Francesco Monte shock: “Dopo la rottura con Giulia ho ricevuto minacce di morte”

C_2_articolo_3218631_upiImagepp (1)Ad un mese dalla rottura con Giulia Salemi, Francesco Monte ha raccontato su Instagram di aver ricevuto minacce di morte. “Ho preferito restare in silenzio facendo sfogare tanta gente, ora intervengo perché la follia e l’ignoranza totale è stata raggiunta: minacce di ustioni con acido, di incidenti mortali, continui messaggi verso parenti e amici”. Con l’occasione ha smentito inoltre di essere fidanzato: “Mi dissocio da tutti i flirt che mi sono stati attribuiti”.

L’ex gieffino ha parlato della fine della storia d’amore con la Salemi, negando che ci sia stato un tradimento di mezzo. “Nessuno ha tradito nessuno ed entrambi lo sappiamo. La persona che è stata vista con me l’ho conosciuta ben oltre la fine della mia relazione con Giulia. Non c’è una vittima e un carnefice, semplicemente le cose non vanno sempre come ci si aspetta”.

Di recente Francesco è stato pizzicato in un locale di Ibiza con la modella Isabella De Candia, ma a quanto pare non è lei la sua nuova fiamma. “Mi dissocio totalmente da tutti i vari flirt che mi sono stati attribuiti, neanche fossi Casanova o Rocco Siffredi”, ha chiarito Monte. “Se poi volete ricamare sopra altro, fate pure. Vi lascerò essere protagonisti di questo film!”

Carabiniere ucciso a Foggia, Salvini pubblica la foto del killer: «Un infame, non merita di uscire di galera»

4427732_1543_carabiniere_ucciso_salvini«Io sono contro la pena di morte, ma un infame che ammazza un uomo, un Carabiniere, che sta facendo il suo lavoro, non merita di uscire di galera fino alla fine dei suoi giorni». Lo ha scritto il ministro dell’Interno Matteo Salvini pubblicando la foto di Giuseppe Papantuono, il pregiudicato 64enne che ha ucciso il carabiniere Vincenzo De Gennaro a Cagnano Varano (Foggia).

La faccia insanguinata, tenuto a terra sull’asfalto da un agente che gli pone un ginocchio sulla schiena. È la foto che ha postato sul suo profilo facebook il ministro dell’Interno Matteo Salvini commentando la vicenda del carabiniere Vincenzo De Gennaro.
Un’altra foto postata dal ministro stringe sul primo piano dell’uomo arrestato per l’omicidio sempre a terra.

Lorella Boccia, grave lutto per la conduttrice ed ex ballerina di Amici

Lorella-Boccia-Amici-580x360Lutto per Lorella Boccia. La neo-conduttrice di Real Time, già nota al lorella_boccia_lutto_morto_papà_25185407pubblico come ballerina di Amici, ha annunciato sui social tutto il proprio dolore per la morte del padre: «Tutto questo non può essere reale, non sono pronta».

Lorella Boccia, 28 anni, in passato ha avuto un rapporto conflittuale col padre, venuto a mancare improvvisamente. Nel post su Instagram, la conduttrice infatti spiega: «Ci siamo persi per fin troppo tempo e proprio quando abbiamo deciso di ricominciare sei scappato». Un dolore immenso, quello di una figlia che si trova al capezzale del padre: «Sono qui in lacrime sdraiata accanto a te stringendo la tua mano così fredda e provo a riscaldarla, ti guardo e ti parlo. Credo ancora che tu stia riposando e aspetto un miracolo che non arriverà».

Lorella Boccia, che presto convolerà a nozze con Niccolò Presta, figlio di Lucio, non nasconde i propri sentimenti ai follower e approfitta del post anche per sfogarsi dei tanti rimpianti. Al papà, infatti, Lorella Boccia dedica anche questo pensiero: «Troppe cose non ti ho detto. Sono pentita, distrutta, arrabbiata. Ti prego ascoltami. Ti sento così vivo, sento la tua anima che mi stringe al petto, sento che stai ascoltando le mie parole. Parole che mai ti ho detto. Ti prego portale con te e non lasciarle mai più. Ti voglio bene Papà. Sarà la tua anima ad accompagnarmi lungo la navata fino all’altare. Ti emozionerai come un bambino quando indosserò l’abito bianco e con orgoglio mi affiderai alla mia anima gemella. Riposa, vola ma resta nel mio cuore per sempre. Addio Papà».

