Drew Barrymore in lacrime per i suoi followers: «La vita può buttarti giù in un minuto»

foto_767056_908x560Anche le star di Hollywood piangono e Drew Barrymore non fa eccezione. Sul suo profilo Instagram ha voluto condividere una riflessione personale e si è mostrata in lacrime. Con le sue parole ha cercato di essere di conforto per tutte le persone che soffrono. «Ci sono giorni difficili e a volte la vita può arrivare e buttarti giù in un minuto. Piangiamo e poi ci rialziamo», ha scritto sui social.

Da parte dell’attrice 43enne un post di incoraggiamento per tutti quelli che ritengono di essere sfortunati perché non sono ricchi o in perfetta forma. Momenti no capitano tutti, anche ai divi. Si può essere al centro del gossip o sul red carpet e subito dopo apparire depressi e senza make up.

«Certo, dopo due ore di trucco e parrucco e una bella fotografia e una bella illuminazione. A volte mi sento bella anche dopo un allenamento in cui ho sudato … Tutto questo va bene, perché è frutto del nostro lavoro, impegnandoci possiamo raggiungere gli obiettivi… Quello che non si può nascondere è che alcuni giorni sono difficili e non così belli, ma mi rendo conto di essere fortunata ad avere problemi risolvibili e la mia gratitudine non finisce mai…piangiamo, ci rialziamo e mettendo un piede davanti all’altro ricominciamo», continua.
Non è la prima volta che l’ex bambina prodigio del cinema americano – che con “E.T” di Steven Spielberg intenerì tutto il mondo – si mostra “acqua e sapone” e fragile. Non nasconde, inoltre, di avere qualche problema con il peso. «Non sono incinta, sono solamente grassa», aveva risposto tempo fa a un fan incontrato a cena che le aveva chiesto se fosse di nuovo in dolce attesa.

Ashton Kutcher e Mila Kunis: “I nostri soldi in beneficenza, ai figli non lasciamo nulla”

3592047_1731_fullsizerender_2_ (2)Anche i ricchi piangono. Stiamo parlando di Wyatt Isabelle e Dimitri, 3 e 1 anno, i figli di Ashton Kutcher e Mila Kunis che non erediteranno il patrimonio di mamma e papà. Irremovibile la decisione della coppia Made in Hollywood, la quale ha recentemente dichiarato che i pargoli dovranno imparare a cavarsela da soli. Insomma, loro ancora non lo sanno ma crescendo dovranno fare i conti con il denaro come tutti i comuni mortali, nonostante siano nati in una famiglia a sei zeri.
A differenza dei figli di tante celebrities, infatti, i piccoli a quanto pare non potranno fare stravizi. Lo ha detto pubblicamente l’attore ospite del podcast dell’amico Dax Shepard: «I miei figli stanno vivendo una vita molto privilegiata e non se ne rendono conto. Non metterò in piedi un fondo per loro, alla fine daremo i nostri soldi in beneficenza». L’ex di Demi Moore, quindi, ha deciso insieme alla dolce metà sposata nel 2015 di non lasciare né fondi fiduciari né la fortuna accumulata grazie ai set. «Se i miei figli volessero iniziare un’attività e se mi presentassero un buon business plan, allora ci investirei, ma non prenderanno un fondo per niente», ha aggiunto Kutcher. Una mano sì ma soltanto se servisse a rimboccarsi le maniche: «Spero che così saranno motivati a riavere ciò che avevano».

Flavio Briatore a Libero: “Largo ai ricchi, i poveri non creano lavoro”

“Largo ai ricchi, i poveri non creano lavoro”. Flavio Briatore a colloquio con Libero parte dalla flat tax varata dal governo Gentiloni (“Ma in Italia non ci torno lo stesso”) e arriva a Matteo Renzi, contro il quale, spiega, “c’è un accanimento”.

647267847

La tassa da 100mila euro l’anno dovrebbe attirare ricchi in Italia: “Una cosa giusta. Porta soldi, gente che spende. Gente che non sarebbe mai venuta qua. Iraniani, pachistani, indiani. Bene! Di poveri in Italia ce ne sono già parecchi e non creano ricchezza”. Ma così non diventeremo un paradiso fiscale? “Tutte stronzate”.