GfVip, tutta finzione? Ecco cosa si scopre sul presunto flirt tra Stefano Sala e Benedetta Mazza

4086303_35_20181105082441Il flirt tra Stefano Sala e Benedetta Mazza è sincero? In tanti se lo stanno chiedendo, dopo che su Oggi sono state pubblicate delle indiscrezioni che getterebbero ombre sulla veridicità della sintonia che sembrava essersi creata tra i due concorrenti del GFVip. Stefano e Benedetta sembrano essere molto vicini: trascorrono le giornate insieme tra coccole e carezze.

Il problema, però, è che Sala non è single. Fuori ha infatti una bellissima fidanzata, Dasha, che lo aspetta. I diretti interessati, chiamati in causa da Ilary Blasi, hanno dichiarato che si tratta solo di amicizia, tra l’altro esistente ancor prima dell’inizio del programma. La spiegazione non ha convinto tutti, tant’è che il settimanale insinua che sia stato tutto studiato a tavolino e che a confermarlo ci sarebbero diverse fonti. Ad avvalorare la tesi di Oggi anche la notizia che Stefano e Benedetta fanno capo alla stessa agenzia. Insomma, siamo davanti a un finto feeling o all’inizio di un amore impossibile?

Loris, la perizia choc di Veronica Panarello: nel video canta e sale sulla sedia

Una Veronica Panarello quasi irriconoscibile quella mostrata dalla registrazione video di un colloquio in carcere tra la donna condananta in primo grado a 30 anni di carcere per l’omicidio del figlio di otto anni, Loris Stival, e i periti incaricati dal giudice di valutarne la salute mentale.

veronica-1_23115929

Nel video mostrato durante l’ultima puntata di Quarto Grado, in onda su Rete 4, la donna canta una canzone di Simone Cristicchi, “Ti regalerò una rosa”, balla e sale in piedi sulla sedia coinvolta dalla musica, e fa discorsi senza senso. I medici che hanno dovuto decidere sulle condivizioni della Panarello l’hanno giudicata capace di intendere e di volere, così come ha commentato anche l’avvocato dell’ex marito e padre di Loris, Davide Stival, presente nellos tudio del programma televisivo. “L’ho sempre sostenuto in maniera forte durante tutto il processo, l’ho pure sfidata in aula dandole del tu ed invitandola a dire la verità” – ha detto Daniele Scrofani – “sale sulla sedia, si copre con il giubbotto e dice di sentire freddo … come se stesse seguendo un copione … ciò mi porta a concludere in modo assolutamente certo che la sua è finzione”.