma lei era in ospedale».
“FARE PRESTO CHIAREZZA” L’Associazione Nazionale Magistrati Amministrativi, Anma, sul caso del Consigliere di Stato, Francesco Bellomo, direttore della scuola per aspiranti magistrati «Diritto e Scienza», attorno al quale si aperto un caso per presunte minacce e pressioni nei confronti di alcune allieve, chiede che si chiariscano con rapidità i fatti: «Si intervenga con la massima sollecitudine – sottolinea Fabio Mattei, presidente Anma – ma allo stesso tempo evitiamo, poiché non è in gioco la funzione giurisdizionale, che un episodio diventi l’occasione per un’altra caccia alle streghe contro la giustizia amministrativa».
«Gli organi di controllo disciplinari – aggiunge Mattei – sono già stati attivati, a dimostrazione di un sistema che funziona che, con i dovuti approfondimenti, verificherà la vicenda. Sia chiaro, comunque, che nella giustizia amministrativa non c’è spazio per condotte quali quelle riportate dalla stampa».

“Dieci milioni di rupie a chi ti brucerà viva”. Minacce choc all’attrice protagonista del film

Minacce all’attrice protagonista e al regista del film “Padmatavi”, di Sanjay Leela Bhansali. La cosiddetta “Casta dei Cavalieri” ha offerto una ricompensa a chi “brucerà viva” la star Deepika Padukone, nelle vesti sul grande schermo della regina indù Rani Padmavati. Il debutto della pellicola era previsto nelle sale il primo dicembre, ma la censura ha imposto la sospensione.

MAIN_1

La decisione ha scatenato molte polemiche.
La ricompensa offerta a chi la brucerà è di dieci milioni di rupie, ovvero oltre 130.000 euro. Il film è tratto da “Padmavat”, un poema epico del XVI secolo che racconta il lungo assedio del Chittor Fort nel 1303 e la storia di una regina indù che per non finire nelle mani del sultano di Delhi, Alauddin Khalji, decide di darsi fuoco insieme a tutte le altre donne.
Dopo lo stop della censura, il gruppo Akhil Bhartiya Kshatriya Mahasabha (Abkm) ha organizzato una manifestazione in Uttar Pradesh bruciando in un parco un centinaio di gigantografie dell’attrice protagonista e del regista. Inoltre il responsabile della sezione giovanile dell’Abkm, Bhuvneshwar Singh, ha detto che “Deepika dovrebbe sapere cosa si prova ad essere bruciati vivi”: “L’attrice – ha aggiunto – non potrà mai immaginare il sacrificio della regina. Siamo pronti a dare 10 milioni di rupie a chi dovesse bruciarla viva”.

Rosy Abate, nella fiction spunta un numero di telefono: “Non era inventato, è di mio marito e ci hanno minacciato di morte”

Telefonate anonime e minacce di morte. Questo è quello che una coppia di Domodossola ha subito dopo la prima puntata della fiction andata in onda su Canale 5 “Rosy Abate” che racconta la storia di una donna di mafia che prova a rifarsi una vita lontano dalla Sicilia.

69033_ppl

In una scena della fiction un criminale lascia un biglietto alla protagonista con un numero di telefono, peccato però che non fosse inventato ma appartenesse a un trentenne. «Quel numero esiste ed è di mio marito» spiega la signora di Domodossola a La Stampa, «Da ieri sera persone sconosciute ci stanno tempestando di telefonate, fino alle 4 di notte e di nuovo stamattina, per chiederci se siamo parenti di Rosy Abate, qualcuno ci dà dei mafiosi e c’è chi ci ha perfino minacciato». La coppia inizialmente ha pensato si trattasse di uno scherzo, ma poi ha capito che non era così e che la realtà aveva superato la fantasia.
A telefonare ai due, tra i vari, è stato uno spettatore della Basilicata, convinto che intestatario del numero fosse Rosy Abate e ha minacciato la donna. La signora ha risposto tutta la notte a chiamate minacciose sul telefono del marito, che è poi dovuto partire per un viaggio di lavoro in Svizzera, ma ha deciso di denunciare: «Non è possibile che una produzione tv non controlli se i numeri sono veri. La nostra privacy è stata violata. Mio marito è siciliano di origine, ma noi con la mafia non c’entriamo niente, siamo mica matti».

L’Eredità, gaffe hard in diretta: “Le donne nubili e mature si chiamano…”

ROMA – L’Eredità si fa bollente. Uno dei concorrenti del quiz di Rai1 si sarebbe reso protagonista di una gaffe “a luci rosse” e perfino Carlo Conti – che conduce il programma in attesa del ritorno di Fabrizio Frizzi – avrebbe perso il suo aplomb.

