Scambia foto hard e viene ricattato: «Ha pagato ottomila euro». Quella donna in realtà era un 18enne

4473227_1349_ricatto_hard_ottomila_euroI carabinieri hanno avviato le indagini e hanno individuato, dietro al ricatto con estorsione, un 18enne della provincia di Macerata: la vittima a gennaio si era iscritta ad un gruppo di incontri e aveva iniziato la relazione virtuale con un utente che affermava di essere una donna, con la quale aveva scambiato foto piccanti. Dietro l’utente c’era però proprio il 18enne.

Poco dopo l’uomo ha però incominciato a ricevere minacce: «Diffonderò le tue foto», diceva il contatto. Impaurito, inizialmente la vittima ha ceduto, pagando a più riprese importi da 50-100 euro, in tutto 146 pagamenti. Ma i ricatti non sono terminati e allora l’uomo ha trovato la forza di rivolgersi ai carabinieri. Attraverso gli accertamenti i militari hanno scoperto che il ricattatore non era una donna, ma proprio il 18enne maceratese ora denunciato per estorsione continuata.

Gerry Scotti si racconta a Domenica Live: «Ho pagato per far lavorare mio figlio»

3671415_1604_gerry_scotti_addio_mediaset_va_in_rai (1)«Sono nato su un tavolo da cucina, in campagna. Quando la levatrice ha visto mia mamma e la scala su cui avrebbe dovuto farla salire, ha detto: facciamolo nascere qui. Sono stato uno degli ultimi a nascere su un tavolo da cucina. Ho la cucina nel DNA».
Gerry Scotti si racconta a Domenica Live, tra vita privata e carriera.
Una delle prime domande di Barbara D’Urso è sul suo peso, o meglio sul suo dimagrimento.
«Sì, ho perso dieci chili, ho raddoppiato la mia attività sessuale, prima era una volta ogni sei mesi, ora due ogni sei mesi – scherza Scotti – No, in realtà, ho dovuto perdere peso. Sono un uomo di un quintale che si porta in giro il suo quintale con disinvoltura ma ho sempre amato giocare a calcio e ora ho qualche problema alle ginocchia. È successo anche a Maldini, che è magrissimo, vuoi che non accada a me alla mia età?».
Si parla poi del figlio di Scotti, Edoardo, e di quando ha debuttato in televisione, lavorando come inviato nella trasmissione condotta dal padre sui Guinness dei Primati, “Lo show dei record”.
«Mio figlio era in America per studiare regia. In ottica economica, la produzione disse: perché dobbiamo pagare un inviato, quando il figlio di Scotti è già in America? Facciamo lavorare lui, tanto, hanno detto, paga Gerry. Ed era vero, pagavo io, ma a mio figlio è piaciuta molto quell’esperienza, è stata importante».
Si parla anche del presunto screzio tra Scotti e Barbara D’Urso che aveva tenuto banco sui social.
«Una volta questa signora che è notoriamente esaurita per la mole di lavoro, ha chiuso la trasmissione, senza lanciare la mia trasmissione. Sui social è partito subito il tormentone: non lo ha lanciato, hanno litigato. No, tre minuti dopo, mi ha telefonato Barbara, chiedendo scusa. Barbara è proprio una brava persona».

Michelle Hunziker: “Paura per Aurora, volevano buttarle l’acido in faccia”

C_2_articolo_3124746_upiImagepp (1)“A marzo, un anno fa, è arrivata una e-mail con un ricatto, un tentativo di estorsione dove mi è stato detto che se non avessi pagato una cifra entro una data avrebbero acidificato Aurora… l’acido in faccia… volevano che pagassi in bitcoin…”. Michelle Hunziker racconta a Maurizio Costanzo il dramma che ha vissuto nel nuovo appuntamento con “L’Intervista” giovedì 22 febbraio in seconda serata su Canale 5.
Reduce dallo straordinario successo al “Festival di Sanremo”, la showgirl si confessa al giornalista. E sono come sempre i video evocativi a scandire le tappe importanti di una carriera di una ragazza svizzera che ha realizzato il suo sogno: fare spettacolo. Una vita da favola, due grandi amori, tre bellissime figlie e la realizzazione nel suo lavoro e una infanzia non sempre serena.
A cominciare dal rapporto con il padre: facile. “Ho capito quasi subito che beveva perché lui si trasformava e gli prendeva male, si arrabbiava, spaccava le cose in casa però io da bambina sono sempre riuscita, fino a una certa età, a scindere le cose cioè io volevo vedere solo la parte bella di mio papà e facevo finta che non esistesse il resto…”. Michelle parla anche dei progetti futuri, per Mediaset dovrebbe condurre “Scommettiamo che?”: “Ci incontreremo la prossima settimana per vedere tutte le cose e sarebbe bello…” Sanremo lo rifarebbe? “Sì! Se lo dico qua magari succede…”.

Maria De Filippi: “Non ho pagato le multe per 12 anni, rubai l’argenteria a casa”

Maria De Filippi si presta ad una inaspettata confessione durante l’ultima puntata di ‘C’è posta per te’. “Non ho pagato le multe per 12 anni, ne arrivavano in continuazione e avevo fatto un patto col portiere che non le consegnava ai miei.

maria-de-filippi1

Poi ho preso un pezzo d’argenteria e sono andato a venderlo a un gioielliere perché stava arrivando l’ufficiale giudiziario. Mio padre mi ha preso per le orecchie, mi ha portato dal gioielliere, sono dovuta entrare e dire che avevo rubato in casa e me ne ha date anche tante”. Maria, reduce dal successo sanremese, ha raccontato l’aneddoto agganciandosi alla storia di un 30enne che non aveva pagato una multa. Le reazioni dei fan sono inaspettatamente positive, poche le critiche. Tra i commenti si leggono frasi come: “Maria non pagava le multe ed è diventata Maria. Allora io da domani non pago più il biglietto dell’autobus”, oppure “Maria non ha pagato multe per dodici anni e ha rubato l’argenteria. La amo”. Anche quando viola le regole Maria De Filippi riscuote consensi.

Costantino amante di Ilary Blasi? “Dieci anni fa avrei pagato io, ora chiedo 1500 euro”

“Cercasi amante per Ilary Blasi”. Durante la puntata de ‘Le Iene’ è stato organizzato, con la complicità della sorella della conduttrice, la poco nota Melody, un vero e proprio casting per un uomo in grado di sostituire a letto l’ormai quarantenne Francesco Totti.

2126808_blasi_costantino_amante

Alcuni ragazzi fanno il loro ingresso per ambire al ruolo e tra questi c’è Costantino Vitagliano, l’ex tronista più famoso della tv e reduce dal Grande Fratello Vip, che è certo di riuscire a soddisfare tutte le richieste di Ilary. Però poi pretende: “Adesso dovete pagarmi, mi avete promesso 1500 euro. Sarà la tariffa standard per ogni weekend”. Lei è incredula, ma l’ex tronista continua: “Fino a 10 anni fa ti avrei pagato io, adesso devi farlo tu. Mica sono fesso?”. Costantino, deluso dal rifiuto, abbandona lo studio e arriva un bambino, Francesco, che annuncia ad Ilary di essere ricchissimo e che l’oggetto del suo desiderio non può essere lei, per questioni di età, ma la figlia Chanel. La zia Melody non se ne va del tutto insoddisfatta: “Con Ilary abbiamo fallito, ma almeno abbiamo trovato un fidanzatino per Chanel.