Salvini e la tenera foto per il compleanno del figlio Federico: «Che la vita ti sorrida»

matteo_salvini_foto_figlio_compleanno_03104725«Un mondo di auguri per i suoi 16 anni al mio campione Federico, orgoglio del papà: che la vita ti sorrida», con queste parole, accompagnate da tenera foto con in braccio il figlio appena nato, il vicepremier Matteo Salvini fa gli auguri al suo Federico che oggi compie 16 anni.

Un giovane ministro dell’Interno, che all’epoca (era il 2003) aveva 30 anni ed era sposato con l’ex moglie Fabrizia Ieluzzi, che bacia la testa del figlio sorridente. L’immagine è stata pubblicata su Twitter e ha ricevuto tanti auguri dai suoi follower.

Come avviene spesso sui social network, al fianco di messaggi positivi come «Sei un bravo papà» non sono mancati, pochi e isolati, commenti critici alla foto e insulti a Salvini: «Il papà invece è vergogna per il figlio!!!! Tra poco gli italiani ti tireranno le uova e le monetine per aver riportato l’Italia in recessione, capra incompetente!!!!».

Il nudo (e il topless) come strategia social

Elodie-Patrizi-Belen-Rodriguez-Chiara-Ferragni-Silvia-Provvedi-Justine-Mattera-Taylor-Mega-nudo-toplessE’ il potere dei social: lo sdoganamento della vita privata, la pubblicazione intima, l’abbattimento dei confini tra estranei. In questo gioco delle parti tutti, nessuno escluso, giocano alla vita perfetta. Ma la posta in gioco è quella del gradimento e, di questi tempi, cosa vale più di un like?

Lo sa bene chi ha fatto dei social network una carriera: Chiara Ferragni tra un outfit e l’altro regala il topless e gioca d’anticipo sugli haters ipotizzando ironicamente le eventuali critiche (“Ma sei una madre!”). Segno che il gioco, lo conduce lei.
“Siamo nati così” ha scritto Elodie Patrizi in uno degli ultimi post del suo profilo. La foto segna una svolta, perché dagli occhioni si è passato al corpo completamente nudo in primo piano: i cuoricini su Instagram triplicano e lo scopo è raggiunto.

Ostentano décolleté bombastici, e non si sa quanto reali, Emily Ratajkowski e Nicki Minaj: bastano due dita sul capezzolo per sfuggire alla censura e loro sanno come sfruttare appieno questa vetrina.
Momenti casalinghi per le gemelle Giulia e Silvia Provvedi, che stuzzicano i follower forti delle “duplicate” abbondanti forme. Justine Mattera è invece la più sofisticata: gli scatti che propone sono sempre tratti da shooting fotografici professionali, con tanto di citazioni di copyrigth.

Il bikini succinto, preponderante protagonista della maggior parte degli scatti social di Belen Rodriguez, lascia talvolta spazio al nudo integrale, per lo più ad occhi chiusi.
Cosa si intuisce sotto l’asciugamano di Taylor Mega, Maria Monsé, Maddalena Corvaglia e Francesca Cipriani? Che è tutto, potenzialmente, a portata di mano.

Domenica in, Mara Venier ed Enrico Brignano in lacrime in diretta

8_20181210093958Risate e lacrime anche nell’ultima puntata di Domenica In in onda il 9 dicembre: ospite dell’intervista con Mara Venier Enrico Brignano che ha mostrato agli spettatori un lato certamente meno conosciuto del solito quando ha parlato del papà scomparso alcuni anni fa e della sua amata Flora Canto. Il clima disteso e conviviale si è fatto decisamente più serio quando dalla regia hanno trasmesso un video relativo ad uno spettacolo teatrale diverso rispetto a quelli che è abituato a fare da anni, dedicato al padre. Vedendo quelle immagini, gli occhi dell’attore sono diventati lucidi: “Ho fatto quello spettacolo con il dolore nel cuore”. L’ospite ha rivelato immediatamente dopo: “Ho fatto questa dedica a mio padre, per compensare tutti i vuoti affettivi e per tutte le volte che non ho potuto dire papà ti voglio bene”. Anche Mara Venier si è commossa particolarmente e in lacrime ha abbracciato forte l’attore e gli ha detto: “È la cosa più bella che potessi fare”.

