Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, il segreto hot sotto le lenzuola: «È diventato un lavoro…»

f22b7807-67b0-4889-bc1f-5de3dba48c3dCecilia Rodriguez, Ignazio Moser e il segreto piccante sotto alle lenzuola. La sorella di Belen e l’ex ciclista sono tra le coppie più innamorate dello showbiz e non hanno mai fatto segreto della passione che caratterizza la loro storia d’amore, nata sotto le telecamere del Grande Fratello Vip. Qualche settimana fa, in una loro story di Instagram, è comparso un vibratore e da quella gag involontaria ne sarebbe nato un lavoro.

Come riporta il sito Il Giornale, i due innamorati sono diventati testimonial di un noto brand di prodotti per il benessere e il piacere sessuale. Cecilia e Ignazio hanno preso parte alla festa organizzata a Milano per i 90 anni della Durex e si sarebbero divertiti a documentare l’evento attraverso i gadget dell’azienda.

D’altra parte, come avevano dichiarato in un’intervista su Chi, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser non hanno mai fatto segreto dei “passatempi intimi”. «Io e il mio compagno – ha spiegato lei – usiamo sex toys per aumentare il desiderio. Diciamo che siamo alimentatori di allegria».

Belen e De Martino a Ibiza da soli: passione alle stelle

C_2_articolo_3209594_upiImageppPrima la vacanza di famiglia, poi una sorta di luna di miele ripercorrendo i luoghi del cuore. A Ibiza Stefano De Martino e Belen si ritrovano innamorati persi come una volta. Ripartono da quel mare che tanto amano e tanto li unisce e si preparano ad allargare la famiglia. Nei social video e foto parlano la stessa lingua d’amore: scatti simili, una sola prospettiva e mani che si incrociano ancora.

Belen sfodera bikini da togliere il fiato, De Martino prende il sole e si lascia coccolare dalla moglie con una colazione all’aperto, inquadrano le stesse finestre e gli stessi dettagli, poi si regalano un intreccio di mani e di passione. La didascalia è solo un cuore che la dice lunga sulla loro storia d’amore più appassionata che mai.

Rita Ora si sveste per promuovere… le scarpe

Rita-Ora-collaborazione-Giuseppe-Zanotti-2-abito-Peter-Dundas-4 (1)Se sul lato musicale Rita Ora lascia un po’ a desiderare – il suo ultimo album Phoenix è stato pubblicato a novembre a ben sei anni dal precedente – su tutte le attività collaterali la popstar non perde un colpo.

La passione per la moda di Rita Ora non è certo un mistero e, con quel suo insolito e provocatorio approccio fashion, i designer fanno a gara per poterla vestire. Ora però è la cantante stessa che si mette a fare la stilista. L’inglese di origine kosovara ha infatti appena lanciato una capsule di calzature con Giuseppe Zanotti.

Rosso, nero, vernice, catene oro: le chiavi stilistiche di Rita Ora sono tutte nei modelli lanciati, che vanno dai sandali agli stivali. Pure la campagna di lancio, un tripudio di pose sexy e ammiccamenti, che distolgono l’attenzione dalla collezione, è in linea con la sexy Ora. Incredibilmente pacato il look scelto per l’evento di lancio a Los Angeles insieme a Giuseppe Zanotti, composto da un casto completo animalier Dundas e ovviamente dai sandali della nuova linea.

Stefano Bettarini si confessa: «Tornando indietro non rifarei le stesse cose. Simona Ventura? Anche lei mi ha tradito»

simona-ventura-e-stefano-bettarini-a-temptation-island-vip_2100041Stefano Bettarini si racconta a Verissimo prima di approdare all’Isola dei Famosi. Comincia dall’infanzia e dalla passione per il calcio per poi parlare dei figli e della televisione. Prova a togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa ripercorrendo le vicende giudiziarie che lo hanno spinto ad abbandonare il pallone per sempre. E sull’ex Simona Ventura, alle prese con un nuovo amore, spiega: «Paga sempre la crisi del settimo anno. Gli errori li abbiamo fatti entrambi. Anche lei mi ha tradito».

