Guarda un porno gay per caso e riconosce suo marito: «Ora non so più cosa fare»

4335452_2106_porno_gay_maritoVoleva divertirsi un po’ la donna che ha raccontato su Reddit di aver riconosciuto tra gli interpreti di un film porno suo marito. Tutto è accaduto per caso: la signora non riusciva ad addormentarsi, mentre il consorte riposava sul letto. All’improvviso ha avuto l’idea di guardare i files sul suo computer e quello che ha visto l’ha scioccata: la faccia sullo schermo era quella di suo marito. E il film era un porno gay, come riporta il Mirror.

Nelle immagini faceva sesso con più uomini e continuava a indossare la fede nuziale. Ferita e confusa, la donna ha chiesto agli internauti consigli sul da farsi.
«In un video beccato casualmente – racconta – ho riconosciuto mio marito. La sua faccia era perfettamente visibile, come anche i diversi tatuaggi. Ho anche la prova che lo ha girato dopo il matrimonio. Ero furiosa e disgustata perché aveva avuto rapporti sessuali non protetti con più uomini. Tutto quello a cui riuscivo a pensare erano le malattie sessualmente trasmissibili».

Una volta affrontata la questione con il marito, ha scoperto che non era la prima volta che si intratteneva con altri uomini e che era la droga a spingerlo. «Sono devastata, lui ha detto che sarebbe andato in analisi e io gli ho detto che volevo il divorzio». Su Reddit gli utenti le hanno consigliato di voltare pagina.

«Sesso gay con me e farai carriera in Regione», così il dirigente ricattava i dipendenti

3685887_1325_coppia_gayIl sostituto procuratore di Venezia Giorgio Gava ha firmato la richiesta di rinvio a giudizio per Antonio Bonaldo, 62 anni, di Mirano (Venezia), in servizio nel settore Ricerca e innovazione della Regione Veneto. Il dirigente è accusato di atti sessuali e tentata concussione ai danni di 4 dipendenti regionali a tempo determinato, tutti uomini, ai quali avrebbe chiesto prestazioni sessuali in cambio di prospettive di lavoro o avanzamenti di carriera. Accuse che gli erano costate anche la sospensione dal lavoro.

«Sei gay?», Gianni Sperti risponde così alla domanda dei follower

gianni_sperti_gay_risposta_instagram_14172609Eterosessuale, omosessuale o bisessuale? Gianni Sperti sceglie la funzione ‘Fammi una domanda’ su Instagram Stories e, inevitabilmente, alcuni follower hanno deciso di chiedere qualche dettaglio sulla vita privata dell’ospite fisso di Uomini & Donne.
Da tempo le voci di una presunta omosessualità di Sperti, ex marito di Paola Barale, si rincorrono con insistenza. Alcuni follower, approfittando della possibilità di interagire in modo diretto con lui, hanno iniziato a chiedergli se sia effettivamente gay. In maniera vaga, Gianni Sperti ha risposto: «È un complimento». Decisamente brillante anche la risposta alla domanda “Sei omosessuale o etero?”: «Sessuale». Insomma, se morivate dalla voglia di sapere qualcosa in più sulla vita privata dell’ex tronista, resterete inevitabilmente delusi.

Ronaldo alla Juventus, la stoccata di Luxuria sui figli: «Consiglio ai gay la carriera del calcio…»

luxuria_ronaldo-638x425E’ appena diventato un calciatore del campionato italiano e su Cristiano Ronaldo già fioccano le prime polemiche. Non per il suo modo di giocare. Ma sulla sua vita privata. Il neogiocatore juventino ha avuto infatti due gemelli da una madre surrogata. E sul tema interviene Luxuria con un post: «Solo se sei un calciatore forte puoi aver fatto ricorso alla maternità surrogata ed essere tollerato. Consiglio ai #gay la carriera del calcio». E’ giù decine di commenti.
«La mia non è una critica a Cristiano che è sicuramente un buon padre ma alla ipocrisia italiota e pseudo-familista – specifica Luxuria – Ma Adinolfi si straccia le vesti sulla omogenitorialita solo se il gay è di sinistra come Vendola o un cantante come Elton John? Se sei calciatore facciamo finta di nulla… dimenticavo Adinolfi è juventino… sapete due pesi..».

Vittorio Sgarbi, la provocazione choc in tv: “Maurizio Costanzo è gay, ecco perché”

Puntata effervescente quella di ieri sera al “Maurizio Costanzo show”. Sul palco si parla di unioni civili e stepchild adoption.

1765621_sgarbi

Gli ospiti, dall’avvocato Carlo Taormina a Edoardo Leo, dibattono sull’argomento, ma è Vittorio Sgarbi a dare spettacolo, con una delle sue provocazioni.Il critico d’arte dichiara: “Anche Costanzo ha fatto un matrimonio gay perché si è sposato la De Filippi che è un uomo”. Ilarità dei presenti e il conduttore ribatte prontamente con ironia: “Ma io sono un vecchio frocio”.

“Se mio figlio fosse gay o trans, lo amerei. Ma sarei comunque contraria alle adozioni”

Un tweet evidentemente mal digerito da Giorgia Meloni, quello scritto da Vladimir Luxuria, che ha commentato la gravidanza del presidente di Fratelli d’Italia così: “Auguri e figli trans”.

Giorgia_Meloni_Vladimir_luxuria_

Ieri sera Giorgia Meloni, ospite di ‘Quinta colonna’ su Rete4, ha voluto replicare pubblicamente al tweet: “Se dovessi avere figli gay o trans, li amerei comunque come madre. Ma anche così, sarei contraria alle adozioni gay”.