Kate e William, una famiglia felice con i figli al parco

4503454_1102_collage_royal_family (1)Ecco la futura coppia reale nella natura con i piccoli George, Charlotte e Louis, tra esplorazioni, giochi e giri sull’altalena. Ma dove sono state scattate queste foto che sono diventate virali facendo subito il giro del mondo? Nel Back to Nature, il giardino ideato (tra gli altri) dalla duchessa di Cambridge per l’edizione 2019 del Chelsea Flower Show.

Una famiglia da favola che continua a emozionare tutti, con questi piccoli gesti. Con George e Charlotte che corrono a piedi nudi e camminano lungo il ruscello e si divertono, e lo stesso vale per il piccolo Louis che, sotto lo sguardo attento di papà William, muove i suoi primi passi. Un giorno di festa o, come sussurrano i maligni, una sfida lanciata alla famiglia social “rivale”, quella di Meghan Marke e Harry?

Claudia Gerini un amore da favola: il nuovo fidanzato è il principe Fabio Borghese

C_2_fotogallery_3095949_0_image (1)Un nuovo amore per Claudia Gerini. L’attrice, sugli schermi Netflix con la seconda serie di Suburra, come riportato da Leggo.it ha lasciato lo scorso anno il modello ed ex isolano Andrea Preti ma ora ha ritrovato il sorriso a fianco del suo nuovo e “principesco” fidanzato, Fabio Borghese.

Fabio Borghese (53 anni) infatti è un principe e discende da una nobile famiglia che vede fra i suoi avi anche un pontefice, Paolo V, Papa Camillo Borghese. Fabio, responsabile dell’International business development all’Enel e Claudia Gerini sono stati sorpresi da “Diva e donna” mentre escono furtivi dallo stesso palazzo, con lui che le apre galantemente il portone.

Claudia scappa subito verso la macchina per non farsi notare, ma poi i due vengono paparazzati mentre si scambiano un tenero bacio prima di riprendere i rispettivi impegni di lavoro…

Salvano dai ghiacci un cane, ma una volta in auto scoprono che è un lupo

cane lupo_23083428Sembra uscita da una incredibile favola vera, la vicenda capitata a tre operai edili che ieri, mentre erano al lavoro, sono stati protagonisti di un salvataggio del tutto particolare.
Siamo in una remota località dell’Estonia quando Rando Kartsepp, Robin Sillamae, e Erki Vali, questi i loro nomi, si sono accorti di qualcosa che si muoveva in un bacino artificiale ghiacciato, poco distante.

Incuriositi, si erano avvicinati e avevano visto quello che sembrava un cane mentre cercava disperatamente di liberarsi da quell’acqua ricoperta di ghiaccio. Nuotava come poteva e ormai, sembrava ridotto allo stremo.
Accorsi immediatamente sul posto, i tre erano riusciti a recuperare l’animale ed a portarlo finalmente all’asciutto, dove avevano cominciato a massaggiarlo e ad asciugarlo con degli asciugamani di fortuna.
Il “cane” era completamente ricoperto dai ghiaccioli ma, piano piano, sembrava riprendersi.
Poi, lo avevano caricato in auto e chiamato i soccorsi.

Nel frattempo, avevano anche avuto modo di osservare meglio l’animale e un dubbio aveva cominciato ad insinuarsi. E’ un cane o un lupo?
Dal canto suo, il sopravvissuto, non aveva fatto un fiato. Docile come un agnellino, si era fatto asciugare, scaldare e ora se ne stava lì, accucciato dentro l’auto come se fosse la cosa più normale di questo mondo.
“Era calmo, si era appoggiato sulle mie gambe e si era persino addormentato”, ricorda Kartseep nel suo racconto al quotidiano locale Postmees.

Una volta in clinica, i veterinari avevano subito capito che quello ritenuto un cane, in realtà era un lupo.
La forte ipotermia lo aveva debilitato. Preoccupati per il suo stato, i medici avevano inziato subito le cure.
Poi, dopo qualche ora, i primi miglioramenti. Il lupo si stava rimettendo in forze.
La guarigione sembrava procedere così rapidamente che, presto, sarebbe stato rilasciato in natura.

