Raffaella Fico e Alessandro Moggi, addio a un passo dalle nozze? Ecco gli indizi

0-fico1Sono tornati insieme dopo un periodo di crisi e sembravano sul punto di sposarsi, ma pare che tra Raffaella Fico e Alessandro Moggi ci siano di nuovo dei problemi. Lui è stato sorpreso in dolce compagnia, mentre lei ha cancellato le sue foto dai social.

Secondo “Chi” infatti, che ha sorpreso Moggi Jr in dolce compagnia “i due sono in crisi nonostante le recenti pubblicazioni di nozze al comune di Napoli”, mentre la Fico appunto ha fatto magicamente scomparire ogni riferimento al futuro marito dal su account social.

Dopo un periodo di crisi i due erano tornati appunto insieme e Raffaella aveva parlato di “Incomprensioni” come causa della temporanea separazione: “Non c’è solo un motivo dietro la fine della storia – aveva spiegato – La causa principale è stato il mancato matrimonio, dovuto ad una serie di incomprensioni e crisi di coppia. Quando poi sono stata contattata per il Gf Vip, le incomprensioni sono aumentate: Alessandro era decisamente contrario all’idea”.

Massimo Boldi, Christian De Sica e la verità sulla lite: «Mai successo, lo dicevamo per assecondare gli altri»

4172747_1650_massimo_boldi_christian_de_sicaMassimo Boldi e Christian De Sica, dopo anni di separazione, come riportato da Leggo.it sono tornati insieme sul grande schermo col cinepanettone Natale a Miami. I due dopo anni di proficua collaborazione sono stati divisi per tredici anni, ma a separare i due attori non c’è stata nessuna lite a separarli. Dopo anni di silenzio sul caso infatti si svela che i rapporti non erano affatto logori: “Perché noi non abbiamo mai litigato – hanno spiegato – Lo dicevamo per assecondare gli altri”.

Dal punto di vista cinematografico soltanto problemi contrattuali: “Non c’ erano state divergenze incolmabili – ha fatto sapere De Sica a “Libero Quotidiano” che ha intervistato i due comici – ma io ero legato a Filmauro e lui a Medusa. Era impossibile parlare di fare un film insieme, dal momento che avevamo già preso degli impegni improrogabili”.
Regista della pellicola che li riunisce proprio De Sica: “All’inizio avevo pensato a una storia che puntava sul cambio di identità di un uomo che voleva diventare donna. Era triste. Così partendo dal soggetto insieme con Fausto Brizzi, Alessandro Bardani, Edoardo Falcone e Marco Martani ho dirottato il racconto verso una commedia che raccontava un uomo costretto a travestirsi per necessità, come accadeva in Mrs Doubtfire, con Robin Williams”.

Appena contattato Boldi non ha esitato: “Non ci ho pensato un attimo. Questo incontro sul set ci ha fatto ringiovanire, ci ha regalato un grande entusiasmo. Lo sa che noi 40 anni fa ci esibivamo insieme a Milano in un gruppo musicale, io come batterista e lui come cantante?

Michelle Hunziker, fine di un incubo: condannato lo stalker che le inviava foto di donne e coltelli

michelle_hunziker_stalker_condannato_13102747Fine di un incubo per Michelle Hunziker. I carabinieri di Caravaggio hanno notificato questa mattina a un uomo di 37 anni, italiano, di Fornovo San Giovanni, nella Bassa bergamasca, una misura di sicurezza personale provvisoria della libertà vigilata. L’uomo era imputato davanti al tribunale di Milano per stalking, riguardo a fatti risalenti all’autunno del 2016 e commessi in danno della showgirl svizzera.

In particolare, il bergamasco avrebbe inviato diverse email al Gabibbo della trasmissione televisiva Striscia la Notizia, con allegate foto femminili particolari e di un coltello, ingenerando così uno stato d’ansia nei confronti della conduttrice, che già in passato aveva subito atti persecutori da parte di altre persone.

L’aver utilizzato mezzi informatici e telematici ha costituito un’aggravante. La misura applicata da oggi prevede anche una cura per il trentasettenne in una struttura sanitaria. Già in passato l’uomo era stato destinatario di provvedimenti sanitari a causa dei suoi problemi psicofisici. Una perizia ne aveva però accertato le capacità di intendere e volere.

Marco Della Noce e la sua nuova vita: «Vivo con 1300 euro al mese, ma ho ritrovato la stima dei miei figli»

4040733_1632_marco_della_noceDopo la tempesta sembra essere tornato il sereno per Marco Della Noce che pare abbia ritrovato il suo equilibrio e la sua normalità. L’ex comico di Zelig, noto per la sua interpretazione del meccanico della Ferrari in un’intervista a La Verità ha detto di essere tornato finalmente felice.

Il suo recente passato è stato molto turbolento: i problemi economici, lavorativi e con la sua famiglia lo avevano ridotto sul lastrico. «Mia moglie non lavorava e il giudice aveva stabilito che dovevo pagare 3.500 euro al mese per il mantenimento dei figli. In più c’erano il mutuo della casa, l’affitto di quella in cui vivevo con la nuova compagna, le scadenze fiscali. Il lavoro diminuiva», ha raccontato, dicendo di essersi ritrovato pieno di debiti e in grande difficoltà. Il figli a quel punto hanno iniziato ad allontanarsi ed è proprio per loro, principalmente, che ha cercato di reagire.

Lentamente è ripartito: «È come se dicessi al mio ambiente che sono pronto. L’associazione Di Sabato mi ha trovato dei contratti da testimonial. Poi c’è Zelig Tv di Giancarlo Bozzo». Con il lavoro è tornato a poter pagare i debiti e a potersi permettere una vita dignitosa. La sua recente esperienza, ammette lo ha aiutato però a capire molte cose: « si può vivere anche con 1.300 euro al mese, andando in pizzeria una volta al mese. Si impara ad apprezzare le cose». E con il lavoro lentamente ha riacquistato anche la stima dei figli che lui stesso ammette essere stato il suo successo più grande.

Miss Gran Bretagna si toglie la vita: il fidanzato si uccide cinque giorni dopo il funerale

3852154_Schermata_2018-07-12_alle_17_47_23«Non smetterò mai di amarti e il mio cuore sarà tuo fino al giorno in cui mi unirò a te. Ci rivedremo molto presto, angelo mio» aveva scritto Aaron su Facebook nei giorni della disperazione e del dolore. Non erano solo parole, le sue: era amore vero, Aaron voleva raggiungerla dovunque fosse. Erano fatti l’uno per l’altra, accomunati com’erano dall’amore e dalla segreta disperazione dovuta a quel “mal di vivere” che non riuscivano a scrollarsi di dosso e che nascondevano a tutti. Aaron, che per un decennio era stato in cura per problemi psicologici, quattro anni fa aveva già tentato il suicidio. Sophie, dal canto suo, in passato aveva avuto anche lei problemi psicologici e lottava ancora contro la depressione.
Sembrava che il loro incontro fosse stato una benedizione per entrambi: uniti, avrebbero potuto dare una svolta alle proprie vite e tuffarsi nelle gioie della vita. Appena un mese fa stavano organizzando il loro matrimonio, che avevano annunciato il 29 maggio con un post su Facebook: non sapevano che nel giro di poche settimane tutti i loro progetti sarebbero svaniti, come se tutto fosse stato un sogno.
Sophie, ricordata da tutti come una ragazza simpatica e amorevole, umile e intelligente, laureata alla Northumbria University, era una modella sempre disposta a dare consigli alle ragazze che volevano intraprendere la sua stessa carriera. Aaron la amava più della propria vita. Insieme non ce l’hanno fatta: sono stati risucchiati entrambi da quel male oscuro a cui non riuscivano a dare un nome e contro il quale non esistono medicine.