Dalla sua, due genitori che lo hanno sempre appoggiato: «Io vengo da una famiglia molto unita e con dei valori che spero di trasmettere anche ai miei ragazzi. Stanno insieme da 50 anni e per me sono un esempio». Sull’addio prematuro al calcio, all’età di 33 anni, dopo lo scandalo Calciopoli, precisa: «Ho smesso perché avevo lo sdegno. Se io sono schifato di una cosa rimango schifato, giro pagina e vado a fare altro. So che troppo gossip ti rovina, ma dal 2005 lavoro in televisione, sono felice di questo e ringrazio Dio ogni giorno».

E poi arriva il momento di parlare di Simona Ventura e di quando tutto è cominciato: «Io ero in moto d’acqua in Sardegna, mi levo il giubottino, esco e mi trovo davanti lei. Mi guarda, si gira e fa “apperò”, chiama l’assistente e chiede di me. Nel giro di poco ci mettiamo insieme. Due anni dopo ci siamo sposati. Ha fatto tutto lei, mi ha visto uscire dall’acqua, mi ha scelto e mi ha invitato a cena. È stata una bella storia d’amore, ma ci sono stati momenti difficili. Penso che sia normale quando ti separi e ti lasci guidare dalla rabbia e dal rancore. Ci vuole tempo per metabolizzare. Io non credo che tornando indietro rifarei le stesse cose, ma adesso è tutto passato, anche lei mi ha tradito e lo ha ammesso. Ora si scherza».
Sul figlio primogenito, recentemente coinvolto in un fatto di cronaca e vittima di un accoltellamento, ammette: «Ha avuto un gran coraggio, un gran fegato. Sono molto orgoglioso di lui e sono felice di avere un figlio ancora vivo».

Ramazzotti e Pellegrinelli, baci e passione alle Maldive

C_2_articolo_3185933_upiFoto1F (1)Tutto sta in quell’albero della vita che si è tatuato sul braccio. Eros Ramazzotti è un uomo innamorato della vita, ma soprattutto della sua famiglia. Con Marica Pellegrinelli e i figli Raffaela Maria e Gabrio Tullio ha iniziato l’anno alle Maldive tra passione e coccole. A febbraio partiranno tutti in un tour mondiale, ma per ora si godono relax e amore.

Nelle foto del settimanale Chi si vede un Ramazzotti sereno e felice in quell’angolo di paradiso che conosce bene (non è certo la prima volta che si rifugia su un atollo delle Maldive per rilassarsi). Gioca con i bambini e bacia con trasporto la sua Marica. “Sono rimasto fulminato appena l’ho vista… Mai nella vita ho preso l’iniziativa come ho fatto con Marica”. Il cantante e la modella sono sposati dal 2014, tra loro ci sono 25 anni di differenza, da 3 preparano tour insieme. “Mai dimenticare l’importanza di una donna che ti accudisce, ti coccola, ma soprattutto ti ama” scrive della sua dolce metà.

Maddalena Corvaglia lascia di stucco i fan e si mostra in questa posa

Maddalena Corvaglia ha sempre sfoggiato una forma fisica da urlo, merito di una sana alimentazione e un costante allenamento. Perché quella per il 4186975_1119_corvaglia335_20181221094450fitness, per l’ex velina è una vera e propria passione, che non manca di condividere sul web, sia attraverso il suo blog personale che sui social. Nelle scorse ore, Maddalena ha pubblicato uno scatto su Instagram che ha lasciato tutti a bocca aperta.

La showgirl di Galatina, infatti, appare in posizione plank – pancia in giù e corpo parallelo al pavimento sostenuto solo dalle punte dei piedi e dagli avambracci – mentre qualcuno esegue una verticale poggiandosi sulla sua schiena. “Ci sono spalle su cui piangere… e spalle su cui farci le verticali” scrive la Corvaglia. “E poi dicono che le donne sono il sesso debole” si complimenta un utente. “Le famose spalle di Natale” ironizza qualcuno, mentre altri utenti preoccupati le danno della pazza per aver deciso di sottoporsi a tale tortura. “Per me c’è il trucco” insinua infine un follower.

Vieni da me, Luisa Corna e la verità su Flavio Insinna: «Ecco cosa vuol dire lavorare con lui»

8_20181120101446Vieni da me Caterina Balivo ha avuto il piacere di ospitare Luisa Corna, attrice, cantante e conduttrice che si è allontanata per un po’ dal piccolo schermo e si dedica per ora alla sua passione più grande: la musica. La bella 53enne di Palazzolo sull’Oglio ha raccontato alla conduttrice campana qualcosa in più di Stefano, il fidanzato carabiniere, poi ha ricordato i tempi in cui ha recitato al fianco di Flavio Insinna nella fiction Rai ‘Ho sposato uno sbirro’.

Per il conduttore de L’Eredità soltanto parole piene di stima: “Insinna è un grande nel lavoro – ha confessato a Vieni da me Luisa Corna – Super professionale. Mi ha dato molta sicurezza. Quando entri nel meccanismo delle fiction avere persone come lui vuol dire tanto”.

Pippo Baudo sbarca su Instagram (grazie a Rovazzi): è boom di follower

4117761_1541_pippo3Pippo Baudo e Fabio Rovazzi condurranno insieme la prossima edizione Sanremo Giovani. Una coppia insolita, due personaggi che «non hanno nulla in comune», come confessato dall’inedito duo ai microfoni di “Che Tempo Che Fa”, tranne una nuova passione, quella per Instagram. Rovazzi, infatti, ha creato il profilo ufficiale di Pippo Baudo sul noto social, che nel giro di poche ore ha già raggiunto oltre 40mila follower.

“TheRealBaudo36” è il nickname dell’82enne presentatore televisivo, che dimostra di non aver paura di affrontare le nuove sfide che il mondo social mette davanti a tutti i personaggi pubblici. Del resto 50 anni di carriera si costruiscono solo con grande capacità di adattamento, senza però dimenticare mai la propria identità. I primi post su Instagram di Baudo, del resto, ripercorrono proprio alcune delle tappe più importanti della sua carriera. Un’avventura, quella social al fianco di Rovazzi, che sembra destinata a segnare l’ennesimo grande successo della vita di Pippo Baudo nel mondo dello spettacolo.

Asia Argento bacia un uomo. Signorini: «È successo due giorni fa. E lui non è Corona…»

4107235_1715_asiaargento_bacia_sconosciuto_fabriziocorona_alfonsosignoriniFabrizio Corona e Asia Argento, la love story più chiacchierata del web si sarebbe arricchita di un nuovo colpo di scena. Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. Alfonso Signorini ha appena postato sul suo profilo Instagram uno scatto molto eloquente: nell’immagine l’attrice romana bacia con passione, mordendogli il labbro, una ragazzo «che – ha specificato Signorini – non è Fabrizio Corona». E chi allora?

Scrive il giornalista nel post: «Lei è Asia Argento ma lui non è Fabrizio Corona. Le foto risalgono a due giorni fa. Che succede? Ne parliamo stasera a La Repubblica delle Donne (il programma condotto da Piero Chiambretti su Rete 4, ndr)».

Insomma, per sapere cosa succede nella love story tra Asia Argento e Fabrizio Corona bisognerà attendere la puntata di stasera. Nel frattempo i fan della coppia hanno riempito di domande e commenti il direttore di Chi. «Non ci capisco più niente», dice una fan. E un’altra: «Asia che combini…». C’è poi chi pensa che Asia Argento sia su un set fotografico. Altri riconoscono nell’uomo misterioso mister Italia 2017 Luciano Punzo. Per sapere la verità bisogna attendere stasera. Intanto, la “soap opera” più chiacchierata del web continua…

Mario Biondo, la mamma a Domenica In: «La moglie mi ha mandato il conto del funerale, mi hanno minacciato, ma non mollo»

Mario Biondo aveva soltanto trent’anni quando è stato trovato morto in casa sua in Spagna. Mara Venier intervista la mamma nell’ultima parte della puntata di Domenica In. «Finché non uscirà la verità io non mollo», ha detto più volte nel corso degli anni la donna, che non si rassegna alla fine di suo figlio e ai punti oscuri della vicenda. Il destino del giovane italiano è cambiato il giorno in cui ha incontrato la moglie Rachel Sanchez Silva, di dieci anni più grande.