Belen Rodriguez, super sexy bikini in piscina. Le colleghe applaudono: «Sei uno schianto»

4289029_1631_belen_costume_piscinaBelen Rodriguez e un bikini super sexy e decisamente hot in piscina. La nuova foto postata dalla show girl argentina sul suo profilo Instagram ha fatto letteralmente impazzire i suoi fan e non solo. Anche le colleghe del mondo dello spettacolo sono rimaste senza parole. Raffaella Zardo, ad esempio, ha subito risposto: «Belu, sei uno schianto!». In poche ore la foto ha registrato decine di migliaia di like.

Di recente si è anche parlato di un ritorno di fiamma tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino che sembra ufficiale. Dopo aver pubblicato su Chi le foto dei due ex coniugi che si baciano teneramente, Alfonso Signorini condivide su Instagram un video di Belen e Stefano che si tengono per mano e si abbracciano mentre aspettano i bagagli all’aeroporto.

Ovviamente il video ha provocato una pioggia di commenti: «Sarebbe una favola», scrive un follower. I fan della coppia sono ancora tantissimi e non hanno mai smesso di fare il tifo per i due. Sembra proprio che il lieto fine sia dietro l’angolo.

Yara, Bossetti vuole il trasferimento in un altro carcere: «Per non impazzire, chiedo di poter essere utile»

yara_bossetti_condannato_ergastolo_12223611Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, ha chiesto il trasferimento dal carcere di Bergamo a quello milanese di Bollate. Qui sconta la sua pena anche Alberto Stasi, condannato a 16 anni per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi. Uno dei legali di Bossetti, Claudio Salvagni, ha confermato quanto anticipato da uno dei suoi consulenti, Ezio Denti, e ha spiegato che l’istanza è ora all’esame del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) e del tribunale di sorveglianza di Brescia. «Per la decisione ci vorranno alcune settimane – precisa Salvagni – e la richiesta deriva dal fatto che a Bollate potrebbe lavorare, cosa che a Bergamo non è possibile».

IL FAVOLA
Dopo il verdetto della Cassazione è stato lo stesso Bossetti ad avanzare la proposta: «Vorrei essere trasferito in un penitenziario dove poter lavorare. Per non impazzire chiedo di poter essere utile, di lavorare. Oggi non ho più nulla, mi resta il pensiero dei miei figli e della mia famiglia». A inchiodare il muratore di Mapello come l’assassino della ginnasta, l’uomo dai mille volti che si è sempre dichiarato innocente, è il suo dna che coincide con quello trovato sugli slip e sui legging di Yara, uccisa a Brembate il 26 novembre 2010. Padre di tre figli, Bossetti si definiva un uomo normale con una vita ripetitiva, tutto lavoro e famiglia. Così lo descrivevano, all’indomani del fermo per il delitto, anche i vicini di casa: «Un bravo ragazzo, un muratore che conduceva una vita tranquilla». I colleghi invece ricordavano la sua spudorata inclinazione a mentire e quel nomignolo, il “Favola”, che gli avevano affibbiato proprio in virtù della sua propensione a dire bugie. È stato nel corso delle indagini che il muratore ha appreso, sulla base del dna, di non essere figlio di Giuseppe Bossetti, come aveva sempre creduto, ma dell’autista Giuseppe Guerinoni morto nel 1999, scoprendo così un segreto rimasto tale per 44 anni. In carcere è finito al centro di un caso per le lettere “hot” scambiate con un’altra detenuta, Gina. «Una corrispondenza tra due persone adulte che non si sono mai viste fra loro», ha precisato la difesa del muratore.

