Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Abbandonano il figlio di 2 anni e mentono per anni: «Era un demonio, troppo difficile da gestire»

4339076_1431_bambino_abbandonati_genitoriAbbandonano il loro bambino perché “troppo cattivo” e per anni mentono. Shane Arthur Simpson e Dina Colleen Bond sono stati condannati dalla Corte Suprema di Brisbane dopo che le autorità hanno scoperto che il loro bambino, Baden, non era scomparso, ma se ne erano sbarazzati loro. Per anni la coppia ha fatto credere di aver affidato il piccolo di appena 2 anni a dei parenti e che poco dopo era scomparso nel nulla.

L’uomo ha detto che il bambino: «Era come un demonio», nel tempo era diventato un problema così lo hanno abbandonato. Il piccolo Baden era nato nel 2005 con tracce di metanfetamina nel sangue. I medici stabilirono subito l’affido temporaneo del bimbo e dei suoi fratelli ai servizi sociali, ma dopo un anno furono tutti portati dai loro genitori, che avevano seguito un percorso di recupero, come riporta anche la stampa locale.

Il bambino però, pare fosse molto impegnativo e nel 2007 il piccolo è scomparso nel nulla. Alle domande dei fratelli e delle autorità il papà ha sempre risposto con delle bugie, ma ora ha confessato la verità. L’uomo avrebbe abbandonato Baden senza il minimo senso di colpa, considerandolo un bambino cattivo, troppo difficile da gestire. Ora il padre è stato condannato per abbandono di minore e la moglie per complicità. Del piccolo invece non si ha più nessuna traccia.

Abbandonano il figlio di 2 anni e mentono per anni: «Era un demonio, troppo difficile da gestire»ultima modifica: 2019-03-04T18:47:19+01:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo