Messi e Antonella, le nozze dell’anno: così Lionel ha mantenuto la promessa di quando aveva 10 anni

Una bella giornata di sole in mezzo al freddo inverno argentino ha accompagnato il matrimonio a Rosario tra Lio Messi e Antonella Roccuzzo, che hanno così coronato una lunga love story. Il miglior giocatore del mondo e la sua fidanzata di una vita si sono sposati in una sala di un hotel della città dove entrambi sono nati e cresciuti.

messi-moglie_01095732 (1)

Dopo un breve rito civile celebrato tra gli altri davanti ai figli Thiago (4 anni) e Mateo (1), Lio e Antonella sono usciti per qualche attimo dall’albergo per salutare la stampa e farsi fotografare mentre si baciavano appassionatamente. Antonella aveva un vestito bianco con una lunga coda e le spalle scoperte, Lio indossava un abito scuro. Prima della cerimonia lungo il tappeto rosso all’ingresso dell’hotel c’è stata una parata di calciatori ed ex giocatori del Barcellona, tra i quali Cesc Fabregas, Carles Pujol e Xavi Hernandez, tutti accompagnati dalle rispettive compagne. Oltre all’uruguaiano Luis Suarez, uno dei grandi amici di Lio, non sono d’altra parte mancati il Pocho Lavezzi, il Kun Aguero, Javier Mascherano e altri giocatori della nazionale argentina.
Dopo la cerimonia – costata due milioni e mezzo di euro – e il saluto è scattata la festa alla quale sono stati invitati 260 persone, molti dei quali amici e familiari della coppia. Quella di Lio e Anto è stato un matrimonio internazionale e intimo, hanno sottolineato i media argentini, che fin dal primo pomeriggio di ieri hanno seguito i preparativi in vista delle nozze e gli arrivi a Rosario di alcuni dei vip invitati, puntando in particolare sul look delle compagne o consorti dei giocatori catalani. L’ultimo a sbarcare all’aeroporto della città è stato Neymar, giunto insieme a Dani Alves a bordo del suo aereo privato. Provenienti dalle Bahamas, poco prima erano arrivati Shakira e Gerard Piquè, tra i più ambiti dai cronisti oltre che dai tanti curiosi che si sono avvicinati all’albergo tra strette misure di sicurezza allestite sia dalle autorità locali sia da una società specializzata.

Jolie-Pitt, la figlia Shiloh transgender: prime cure ormonali a 11 anni

Brad Pitt e Angelina Jolie sono due genitori molto aperti e attenti alle esigenze dei loro figli, anche ora che il matrimonio è naufragato da tempo.
Una loro decisione ha fatto scalpore, generando commenti controversi, ma l’ex coppia più amata di Hollywood tira dritto per la propria strada assecondando le richieste di Shiloh, la loro primogenita naturale, di 11 anni.

41703667

In famiglia tutti la chiamano John, come confessato tempo fa da ‘Brangelina’. Pitt e la Jolie, infatti, non hanno mai nascosto che la loro primogenita si sente un bambino intrappolato nel corpo di una bambina.
Lo dimostra anche lo stile e il look, progettato dai genitori volontariamente come mascolino. Abiti da bimbo, capelli corti e sembianze decisamente maschili per una ragazzina che ora, prima della pubertà, si sottoporrà ad un trattamento ormonale volto a frenare lo sviluppo biologico dei tratti femminili.
La decisione di Brad Pitt e Angelina Jolie, in tempi in cui si parla molto, e in maniera un po’ superficiale, della teoria gender, ha sollevato un polverone tra i più tradizionalisti. I due però non ci pensano e hanno deciso di assecondare le esigenze di ‘John’.

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli “sfrattati” dai figli: “Dormono in letti separati”

Letti separati per Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli.
La coppia infatti avrebbe perso quest’abitudine, non per questione di relazione, ma pe “l’invasione” dei piccoli nel lettone matrimoniale: “Per alcune celebrity il segreto per mantenere vive le relazioni con il proprio partner è quello di dormire in letti separati – fa sapere Carlo Mondonico per “Novella2000” – Una situazione che da un po’ di tempo sta vivendo anche Eros Ramazzotti, che lo sere non dorme più con lo moglie Marica Pellegrinelli.

Eros-Ramazzotti-e-Marica-Pellegrinelli_650x435

Durante una tournée di Eros, che lo ha visto per parecchio tempo lontano da casa, lo bella modella ha accolto nella sua camera matrimoniale i figli Raffaela Maria e Gabrio Tullio che hanno definitiva mente “rubato” il posto al papà. E così ogni sera il cantautore si ritira nella cameretta riservato ad Aurora, che ormai, vista l’età, non si ferma più a dormire da loro. Anche per questo motivo Ramazzotti e lo Pellegrinelli stiano cercando una nuova casa, più grande e con almeno due camere matrimoniali, in modo che a una certa ora i due coniugi possano ritrovarsi in intimità”.