LETTERE ALLA MOGLIE
Bossetti è stato visto piangere durante il processo di primo grado quando si parlava dei suoi affetti. «Amore mio perdonami se ti sto facendo tribolare», scriveva alla moglie Marita Comi, che crede nella sua innocenza, in una lunga lettera dal carcere in cui raccontava di essere giudicato in prigione come un «ammazza-bambini». «Eravamo proprio una bella famiglia, una famiglia unita e ora ce l’hanno rovinata», diceva alla moglie. Un ritratto però che poco combacia con il profilo di feroce assassino dall’«animo malvagio» tracciato dai giudici di Bergamo nelle motivazioni della condanna all’ergastolo. Una condanna confermata anche dalla Cassazione.

Simone Inzaghi, il matrimonio con Gaia Lucariello: grande festa in Toscana

simone_inzaghi_gaia_lucariello_matrimonio_02212212Matrimonio da favola per Simone Inzaghi e Gaia Lucariello: il tecnico della Lazio e la sua compagna, dopo anni di fidanzamento, si sono sposati oggi in una tenuta da sogno a Montalcino (Siena). I due, che hanno un figlio di 5 anni, Lorenzo, alla fine hanno coronato il loro sogno d’amore con il fatidico sì, davanti a tanti amici della coppia.
Non poteva certo mancare Alessia Marcuzzi, l’ex con cui Simone Inzaghi ha mantenuto un rapporto speciale anche grazie al loro figlio, Tommaso, che oggi ha 17 anni. Al Castello Banfi, location del lieto evento, c’era ovviamente anche Filippo Inzaghi, fratello di Simone e attuale allenatore del Venezia, che però è dovuto rientrare un po’ prima dal momento che la sua squadra domani è impegnata nella sfida dei playoff promozione contro il Perugia di un altro cuore biancoceleste come Alessandro Nesta. Alessia Marcuzzi e Filippo Inzaghi, infatti, erano i testimoni dello sposo.

Presenti anche ex compagni e calciatori della Lazio, come Giuliano Giannichedda, ma anche l’agente Matteo Materazzi, fratello di Marco. A organizzare le nozze è stata la wedding planner Silvia Slitti, moglie di un altro calciatore, Giampaolo Pazzini: la donna aveva gestito anche il matrimonio di altri calciatori, come Luca Toni e Andrea Belotti.

Alessia Marcuzzi al matrimonio dell’ex Simone Inzaghi: testimone scatenata al party

alessia-marcuzziNon è da tutti mantenere un buon rapporto con il proprio ex, ma Alessia Marcuzzi è riuscita persino a fare da testimone di nozze a Simone Inzaghi. L’allenatore della Lazio, da cui ha avuto il primogenito Tommaso, si è sposato con Gaia Lucariello. Dalle stories su Instagram la conduttrice appare divertita e sorridente.
Il loro è il classico esempio di famiglia allargata. Fanno le vacanze insieme e cercano di godersi più momenti possibile accanto ai loro figli.
La coppia si è scambiata il sì a Montalcino, in un evento da favola. La sposa è arrivata in carrozza e in abito bianco. In rosa, invece, la Marcuzzi, che ha intrattenuto gli invitati a suon di “Cicale, cicale” e brindato con il marito Paolo Calabresi Marconi. Alla cerimonia erano presenti anche la mamma e la secondogenita Mia, figlia di Francesco Facchinetti. La bambina, vestita di bianco, ha fatto da damigella.
Dal mondo del calcio, ovviamente il fratello dello sposo Pippo Inzaghi, Alberto Aquilani con Michela Quattrociocche, Giampaolo Pazzini con Silvia Slitti, Roberto Baronio con Ezia Modafferi, Ignazio Abate con Valentina Del Vecchio.

Royal Wedding, tutti pazzi per Kitty: è la più bella del reame

1526746185915_1526746229.jpg--Modella, it girl del momento, nipote di Lady D e ritenuta da tutti la più bella tra le vip del Royal Wedding. Kitty Spencer, figlia del fratello della principessa Diana, Charles Spencer, e della modella britannica Victoria lady-kitty-in-dolce-gabbana-alta-moda-prince-harry-meghan-markles-royal-weddingAitken, si è presentata in abito floreale verde di un maison italianissima, con cui lei sfila spesso in passerella. La modella più blasonata del pianeta non ha disatteso le aspettative.
Tralasciando l’indiscussa bellezza di Meghan e la sua favola d’amore con il principe Harry, a far impazzire i fotografi durante il matrimonio dell’anno è stata Kitty. Modella, con una laurea in economia, la cugina dei principi d’Inghilterra è apparsa impeccabile. Occhioni blu e pelle di porcellana, la Spencer, 27 anni, ha catturato per la sua eleganza e raffinatezza innata. Ritenuta da tanti una novella Grace Kelly, la Spencer, vestita di verde bosco, ha rubato la scena alle dame di corte.

