Jim Carrey e Alessandra Mussolini, volano ancora stracci. L’attore risponde: «Sta abbracciando il male»

4398523_1452_carreycombo«Non sapevo della sua esistenza. È un po’ sconcertante che lei sia al governo, non perché è al governo, ma perché sta ovviamente abbracciando il male. Se vuole vederla diversamente può sempre capovolgere il mio disegno. E sembrerà che suo nonno stia saltando di gioia. C’è la sua soluzione proprio lì. Basta capovolgere il disegno». Volano ancora stracci tra Jim Carrey e Alessandra Mussolini. Dopo il primo botta e risposta nato dal disegno pubblicato dell’attore che immortalava Benito Mussolini e Claretta Petacci appesi a testa i giù in piazzale Loreto, l’attore ha risposto nuovamente alla parlamentare.

«Se state pensando a cosa porta il fascismo, chiedete a Benito Mussolini e alla sua amante Claretta», aveva scritto Jim Carrey. La risposta della Mussolini non si era fatta attendere: «You are a bastard». Ma il divo di Hollywood non l’ha lasciata passare e ha ribadito le sue posizioni definendo la Mussolini una donna che «sta abbracciando il male» sostentendo di non sapere «della sua esistenza».

Matilde Brandi, la mamma muore dopo l’intervista a Verissimo: «Ora nessuna malattia potrà farti più del male»

brandi-verissimo1La mamma di Matilde Brandi non ce l’ha fatta ed è morta poco dopo l’intervista che la showgirl ha rilasciato a Verissimo. Proprio durante l’ultima puntata del programma di Canale 5 aveva raccontato la storia della sua famiglia e la malattia della madre 86enne.

La donna aveva iniziato a rifiutare il cibo e da anni era affetta da Alzheimer. Su Instagram l’annuncio della Brandi: «Vola mamma, vola in alto più che puoi. Ora nessuna malattia potrà farti più del male. Grazie a Verissimo e un grazie speciale a Silvia Toffanin dal cuore grande e meraviglioso come i suoi occhi! Mamma hai aspettato che raccontassi la tua storia e alla fine della puntata sei volata via non potevo immaginare».

«È una malattia devastante, giorno dopo giorno perdi un pezzo del proprio caro. Mia madre era un treno, ora vederla in quel letto mi fa stare male. Io penso che capisca perché a volte piange, ma spero che non capisca, magari vive nel suo mondo. Da qualche giorno rifiuta il cibo e capisco tante persone che decidono di voler morire. Lei c’è ancora, ma come sta?», aveva detto a Verissimo.

Nathaly Caldonazzo: «Sfera Ebbasta e i Ferragnez fanno male ai nostri figli»

natalie_caldonazzo4Per Nathaly Caldonazzo il teatro è la passione più grande. L’esordio come attrice al cinema, nel cult Fratelli d’Italia, poi il debutto sul palcoscenico del Bagaglino e tanta tv. Ma per l’attrice romana, il mestiere si vive e s’impara a teatro, dove la ritroviamo nella commedia Baciami James (Teatro Ghione dal 15 al 20 gennaio): tenerezza e malinconia tra un uomo e una donna alla ricerca di un rapporto autentico.

Che donna porta in scena?
«Brillante ma con un matrimonio stanco, che la spinge a cambiare personalità. Anch’io detesto la pesantezza in un rapporto e cerco di fuggire dalla noia, in favore della positività».
Nella sua carriera, molto teatro. Cosa le piace?
«L’impegno che c’è dietro, mi piace il fatto che sia un mestiere vero in cui puoi entrare in molti personaggi. E vorrei scrivere qualcosa per il teatro».
Gli anni giovanili al Bagaglino, come li ricorda?
«È stato la mia università, dove ho imparato a stare sul palco, grazie agli insegnamenti di grandi comici, come Leo Gullotta e Oreste Lionello».
Prima del teatro, il cinema, ma forse non era la sua strada?
«Pino Quartullo vedeva in me la Monica Vitti del futuro e mi convinse a fare teatro, dove mi sono gettata con passione. Il cinema mi piace molto, infatti ho finito di girare Letto n.6, un horror prodotto dai Manetti Bros.».
Lei fu l’ultima compagna di Massimo Troisi. Un insegnamento che conserva?
«Non aveva la frenesia di recitare per forza o fare film. Mi ha trasmesso la cura nello scegliere i progetti da portare avanti».
Su Facebook, ha postato una foto di Sfera Ebbasta con la scritta esempio deleterio. Che intendeva dire?
«Quando vedo mia figlia di 14 anni in camera, a sentire queste canzoni che parlano di droga, escort e soldi facili, da madre mi verrebbe di censurare. Non sono d’accordo neanche con Fedez e Chiara Ferragni, con la loro ossessione verso gli abiti firmati: è come dire a un ragazzo se non puoi comprarli non vali nulla. È musica deprimente, per i nostri figli servono impegno e serietà».
Ha scritto un post critico sulla Giornata contro la violenza sulle donne. Perché?
«La giustizia è troppo lenta, ma le donne vittime di violenza devono avere il coraggio di denunciare sempre. Parlando con mia figlia, il fatto positivo è che tra i giovani c’è molta attenzione su questo tema».

Isola dei Famosi, Raz Degan sta ancora male. Il ritiro è vicino?

Isola dei famosi 2017, preoccupazione per i tanti fan di Raz Degan: nonostante le cure il naufrago israeliano non sta bene.
Rischio ritiro per Raz Degan. Le condizioni dell’israeliano stanno peggiorando e i naufraghi dell’Isola dei Famosi 2017 temono per la sua salute. A poche ore dalla diretta della semifinale dell’Isola dei Famosi 2017, dunque, il colpo di scena potrebbe essere davvero dietro l’angolo. Curiosi di scoprire cos’è successo a Raz Degan?

40957898

Dopo il malore delle scorse settimane, Raz Degan è stato costretto nuovamente a chiedere l’intervento del dottore. Degan, infatti, è stato morso da un insetto che gli ha provocato una profonda ferita al dito della mano. Il dottore gli ha così somministrato dei potenti antidolorifici che stanno creando diversi problemi a Degan. A causa degli effetti collaterali, infatti, il naufrago non fa che dormire e le sue condizioni stanno preoccupando seriamente gli altri compagni. Giulio Base, infatti, ai compagni ha confessato: “Raz dorme ancora. Sono stato tutto il tempo vicino a lui. Quell’antidolorifico lo ha steso”. Le condizioni di Raz Degan, dunque, non sono buone. A tutto ciò, poi, si aggiunge la mancanza di energia per la fama che si fa sentire sempre di più.

Raz Degan, dunque, a causa delle sue condizioni di salute, lascerà davvero l’Isola dei Famosi 2017? In attesa di scoprirlo, l’israeliano è considerato ancora il favorito per la vittoria finale. Ad oggi, nonostante tra i nomi in lizza per la vittoria ci siano anche quelli di Malena e Nancy Coppola, nessuno dei naufraghi in gara sembra in grado di strappargli la vittoria. Secondo alcuni sondaggi che circolano sul web, infatti, Raz dovrebbe superare senza problemi anche la nomination contro Giulio Base che dovrebbe tornare a casa con il 90% dei voti.