Elena Santarelli, lacrime per la morte della figlia dell’amica: «Ha smesso di soffrire, si è spezzato un sogno»

elena-santarelliDolore per Elena Santarelli che su Instagram riporta la morte della figlia di una sua amica. La piccola Marzia, figlia di Valeria, è stata una delle bambine che la showgirl ha incontrato nel percorso che sta facendo insieme al figlio Giacomo e alla sua famiglia, per curare la malattia del bambino.

Dalla diagnosi del figlio maggiore, la Santarelli ha iniziato a conoscere altre mamme che lottano contro il cancro dei loro figli, realtà simili alla sua, che creano un forte senso di solidarietà e uniscono nella preghiera e nella speranza che si possa avere per tutti un lieto fine. Purtroppo non sempre è così, e la piccola Marzia ha perso la sua lotta per la vita, lasciando un vuoto incolmabile nella sua famiglia. È a loro che si rivolge Elena nel suo post, ormai impegnata con le associazioni per fare in modo di aiutare la ricerca, sensibilizzare e mantenere sempre i riflettori bene accesi su queste malattie.

«Quando inizi un percorso così, immagini tante cose, e fra le tante immagini speri di poter continuare questo cammino fatto di alti e bassi insieme ai tuoi amici conosciuti in ospedale e in questo caso alla tua migliore amica di percorso e a sua figlia», esordisce Elena, «Questo mio sogno e’ stato spezzato ieri sera quando ho avuto la notizia che Marzia aveva smesso di soffrire. Penso al dolore della sua mamma ,del suo papà e dei suoi familiari,un dolore incolmabile perché la vita non dovrebbe andare così ,sono i figli che salutano i genitori e non il contrario». Poi conclude con un messaggio rivolto alla sua amica: «Valeria te e tua figlia siete un esempio per me e sono stata fortunata a conoscervi in questo cammino maledetto ,abbiamo riso pianto e ancora riso ma le lacrime che scendono oggi dal tuo viso non avrei mai voluto asciugartele. Marzia sarai sempre nel mio cuore,e quello che posso promettere a te e alla tua famiglia che mi batterò finché avrò forze per aiutare la ricerca e pstare vicino alla tua bellissima mamma. Eri,sei e sarai una bimba piena di Luce».

Mia Martini, si riaccende il mistero sulla sua morte. La sorella Leda: «Qualcuno quel giorno l’aveva picchiata»

generico-2018-721978.610x431Ottimo esordio per ‘Io Sono Mia’ che ieri sera, 12 febbraio, ha tenuto incollati allo schermo oltre 7milioni e 700mila spettatori pari al 31% di share. Un risultato che si commenta da solo se paragonato al misero 5,6% ottenuto da Bridget Jone’s Baby su Canale 5.

La fiction è stata trainata a dovere dall’emozionante performance di Serena Rossi all’Ariston sulle note di ‘Almeno tu nell’universo’ tanto da vincere a mani basse la sfida auditel con il principale competitor. Mentre Loredana Bertè ha fatto i complimenti all’attrice campana per essersi calata nei panni della sorella Mia Martina nella fiction di Riccardo Donna, Leda Bertè aveva già avuto modo di esprimere scarsissimo entusiasmo sulla prova attoriale della protagonista. Ecco cos’ha detto:

“Io e Loredana abbiamo visto sul cadavere di nostra sorella dei lividi sia sulle braccia sia sulle gambe. Il che fa pensare a una discussione piuttosto violenta con qualcuno, forse con nostro padre a cui si era riavvicinata? Lui è sempre stato violento. E poi perché, subito dopo i funerali, senza dire niente a nessuno, lui ha fatto cremare il corpo? Devono ancora darmi delle spiegazioni”.