affettivi, attore, dedica, diretta, domenica in, Enrico Brignano, Flora Canto, gossip, immagini, lacrime, Mara Venier, news, papa, regia, scomparso, spettacolo, video, vip

Bianca Atzei asfaltata da Max Biaggi: «Ho stabilito priorità nella mia vita e ho tolto il superfluo»

Intervista piuttosto controversa quella che ha rilasciato a Domenica In Max Biaggi che a Mara Venier ha raccontato dell’incidente e di tutte le scelte che sono seguite senza tuttavia mai nominare colei che gli è rimasta al fianco nei momenti più duri, Bianca Atzei. Il pilota ha ricordato e reso omaggio al grandissimo amico Fabrizio Frizzi, presente all’ospedale dopo l’incidente, tuttavia ha letteralmente omesso l’ex fidanzata. Mara Venier, però, ha in qualche modo saputo come parlare dell’innominata ricordandogli che quando si è ripreso, ha operato scelte ‘che magari hanno fatto soffrire qualcuno’.

Così Biaggi ha risposto: “Ho capito cosa mi dava speranza e gioia ed erano i miei bambini Ines e Leon, le persone vicine sono i genitori, ma lì ho pensato ai miei figli. Ho cominciato a stabilire delle priorità. Sembra cinico dirlo, ma ho dovuto dare delle priorità e levi il superfluo”. Il popolo del web lo ha massacrato: “Arido e squallido”

Giulia De Lellis, la mamma e il post commovente su Instagram: «Nonostante tutto, noi eterni!»

4155550_1733_giulia_de_lellis_famigliaDal suo account instagram Giulia De Lellis lascia per un attimo la vita pubblica di influencer per entrare nella sua vita privata e postare una tenera dedica dal suo account Instagram. L’ex corteggiatrice di “Uomini e donne”, ex gieffina vip ed ex di Andrea Damante, dopo una serie di flirt regolarmente smentiti che le sono stati attribuiti ha ritrovato l’amore, come riportato da Leggo.it, a fianco di Irama, cantante e vincitore dell’ultima edizione di “Amici”. La dedica però non è per lui.

Il post infatti è dedicato ai suoi affetti più cari e in particolare alla mamma: «Così per te. Nonostante le imperfezioni, nonostante le stranezze, i difetti, i capricci o le sciocchezze. Nonostante tutto, noi eterni! – ha scritto Giulia – Perché la mia mamma non è solo una mamma. E chi la conosce lo sa… Lei è tutte le cose del mondo insieme. Lei non si ferma, non si arrende, non smette mai… è tutto e oltre. Prima di ogni cosa umana. Prima di tutto ama e protegge”.

Ta un impegno e l’altro la De Lellis vorrebbe stare vicino ai suoi affetti: “A volte mi dimentico di dirle quante cose è, ma perché è talmente tanto che prese da tutto il tempo è sempre poco. Sta volando via velocemente, ma tu mamma resti sempre bellissima. Ora che mi fermo a guardare questo capisco che ogni cosa è per te, ogni cosa è per voi. La mia meravigliosa e folle famiglia”.

Valeria Golino e l’addio a Riccardo Scamarcio: «La più grande delusione sentimentale della mia vita»

NASTRI D'ARGENTO“E’ stata la più grande delusione della mia vita”, un addio doloroso quello fra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio. La separazione, come riportato da Leggo.it, è arrivata dopo anni di fidanzamento ma i due hanno ancora buoni rapporti, anche lavorativi, come dimostra la presenza di Scamarcio come attore protagonista in “Euforia”, la sua seconda prova della Golino da regista.