3352237_2130_carlo (1)

L’ingegnere Lorenzo alla domanda “Come vengono scherzosamente dette le donne nubili e mature?” ha risposto “milf” al posto di “zitelle”. Conti non sarebbe riuscito a trattenere la risata e avrebbe spiegato all’ingenuo concorrente che le “milf” sono un’altra cosa. Lo riporta il sito Blitz.
Per chi non lo sapesse il termine “milf” viene utilizzato in pornografia per definire le donne mature con figli ancora molto sexy..

Marica Pellegrinelli scatenata, balla e cucina per il suo Eros

Jeans stracciati, maglietta nera e tanta voglia di ballare. Marica Pellegrinelli si scatena sulle note di una celebre hit, non di Eros Ramazzotti, ma di Whitney Houston “I Wanna Dance With Somebody”. Con lo smartphone in mano accenna dei passi sensuali, ride un po’ imbarazzata e intona la canzone davanti ad alcuni amici. Poi di corsa a casa a preparare le lasagne per il marito, Aurora e il fidanzato Goffredo.

C_2_articolo_3105142_upiImagepp (1)

Scatenata, come (forse) non l’avevamo mai vista, Marica Pellegrinelli non pone freni al suo desiderio di muoversi. Apparentemente sempre molto tranquilla, la modella condivide il video della sua performance danzante su Instagram con grande successo. Sono tanti i follower che le chiedono di replicare…
A casa la moglie di Eros, ancora carica di entusiasmo, cambia genere e si dedica ai fornelli ancheggiando a ritmo di musica latinoamericana. Sui social mostra le sue lasagne mentre Aurora documenta una serata trascorsa in allegria tra chiacchiere e buon cibo…

“Con me nessuno ci ha mai provato, perché?”, il post di Flavia Vento su Weinstein

Flavia Vento, a modo suo, fa tornare alla ribalta il caso Weinstein e con un tweet ha scatenato una bufera sui social.

123168

‘Nessuno ci ha mai provato con me… Perché?’, questo è il messaggio provocatorio su Twitter che la showgirl ha lanciato sulle accuse di molestie contro Weinstein. Alle tante accuse del web ha poi risposto a tono, raccontando anche un dettaglio con il produttore…

Caso Weinstein, lite su Twitter tra Asia Argento e Alec Baldwin: “Sei un completo idiota”

Gli strascichi del caso Weinstein continuano a impazzare su Twitter. A scatenare le polemiche questa volta è una lite tra Alec Baldwin e Asia Argento. L’attore americano, celebre negli ultimi mesi per la sua imitazione di Donald Trump al Saturday Night Live, ha rilasciato un’intervista alla Pbs dove ha polemizzato con la «giustizia a scoppio ritardato» ottenuta da Rose McGowan, una delle prime donne ad aver accusato Harvey Weinstein.

collage_argento_baldwin

Asia Argento a quel punto ha dato a Baldwin del «completo idiota». Oppure, ha aggiunto l’attrice, «stai proteggendo i tuoi amici e salvando la tua reputazione. Forse tutti e tre».
Baldwin non ci ha visto più, e ha risposto: «I casi sono due: se dipingi tutti gli uomini con lo stesso colore, o finisci il colore o finisci gli uomini, Asia Argento», ha scritto, prima di bloccare l’attrice su Twitter. La figlia d’arte non si è scomposta, anzi, ha rivendicato: «Mi ha bloccato. Porto questa medaglia con onore». Baldwin nell’occasione ha bloccato anche il fidanzato della Argento, Anthony Bourdain: anche lui aveva avuto un battibecco su Twitter con la star di Saturday Night Live, che per le polemihce ha deciso di prendersi una pausa dal suo account sul sito di microblogging.

Francesco Monte a Domenica Live: “Amo ancora Cecilia ma non so se la perdono”

ROMA – «Tra me e Cecilia non c’era alcun problema prima che entrasse nella Casa del Grande Fratello. Non ho mai pensato che potesse accadere una cosa del genere. Sono stato io a spingerla ad entrare».