Andrea Pirlo e Valentina, che dolce attesa a New York!

La Juventus sta per scendere in campo a disputare la partita con il Monaco, intanto il suo ex Andrea Pirlo passeggia rilassato per le strade di New York, come mostrano le immagini del settimanale Chi. L’ex calciatore bianconero, ora stella del New York City è con la compagna Valentina Baldini, 35 anni, in dolce attesa. Lui appare serio e pensieroso, lei affaticata.

C_2_articolo_3069673_upiImagepp

Valentina è incinta di sei mesi e tra poco Pirlo diventerà papà per la terza volta, dopo Nicolò e Angela avuti dalla sua ex moglie Deborah Roversi. Nella City lui è chiamato “il maestro” e per il suo ingaggio ha spuntato una cifra da quasi sei milioni di dollari. In America non fa molta vita mondana e sui social è sempre discreto. Le foto sono centellinate e quella della sua famiglia ancora di più: l’ultimo scatto con Valentina e i figli risale a Capodanno, per il resto immagini che lo ritraggono in allenamento o in fase di relax senza violare mai troppo la sua riservatezza.

Marina Abramovic choc: “Ho abortito 3 volte per lavoro, i figli uccidono l’arte”

Regina delle provocazioni Marina Abramovic fa una dichiarazione che ha suscitato già moltissime polemiche. L’artista ha dichiarato al giornale tedesco Tagesspiegel di aver abortito ben 3 volte per amore del suo lavoro, di aver rinunciato a diventare madre per seguire l’arte.

marina-abramovich«Conciliare una famiglia con la carriera di artista sarebbe stato impossibile», spiega serenamente, «e alla soglia dei settant’anni sono felice di essere libera». Dopo il divorzio dal suo secondo marito Marina ha deciso di continuare a rimanere nel suo status di “donna libera” e poi continua: «I figli buttano fuori dall’arte e diventare madre sarebbe stato un disastro».  Sono parole forti quelle della performer serba che però ha già dimostrato in passato di non avere paura di esporsi e di dire o rappresentare quello che le passa per la testa anche se a volte può risultare essere piuttosto estremo.

Laura Chiatti e Marco Bocci vita da genitori

Scene di vita da genitori per Laura Chiatti e Marco Bocci.

 

laura-chiatti_980x571

Lo scorso 8 luglio i due attori sono diventati genitori bis con l’arrivo del secondogenito Pablo e sono stati fotografati da “Diva e donna” proprio mentre tornano a casa Perugia col piccolo, che Laura allatta per strada. Marco invece tiene in braccio il primo figlio Enea, nato il 22 gennaio 2015.

Mamma mostro confessa: “Ho ucciso i miei figli appena nati, ma non ricordo quanti”

Accusata di aver ucciso 8 dei suoi figli una donna, 45enne dalla città bavarese di Wallenfels, confessa il delitto ma aggiunge anche un particolare choc. La mamma mostro ha detto non riuscire a ricordare con precisione il numero esatto di bimbi ammazzati, che potrebbero essere anche di più.

volontariato-1

La donna uccideva i figli appena nati, probabilmente perché non avrebbe voluto averne, come riporta il Mirror. Tra il 2003  e il 2013 è rimasta incinta diverse volte, almeno 8 appunto, e avrebbe ucciso ogni bambino neonato. La donna avrebbe partorito tutti i figli in casa, senza alcuna assistenza medica, motivo che ha spinto anche i medici a creder che alcuni dei bimbi potessero essere morti per cause naturali. Complice della donna il marito di 55 anni, a conoscenza delle gravidanze e delle brutalità della moglie sui loro figli. Ora i due sono sotto processo.