Valeria non usa mezzi termini: “La delusione sentimentale – ha fatto sapere in un’intervista a “F” – è stata fortissima, la più grande della mia vita. D’altra parte più c’è amore e più si soffre. Tutti diamo il peggio di noi stessi in certe circostanze (…) Se si vuole bene a una persona, poi ci si riconcilia. Abbiamo passato anni bellissimi insieme e le rispettive famiglie fanno parte della nostra vita. Noi non solo non ci portiamo rancore, ma abbiamo addirittura fatto un film”.

Sul set c’è stata reciproca collaborazione: “Il tempo aiuta. Poi, sul set, il lavoro artistico diventa la priorità, sentiamo tutti una grande responsabilità, e la vita privata si mette tra parentesi. Lui voleva aiutare me e io volevo aiutare lui: c’era una reciproca voglia di darsi una mano. Da donna, però, la ferita resta. E con quella il disincanto verso l’amore”.

Marco Della Noce e la sua nuova vita: «Vivo con 1300 euro al mese, ma ho ritrovato la stima dei miei figli»

4040733_1632_marco_della_noceDopo la tempesta sembra essere tornato il sereno per Marco Della Noce che pare abbia ritrovato il suo equilibrio e la sua normalità. L’ex comico di Zelig, noto per la sua interpretazione del meccanico della Ferrari in un’intervista a La Verità ha detto di essere tornato finalmente felice.

Il suo recente passato è stato molto turbolento: i problemi economici, lavorativi e con la sua famiglia lo avevano ridotto sul lastrico. «Mia moglie non lavorava e il giudice aveva stabilito che dovevo pagare 3.500 euro al mese per il mantenimento dei figli. In più c’erano il mutuo della casa, l’affitto di quella in cui vivevo con la nuova compagna, le scadenze fiscali. Il lavoro diminuiva», ha raccontato, dicendo di essersi ritrovato pieno di debiti e in grande difficoltà. Il figli a quel punto hanno iniziato ad allontanarsi ed è proprio per loro, principalmente, che ha cercato di reagire.

Lentamente è ripartito: «È come se dicessi al mio ambiente che sono pronto. L’associazione Di Sabato mi ha trovato dei contratti da testimonial. Poi c’è Zelig Tv di Giancarlo Bozzo». Con il lavoro è tornato a poter pagare i debiti e a potersi permettere una vita dignitosa. La sua recente esperienza, ammette lo ha aiutato però a capire molte cose: « si può vivere anche con 1.300 euro al mese, andando in pizzeria una volta al mese. Si impara ad apprezzare le cose». E con il lavoro lentamente ha riacquistato anche la stima dei figli che lui stesso ammette essere stato il suo successo più grande.

Fabrizio Corona choc: «Rischio di essere ammazzato»

fabrizio-corona-1024x535Fabrizio Corona ha paura di essere ammazzato. Lo ha rivelato in una intervista fiume con Peter Gomez durante La Confessione, il programma in onda su Nove.
Fabrizio Corona non risparmia le sue paure, e parla delle cene di Silvio Berlusconi ad Arcore: «Quando scoppiò il primo Ruby, mi vennero a rubare all’interno dell’ufficio tutti gli archivi fotografici perché si era sparsa la voce che io fossi l’unico ad avere le immagini del famoso Bunga Bunga, di ciò che era successo all’interno». E la voce era fondata, a quanto dice Corona: «Ne avevo na marea», ha rivelato.
Gli scatti delle cosiddette “cene galanti” con protagonista l’ex presidente del Consiglio potrebbero essere un’assicurazione sulla vita per Fabrizio Corona, ma quando Gomez glielo chiede lui risponde secco: «No. La mia assicurazione sulla vita non c’è perché penso che nessuno me la possa dare, anzi, penso di finire presto ammazzato. Ma quello non è un problema. Non mi voglio riferire soltanto a Berlusconi, ma avevo delle cose che avrebbero potuto far cadere governi, mille governi, mille situazioni. Quando poi diventi il numero uno in quel mestiere, ti arriva di tutto».