E a proposito di spiegazioni e misteri sulla figura dell’artista e sul film, Leda Bertè ha avanzato rimostranze sulla proprietà intellettuale del progetto, che sarebbe nato da una sua idea:

“L’idea di fare un film su mia sorella, Mia Martini, è stata mia. Tre o quattro anni fa ho incontrato Luca Barbareschi, che ora ha prodotto il film ‘Io sono Mia’, e gli ho consegnato un progetto per fare qualcosa su Mimì. Tant’è vero che avevo già scritto tutta la storia dei Bertè e avevo depositato alla Siae il fascicolo. Eppure, nonostante questo, non sono stata interpellata per la sceneggiatura, a differenza delle mie sorelle Loredana e Olivia”.

Ilona Staller, gaffe su Facebook: «Addio er Monnezza, sono triste». Ma è morto da due anni

IlonaStaller_5-640x640Può succedere di scoprire che è morto qualcuno che conosciamo, e di scoprirlo dopo qualche giorno, o dopo qualche settimana, persino dopo qualche mese. Ma quanto accaduto oggi ad Ilona Staller, in arte Cicciolina, ex attrice hard e icona negli anni ’80 (diventò anche deputata col Partito dell’amore), è qualcosa in più. La Staller questa mattina ha infatti scritto un post sul suo profilo Facebook dicendosi addolorata per la morte di un attore che lei conosceva.

Peccato che l’attore in questione fosse Tomas Quintin Rodriguez, meglio conosciuto come Tomas Milian, morto ormai da quasi due anni. «Sono molto triste della notizia della tua morte carissimo amico Thomas Millian – scrive Cicciolina – Sei stato un grande e fantastico attore oltre che un uomo meraviglioso! In lutto tutta l Italia tutto il mondo per la perdita di questo storico e meraviglioso persona, attore indimenticabile per sempre!! Riposa in pace». E in tanti ovviamente, tra i commenti, non hanno mancato di farle notare l’errore, anche in maniera poco gentile.

Carlotta Mantovan dopo la morte di Fabrizio Frizzi: «Così ho spiegato a Stella l’assenza del papà»

frizzi-mantovan-stella«Non è una fase serena, mi lascio un po’ trasportare dagli eventi. La mia forza è nostra figlia Stella», Leggo.it torna a parlare di Carlotta Mantovan che rompe un lungo silenzio iniziato con la tragica scomparsa del marito Fabrizio Frizzi.
A darle forza la figlia Stella e l’affetto delle persone: “Lei è tutta la mia vita – ha spiegato in un’intervista a “Chi”, in edicola domani – Ma è anche l’amore della gente per Fabrizio che mi aiuta ogni giorno”.
E’ naturalmente toccato a lei spiegare a Stella l’assenza del papà: “Le ho sempre parlato liberamente. Sarebbe difficile nascondere la nostra realtà, oltre che sbagliato. L’abbiamo sempre trattata come se fosse un’adulta, ha sempre vissuto una vita in mezzo agli adulti. Certo, rispondo anche a domande scomode. Non è facile, ovvio, ma non sono la prima a dover incontrare questa difficoltà. La vera difficoltà sta nel trovare la forza di farlo”.
Tornerà in tv il prossimo 27 settembre al fianco di Antonella Clerici col nuovo “Portobello”, ma intanto ringrazia che le è stata a fianco: “Voglio dire anche grazie per tutto l’amore e l’affetto che la gente ha trasmesso a Fabrizio e a tutti noi. Vorrei abbracciare tutti a uno a uno. Quando posso rispondo anche a chi mi scrive su Instagram. Il loro calore mi ha dato e continua a darmi tantissimo aiuto. Come me lo danno i miei due cavalli: Luxette comperata con Fabrizio e a cui tengo tantissimo e il mio cavallo Bonus. Potrei fare a meno di un cinema, di un ristorante, di una passeggiata, dello shopping, ma non di cavalcare perché in quel momento non pensi ad altro, ti devi concentrare su di loro”.