Mario Biondo aveva una grande passione: quella di fare il cameraman. Riesce a realizzare il suo sogno quando fa del suo talento un lavoro. In honduras, durante l’edizione spagnola dell’Isola dei Famosi, conosce Rachel Sanchez Silva, presentatrice e giornalista spagnola. I due si sposano, ma non tutte le favole hanno lieto fine. Mario viene ritrovato senza vita nel maggio 2013. La procura spagnola archivia il caso come suicidio, ma la famiglia non ci ha mai creduto.

Santina, la mamma di Mario, non nasconde la rabbia nei confronti della nuora: «Lei è sparita dopo la sua morte, anzi si è fatta sentire per dirci che voleva vendere tutto quello che era di Mario per recuperare i soldi del funerale. A mio marito aveva detto che non potevamo permetterci di acquistare le sue cose. Poi ci ha mandato ‘la cuenta’. Nel giorno del matrimonio mio figlio era felice. Quando sai che stai bene, anche se non lo vedi per mesi, sei tranquilla. Sono cinque anni e mezzo che non vedo mio figlio, ma lo vorrei felice in Australia e vivo».

In un misto di rabbia e commozione racconta il giorno in cui ha scoperto che Mario non c’era più: «Eravamo per strada in auto quando mi chiama Rachel e mi dice ‘Santina, Mario è morto’. Pensavo a un incidente in motocicletta. Prenotiamo il volo per l’indomani mattina. A casa mi chiama un suo collega che mi dice ‘Signora, Rachel mi ha detto di dirle che suo figlio si è impiccato’. Noi non abbiamo mai creduto, neanche per un momento, che si fosse suicidato. Quella sera lui era da solo, mentre la moglie era nel suo paese d’origine. La polizia spagnola però non ha mai verificato. Quella sera Mario aveva chattato con i fratelli parlando di una possibile festa per il loro arrivo. Non c’era niente che faceva presagire una simile tragedia».

Dopo il ricordo e il dolore, le verità dell’inchiesta irrompono nel dialogo. C’è attesa per l’esito di una nuova autopsia. «Mio figlio è stato riesumato per la seconda volta. La prova provata che è stato ucciso sono le foto del suo ritrovamento. Mio figlio è stato posizionato in quella libreria quando era ‘rigor mortis’. Il nodo troppo alto non avrebbe permesso l’impiccagione. Ha due segni, uno lasciato da una sciarpa e uno da un cavetto elettrico. Mio figlio stava facendo delle investigazioni su Rachel e lei stessa dopo aver visto un link su di lei aveva urlato ‘Io no puta’ (non sono una poco di buono). Ha avuto un atteggiamento come se lei fosse stata la vittima e lui l’orco. In questa trama l’orco è morto ammazzato, la vittima è rimasta viva. In quei giorni che siamo stati a Madrid dopo la sua morte, mi ha descritto la persona peggiore del mondo. Mio figlio era ancora caldo… Sono due forze contrapposte che ti fanno andare avanti: l’amore e l’odio. Sulla sua tomba ho promesso che avrei lottato per la verità e io sono una mamma che le promesse le mantiene».

Anche Mara Venier è commossa e ricorda quel giovane cameraman che ha lavorato in tv. «Sono sicura che gli assassini di mio figlio stanno guardando la televisione. Su Twitter mi hanno anche minacciato, ma mi devono ammazzare per farmi tacere», conclude Santina.