Grande Fratello Vip 2018, Francesco Monte:«Cecilia Rodriguez era la donna della vita, spero di innamorami»

3994825_2203_gfvip3_francescomonteDopo tante polemiche Francesco Monte fa il suo ingresso ufficiale al Grande Fratello Vip 2018. Monte entra nella casa che un anno fa ha visto la fine della sua storia d’amore con Cecilia Rodriguez. Francesco è alla ricerca di una seconda opportunità e magari di innamorarsi ancora.
Attore, modello e influencer, Francesco Monte varca la Porta Rossa per vivere un’esperienza forte:«Cecilia Rodriguez era la donna della mia vita commenta Francesco Monte con Ilary Blasi – spero di arrivare fino alla fine e non mi precludo nulla». Per Monte il Grande Fratello Vip è l’occasione del riscatto dopo la bufera canna-gate che lo ha investito durante l’Isola dei Famosi. «Questa è la tua vera occasione – dice Signorini – giocatela tutta, vorrei vederti arrivare alla fine di un reality, dacci soddisfazione che sei single».

«Sei gay?», Gianni Sperti risponde così alla domanda dei follower

gianni_sperti_gay_risposta_instagram_14172609Eterosessuale, omosessuale o bisessuale? Gianni Sperti sceglie la funzione ‘Fammi una domanda’ su Instagram Stories e, inevitabilmente, alcuni follower hanno deciso di chiedere qualche dettaglio sulla vita privata dell’ospite fisso di Uomini & Donne.
Da tempo le voci di una presunta omosessualità di Sperti, ex marito di Paola Barale, si rincorrono con insistenza. Alcuni follower, approfittando della possibilità di interagire in modo diretto con lui, hanno iniziato a chiedergli se sia effettivamente gay. In maniera vaga, Gianni Sperti ha risposto: «È un complimento». Decisamente brillante anche la risposta alla domanda “Sei omosessuale o etero?”: «Sessuale». Insomma, se morivate dalla voglia di sapere qualcosa in più sulla vita privata dell’ex tronista, resterete inevitabilmente delusi.

Miss Gran Bretagna si toglie la vita: il fidanzato si uccide cinque giorni dopo il funerale

3852154_Schermata_2018-07-12_alle_17_47_23«Non smetterò mai di amarti e il mio cuore sarà tuo fino al giorno in cui mi unirò a te. Ci rivedremo molto presto, angelo mio» aveva scritto Aaron su Facebook nei giorni della disperazione e del dolore. Non erano solo parole, le sue: era amore vero, Aaron voleva raggiungerla dovunque fosse. Erano fatti l’uno per l’altra, accomunati com’erano dall’amore e dalla segreta disperazione dovuta a quel “mal di vivere” che non riuscivano a scrollarsi di dosso e che nascondevano a tutti. Aaron, che per un decennio era stato in cura per problemi psicologici, quattro anni fa aveva già tentato il suicidio. Sophie, dal canto suo, in passato aveva avuto anche lei problemi psicologici e lottava ancora contro la depressione.
Sembrava che il loro incontro fosse stato una benedizione per entrambi: uniti, avrebbero potuto dare una svolta alle proprie vite e tuffarsi nelle gioie della vita. Appena un mese fa stavano organizzando il loro matrimonio, che avevano annunciato il 29 maggio con un post su Facebook: non sapevano che nel giro di poche settimane tutti i loro progetti sarebbero svaniti, come se tutto fosse stato un sogno.
Sophie, ricordata da tutti come una ragazza simpatica e amorevole, umile e intelligente, laureata alla Northumbria University, era una modella sempre disposta a dare consigli alle ragazze che volevano intraprendere la sua stessa carriera. Aaron la amava più della propria vita. Insieme non ce l’hanno fatta: sono stati risucchiati entrambi da quel male oscuro a cui non riuscivano a dare un nome e contro il quale non esistono medicine.