Marco Liorni, ecco il nuovo programma: si chiamerà “Italia sì”

3822348_1600_marco_liorniDopo sette anni a “La Vita in Diretta”, per Marco Liorni è tempo di nuove sfide: da sabato 15 settembre a partire dalle 16.45 sarà il nuovo volto del sabato pomeriggio con “Italia sì”, prendendo di fatto il posto di Eleonora Daniele, solida al timone di “Storie italiane” nel day time. L’annuncio ufficiale durante la presentazione dei palinsesti rai.
Un flusso inarrestabile di storie, volti, emozioni, problemi e soluzioni. Il paese che sfila di fronte a se stesso per raccontarsi e confrontarsi come nelle piazze della provincia italiana di un tempo, ma con modalità e linguaggi della modernità. Ma il cuore pulsante dell’Italia che vive è ancora quello e, nel sabato pomeriggio di Rai 1, sale su una pedana per offrire la propria umanità ad un affresco tenero e disincantato, emotivo e problematico di un paese che ha ancora voglia di ridere e di pensare.
La pedana è al centro della scena e del racconto e sulla pedana salgono i protagonisti di un talent che ha per oggetto la vita. Offrono le loro storie allo sguardo e alla riflessione di una commissione di “medici del racconto”, volti noti ai quali affidare piccoli scrigni magici di storie personali. Ma da questo speaker corner possono partire anche storie che dividono il pubblico e portano a duri confronti su argomenti di stretta attualità. E su quella pedana possono sfilare volti noti o sconosciuti protagonisti del quotidiano per portare se stessi sul podio. Se stessi e: storie, interrogativi, problemi, fotografie, ricordi, oggetti, frammenti di memoria e particelle di speranza. Ciascuno da quella pedana darà qualcosa e dallo studio riceverà qualcos’altro in cambio.

Georgette Polizzi choc: «Dovrò vivere sulla sedia a rotelle, la malattia si è impossessata di me»

3738192_1730_georgette_polizi_malattiaGeorgette Polizzi esce dall’ospedale costretta sulla sedia a rotelle ma attraverso i social confessa che dovrà convivere per sempre con la malattia che l’ha colpita. L’ex concorrente di “Temptation Island” infatti è stata ricoverata qualche tempo fa in una struttura sanitaria per problemi neurologici e ora, uscita, ha condiviso sul social il suo stato di salute.
“Ufficialmente tornata nel mio mondo @georgettepol_brand E adesso devo solo tornare a spaccare i culi !! – ha scritto sul social – Come vi ho detto nelle storie appena avrò metabolizzato vi parlerò della malattia che ha deciso di impossessarsi di me con la quale dovrò convivere per la vita!
Molte se ne sono dette… forse troppe ma prometto che ve ne parlerò a cuore aperto per aiutare chi come me ne è vittima… per lanciare il messaggio che che con la forza di volontà si può tornare a volare!!”.

Ballando, Gessica Notaro conquista tutti ma vive ancora l’incubo: “Lui tornerà”

3629128_1945_ballando_con_le_stelle_gessica_notaro_edson_tavares-1Un tango perfetto, che ha conquistato tutti, quello messo in mostra ieri, durante Ballando con le stelle, dalla coppia composta da Gessica Notaro e Stefano Oradei. La 29enne, sfregiata con l’acido dal suo ex, Edson Tavares, ha però vissuto una settimana decisamente difficile.
Durante le prove in sala, non sono mancati momenti di crisi per Gessica, per via di quel passato che non smetterà mai di perseguitarla. Ripensando all’incubo vissuto in seguito all’aggressione, la ragazza ha avuto una crisi di pianto e si è sfogata così: «Mi riempio, mi riempio e poi scoppio. Ha detto che quando uscirà dal carcere tornerà, io so che è vero, così come sapevo che mi avrebbe fatto del male prima di sfregiarmi con l’acido. Magari, quando succederà, io avrò molto di più da perdere: una famiglia, dei figli…».
Nonostante i problemi, mentali e fisici (Gessica ha avuto piccoli fastidi ad una gamba durante le prove), l’esibizione in studio, davanti alla giuria, ha convinto tutti. In primis la presidente di giuria, Carolyn Smith: «Bravissima, entri con tutta l’anima nella coreografia e questa volta non hai sbagliato nulla». Ivan Zazzaroni sottolinea la precisione nei movimenti, mentre Fabio Canino rincuora così Gessica: «Sei la più brava per adesso, goditi questo momento». E quando Milly Carlucci le chiede come sta, la ragazza risponde così: «Ora benissimo, mai stata meglio. Sto sognando».