Wanda Nara choc: “Maxi Lopez ha picchiato i nostri figli”. Lui nega tutto e accusa Icardi

Continua, tra reciproche accuse velenose, la battaglia legale tra Maxi Lopez, attaccante del Torino, e la ex moglie Wanda Nara, attuale sposa dell’interista Mauro Icardi. L’ultimo capitolo dello scontro tra gli ex coniugi si arricchisce di un’accusa pesantissima da parte di Wanda Nara: «Maxi Lopez si è presentato a casa mia, voleva portare via i nostri figli ancora in pigiama, loro non volevano e lui li ha picchiati».

maxi-lopez-icardi-wanda-645-ok1

A confermarlo, come riporta la Gazzetta dello Sport, sarebbe stata la legale di Wanda Nara, che avrebbe confermato lo scambio di messaggi tra la bionda argentina e un giornalista di Buenos Aires. Maxi Lopez nega tutto e accusa Icardi: «La giustizia argentina aveva stabilito che io potessi passare con i miei tre figli il periodo che va dall’1 al 20 giugno, in un luogo che decido io. Da quel momento ho subìto accuse, attacchi e cattiverie di ogni tipo. Wanda è fuggita negli Stati Uniti, lasciando i bambini dalla madre, e quest’ultima ha fatto di tutto per impedirmi di vederli. I miei avvocati hanno lavorato duramente ma non sono riusciti a convincerla, poi è arrivato Icardi che ha fatto aumentare la tensione e fatto piangere i miei figli. A quel punto ho preso e me ne sono andato».
Al momento, pare che Icardi abbia chiesto e ottenuto che i tre figli debbano rimanere in Argentina grazie all’esercizio della patria potestà. Wanda ha pubblicato un documento su Twitter, ignorando però la richiesta dell’ex marito: «Se lui vive in Italia, come farà a crescere i figli che dovranno vivere in Argentina?».

Anna Oxa avverte: “Se accade qualcosa a me o ai miei figli tutti sapranno la verità”

Anna Oxa torna a farsi sentire dopo le polemiche e i post seguiti alla finale di “Amici” di settimana scorsa. In un messaggi audio postato su Facebook la cantante commenta quella che a suo dire è un’opera di “diffamazione della stampa organizzata” e si riferisce poi a possibili pericoli per la sua persona dicendo che “se accadrà qualcosa a me o ai miei figli, tutti sapranno la verità”.

C_2_articolo_3011852_upiImagepp

La Oxa apre il messaggio sottolineando di non aver voluto fare nessuna polemica ad “Amici”. “Ogni cosa che dico i giornalisti la definiscono polemica perché ormai si sono disabituati alla verità – dice la cantante -. Non ho mai detto che voglio fare querele a Canale 5, non ho motivo di farlo e non mi risulta di non essere in buoni rapporti con Maria” e sostiene di sapere chi c’è dietro a certi articoli, “gente non sana che vive in modo alterato la verità e la propria vita”.
Il messaggio prosegue con alcuni riferimenti che sembrano poco chiari almeno a chi non è al corrente di qualche retroscena. I riferimenti più chiari della Oxa sono quelli per la stampa, “che non ha scrupoli per i soldi” e avverte che “prima o poi le autorità dovranno rispondere anche per quelli che hanno scritto commenti ai danni della mia persona”.
Infine il messaggio su possibili conseguenze alla sua persona. “Ricordate che se accade qualcosa all’incolumità dei miei figli, della signora Milly Milano, e l’incolumità mia, tutti sapranno la verità e nessuno nasconderà tutto ciò che volete nascondere quando mi attaccate. Non sono sola. Nel momento in cui toccherete uno di noi salterà fuori tutto quanto. E vi assicuro che non potrete fermarmi”.

Barbara D’Urso e la love story con Simone: “Troppo giovani…Ventidue anni, come potrei”

“Spesso, troppo giovani…Ventidue anni, come potrei?”, dopo le smentite social, Barbara D’Urso ribadisce che non c’è nessuna liaison con Simone, giovane modello di 22 anni con cui era stata sorpresa qualche giorno fa: “In questo momento – ha spiegato a “Vanity Far” – sono single”. Mamma di due figli (“Sono la mia ragione di vita, la mia energia. Oggi vivono lontani, hanno intrapreso la loro strada, ma io non smetterò mai di essere una mamma molto apprensiva.

barbara-durso-milano-modello-simone-susinna-smentita-social

Mi riempie d’orgoglio sapere che sono due ragazzi perbene, che si sono fatti da soli, col loro cognome. Non vogliono mai essere associati al mio nome per ottenere scorciatoie”) è spesso in tv, ma questo non le impedisce di pensare alla famiglia: “Faccio tutto per la mia famiglia. Anche se i miei figli sono lontani, sono una mamma presente, e la sera vedo sempre i miei amici, facciamo delle splendide cene. Al mattino, invece, mi sveglio all’alba per le mie lezioni di danza. Diciamo che con una buona organizzazione, si può tutto”.
Il pubblica la ama o la odia: “Non mi piacciono le persone “neutre”, quelle che non lasciano segni. Io nei sentimenti sono forte, lunatica, passionale. Come con le mie tanto criticate “faccette”, sono talmente empatica che non posso evitarle”.