francesco-monte-domenica-live-768x399

Dopo essere stato lasciato da Cecilia Rodriguez, in diretta, quando è entrato nella Casa per un chiarimento, Francesco Monte ha scelto Domenica Live per raccontare la sua versione – e visione – della storia. E rispondere alle accuse di quanti su internet affermano che in realtà la coppia era già separata, ma anche per commentare il nuovo amore della sua ex, con cui è stato fidanzato per oltre quattro anni, con Ignazio Moser.
«Se ci fossimo lasciati prima del suo ingresso nella casa io e la mia famiglia non le avremmo organizzato una festa. Eravamo stati anche a Taranto. Non mi interessa quello che dicono da fuori».
Cosa pensano i familiari di questa rottura?, domanda Barbara D’Urso.
«Mio papà non ha reagito male, è normale … Non se lo aspettava. La mia famiglia, i miei amici, tutti quelli che la conoscono, nessuno … Giusto o sbagliato che sia quello che è successo, la cosa che più mi crea sofferenza oggi è vedere una persona che non è lei. Per me era la migliore e lo è tuttora, secondo me ha giocato veramente una situazione di estrema confusione».
Cosa ha pensato, invece, Francesco dopo aver parlato con Cecilia?
«Non pensavo a nulla prima di entrare, non ho pensato nulla dopo. Sembravo senza reazione, mi sono rivisto, mi sono stupito, mi sono chiesto come mai sembrassi così, senza nulla, nessuna reazione. Io in quella circostanza ho rivissuto una sensazione che ho provato solo un’altra volta nella vita, in un momento molto brutto per me. Mi sentivo solo un pezzo di carne vuota. Io sono andato lì proprio perché avevo capito quello che sarebbe successo dopo».
Sotto i riflettori, anche temi di discussione che già c’erano nella coppia.
«Io non cerco di cambiare una persona, ci sono lati molto forte del suo carattere. La cosa che dico è quello che ha fatto lei con me, smussare certe cose, non cambiare. Sinceramente, forse si è innamorata della situazione. Quando lei dice, mi piace lui perché vive con molta spensieratezza e leggerezza, ma quello è perché sei lì dentro. Anche io dentro sarei così. Fuori è un’altra cosa».
E adesso cosa prova?
«Per assurdo se fosse nato un sentimento tra loro sarei più tranquillo: sarebbe una giustificazione plausibile a quello che è successo, magari poteva essere fatto in contesto diverso ma hai avuto il coraggio di andare contro tutto. Da lunedì scorso non ho più visto nulla, certo è difficile, vai sui social, qualcosa vedi. Non so che dire. La cosa che mi ha toccato parecchio è la frase che ha detto lui, che stanno riportando sui social: dopo aver avuto un rapporto con lei, ha detto di essersi svuotato… Questo conferma quello che penso di lui. Se fai il paragone con un bicchiere d’acqua che si svuota, la frase dice tutto».
Se dovesse trovarsi Ignazio di fronte ora?
«Mi rigirerei e me ne andrei, non ha più senso proprio perdere tempo con una persona che non ha neanche chiesto scusa non è che dal confronto con lui mi aspettassi chissà cosa, però le scuse …».
La zia di Francesco Monte ha commentato in modo duro il comportamento di Cecilia sui social.
«Sono situazioni delicate, è meglio che la famiglia ne resti fuori. Mia zia lo ha fatto perché mi vuole bene, lo so, poi ha un caratterino … Avrei preferito che la famiglia, anche quella di Cecilia, fosse rimasta fuori».
Poi, la domanda chiave: è ancora innamorato di Cecilia?
«Sì».
Diretto e senza tentennamenti, ma non pronto a dimenticare.
«Ad oggi non credo, fortunatamente mi sono trovato in situazioni in cui c’era qualcosa di più sciocco da perdonare, per come sono fatto io lo rinfaccerei. Perdonare una situazione del genere significa assumersi una grossa responsabilità e ad oggi non ho la forza di farlo. La cosa che i fa più male è veder distruggere lei, che gli altri lo facciano e che lo stia facendo anche lei. Se è contenta va bene, magari la vedo io in modo particolare».
Francesco Monte esce dallo studio mentre vengono mandate in onda le immagini dell’amore tra Cecilia e Ignazio Moser.
«Preferisco non vedere. Questa settimana già il fatto di non vedere mi ha aiutato. Quando sei solo, la testa non va a questo ma ai quattro anni e mezzo insieme. La cosa che mi manca di più è il suo amore».

Miriam Leone, nuovo amore al bacio con Matteo

Archiviata da un pezzo la lunga relazione con Boosta, il cuore di Miriam Leone è tornato a battere. “Chi” ha infatti pizzicato l’attrice per le vie di Roma in compagnia del collega Matteo Matari, suo compagno di set nella fiction “Non Uccidere”.

C_2_articolo_3104472_upiImagepp (2)

Baci appassionati, coccole e sorrisi sotto il sole della capitale: ormai non si nascondono più e mostrano al mondo il loro amore.
Da tempo si mormorava di una loro liaison e in effetti tra i due la complicità è quella di una coppia già rodata. Tenerezze per colazione dentro il bar e poi via a fare la spesa insieme, che fa pensare ad una convivenza già in atto. E infatti spariscono poi insieme dentro lo stesso portone…