Isola dei Famosi, Samantha De Grenet a Striscia la notizia: “In albergo droga e alcol”

samantha-de-grenet2-780x450Samantha De Grenet conferma le voci secondo cui la droga all’Isola dei Famosi c’è sempre stata. La testimonianza a Striscia la Notizia, che continua a indagare sul caso canna gate.
La marijuana c’era dunque anche nelle edizioni precedenti. Dopo le dichiarazioni di Rocco Siffredi a Leggo e di Massimo Ceccherini ai microfoni di Valerio Staffelli arrivano le parole della showgirl.
“Ho visto droga e alcol al di fuori dell’Isola e cioè quando eravamo reclusi in albergo. Le ragazze della produzione erano le prime ad avere problemi in questa situazione. Voglio sottolineare però che ‘alcuni’ naufraghi hanno fumato, non tutti, come sostiene Ceccherini. Vedere mio figlio che si gira verso di me e mi chiede se anche io ho fumato non mi sta bene… Non ho niente contro chi fuma, stiamo parlando di persone maggiorenni, diverso è quando vai a sconvolgere la vita di altre persone”.

Isola dei Famosi, Raz Degan sta ancora male. Il ritiro è vicino?

Isola dei famosi 2017, preoccupazione per i tanti fan di Raz Degan: nonostante le cure il naufrago israeliano non sta bene.
Rischio ritiro per Raz Degan. Le condizioni dell’israeliano stanno peggiorando e i naufraghi dell’Isola dei Famosi 2017 temono per la sua salute. A poche ore dalla diretta della semifinale dell’Isola dei Famosi 2017, dunque, il colpo di scena potrebbe essere davvero dietro l’angolo. Curiosi di scoprire cos’è successo a Raz Degan?

40957898

Dopo il malore delle scorse settimane, Raz Degan è stato costretto nuovamente a chiedere l’intervento del dottore. Degan, infatti, è stato morso da un insetto che gli ha provocato una profonda ferita al dito della mano. Il dottore gli ha così somministrato dei potenti antidolorifici che stanno creando diversi problemi a Degan. A causa degli effetti collaterali, infatti, il naufrago non fa che dormire e le sue condizioni stanno preoccupando seriamente gli altri compagni. Giulio Base, infatti, ai compagni ha confessato: “Raz dorme ancora. Sono stato tutto il tempo vicino a lui. Quell’antidolorifico lo ha steso”. Le condizioni di Raz Degan, dunque, non sono buone. A tutto ciò, poi, si aggiunge la mancanza di energia per la fama che si fa sentire sempre di più.

Raz Degan, dunque, a causa delle sue condizioni di salute, lascerà davvero l’Isola dei Famosi 2017? In attesa di scoprirlo, l’israeliano è considerato ancora il favorito per la vittoria finale. Ad oggi, nonostante tra i nomi in lizza per la vittoria ci siano anche quelli di Malena e Nancy Coppola, nessuno dei naufraghi in gara sembra in grado di strappargli la vittoria. Secondo alcuni sondaggi che circolano sul web, infatti, Raz dovrebbe superare senza problemi anche la nomination contro Giulio Base che dovrebbe tornare a casa con il 90% dei voti.