Lory Del Santo, buio sui social prima del GFVip: da un mese nascondeva la sua tragedia

3988455_1351_lory_del_santo_figlioUn mese di silenzio sui social. Lory del Santo, che a Verissimo ha confessato la tragedia che l’ha colpita con la morte del figlio, aveva smesso da un mese di pubblicare foto sui social, sparendo per qualche tempo dai suoi fan. Insieme a lei anche Marco Cucolo, il compagno con il quale Lory condivide la vita.
Un silenzio il loro che oggi ha tutto un altro significato, alla luce del grande dolore che la showgirl ha dovuto subire per la seconda volta nella sua vita. Lory aveva già perso un figlio, Cono Clepton, quando era ancora un bambino, e proprio in questi giorni ha confessato in un’intervista con Silvia Toffanin, che l’altro suo figlio, Loren, si è suicidato: «Si è tolto la vita a causa di una grave  patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale». Loren aveva solo 19 anni ma da qualche tempo non stava bene, Lory confessa di aver fatto di tutto per aiutarlo, ma alla fine la malattia ha vinto.

La sua pagina Instagram, così come quella del compagno, è bloccata a un mese fa, proprio quando si è consumato il drama per Lory che ha scelto di chiudersi nel suo dolore per poterlo affrontare, tanto che aveva anche rinunciato alla sua partecipazione al Grande Fratello Vip, ma oggi vuole voltare pagina. La Del Santo ha scelto di confrontarsi con il suo lutto e prendere parte lo stesso al reality, probabilmente è il suo modo per esorcizzare il dolore di una madre che ha vissuto per la seconda volta il dramma più grande che si possa vivere.

Lory del Santo sulla morte del figlio Loren a Verissimo: «Si è tolto la vita»

lory-del-santo-suicidio-figlio-«Mio figlio Loren ci ha lasciato. Si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale». È la rivelazione shock di Lory Del Santo, ospite sabato 22 settembre di Verissimo. L’attrice – che nel 1991 ha già perso Conor, il figlio di 4 anni avuto da Eric Clapton, morto precipitando da un grattacielo a New York – parla per la prima volta della scomparsa del figlio Loren, 19 anni, avvenuta circa un mese fa e rivela di aver deciso prima di rinunciare al Grande Fratello Vip, poi di partecipare, «potrebbe essere una terapia».

Ylenia Carrisi, colpo di scena: potrebbe essere ancora viva la figlia di Al Bano e Romina Power

3874534_8_20180724081024La scomparsa di Ylenia Carrisi resta uno dei cold case più misteriosi degli ultimi decenni, sulla cui vicenda la parola fine pare non dover ancora essere scritta nonostante il padre Al Bano abbia presentato nel 2013 una istanza di dichiarazione di morte presunta presso il Tribunale di Brindisi e recentemente abbia dichiarato che rincontrerà la primogenita in paradiso.

Romina Power, invece, non si è mai arresa e ha sempre sperato un giorno di riabbracciare la ragazza sparita nel nulla 24 anni fa oppure almeno piangere sul suo corpo e andare avanti una volta per tutte. Ora sembra si sia giunti ad una svolta clamorosa secondo quanto anticipato dal settimanale Sono che ha ripreso la notizia dal magazine tedesco Frau Aktuell.

“Ci sarebbero nuovi indizi che portano alla donna – scrive la rivista italiana – ma i dettagli dell’investigazione non sarebbero stati diffusi perché le indagini sono ancora in corso. In passato erano già trapelate notizie simili, come quando furono diffusi dei rumors sulla presenza della figlia di Al Bano e Romina Power in un convento greco-ortodosso di Phoenix, in Arizona”.

Ylenia Carrisi news, è ancora viva? La conferma da New Orleans
Anche il sito Starlettime ha riportato qualche giorno fa alcune news sulla scomparsa di Ylenia Carrisi avvenuta a New Orleans riaccendendo la speranza nei fan della coppia di artisti che, dopo una litigata al telefono il 31 dicembre 1993, non hanno mai più riabbracciato la giovane.

Sul sito di gossip si apprende che “Ylenia è viva. Abbiamo dei nuovi indizi su dove si possa trovare ma non possiamo fornire ulteriori dettagli, dato che l’indagine è ancora in corso”.

A proferire queste parole sarebbe stato il detective della squadra omicidi della polizia del New Orleans che però non si è sbottonato oltre poiché non si sarebbero ancora concluse le ricerche e si sarebbe arrivati ad una fase piuttosto delicata.

Staremo a vedere se Ylenia Carrisi troverà finalmente pace e con lei i suoi genitori.