Romina Power, la rivelazione: «Io e Al Bano non abbiamo mai divorziato»

3723016_1834_l_intervista_maurizio_costanzo_e_romina_power_y0a6247Lunedì 14 maggio, in seconda serata su Canae 5 Mediaset, l’appuntamento è con Maurizio Costanzo a “L’intervista”. In programma un inedito ed esclusivo faccia a faccia tra il giornalista e la bellissima e amatissima Romina Power, ex moglie di Al Bano e figlia degli attori hollywoodiani Tyrone Power e Linda Christian.
Un incontro sincero e intimo dove Romina non si tira mai indietro neanche di fronte ai filmati e alle domande su sua figlia Ylenia.
Le immagini che accompagnano l’Intervista mostrano la sua bellezza esteriore e interiore: dalla sfavillante carriera costellata di successi al matrimonio da favola, dall’amore per la sua famiglia al forte legame con Cellino San Marco e con i suoi adorati figli. Una Romina artista a tutto tondo: pittrice, scrittrice, attrice e cantante. Oggi anche imprenditrice, ma prima di tutto madre affettuosa e presente.

Stralci Costanzo/Romina Power

Su Al Bano
Costanzo: quale è una follia che Al Bano ha fatto per te?
Power: non lo so, dovresti chiederlo a lui…
Costanzo: e una follia che tu hai fatto per lui…
Power: sposarlo!
[…]
Costanzo: ma Al Bano è l’amore?
Power: guarda, non so che cos’è, è una cosa strana che mi lega ad Al Bano, un legame indissolubile… mi fa venire veramente i nervi… questa cosa che ci lega non smetterà mai…
[…]
Costanzo: nel frattempo tu ti sei innamorata?
Power: no.
Costanzo: è questa la cosa bellissima…
Power: ho pensato trovo qualcuno più come me… ma invece… poi c’è un altro fatto strano, secondo me, le nostre voci insieme creano una vibrazione che arriva dentro anche a chi le ascolta… ti provoca una sensazione di benessere…
[…]
Costanzo: Romina, ti faccio la stessa domanda fatta ad Al Bano, con chi sei sposata mentalmente?
Power: io? con chi sono sposata, mentalmente… mi guardi così mi fai ridere…
Costanzo: non ti guardo, rispondi…
Power: ma anche per la chiesa sono sposata…
Costanzo: con lui?
Power: sempre lui, chi altro?
Costanzo: non avete mai divorziato…
Power: no.
Costanzo: ma mentalmente… nel tuo cuore?
Power: già il fatto che io non sia riuscita a trovare un’altra persona la dice lunga, no?…

Sulla scomparsa di Ylenia
Costanzo: sono convinto che nel cuore e nella mente di un genitore un figlio non può scomparire… un figlio c’è e continua a esserci…[…] il sei gennaio di ogni anno fai gli auguri a tua figlia sui social…nella convinzione che lei ti legga…
Power: io spero che lei sia da qualche parte e legga… io voglio che circoli la sua immagine, il suo viso sui social, perché può capitare a qualcuno di vederla per strada…o che abbia perso la memoria…perché è molto misterioso che spariscano queste ragazze a New Orleans e che la polizia non agisca in maniera…e che non venga fatto un processo come si deve…dopo un po’ viene tutto arenato, tutto sepolto, tutto coperto… questo Masakela aveva degli alias che non finivano mai e nessuno l’ha mai indagato… era un musicista di strada che aveva dei precedenti penali però veniva sempre, continuamente rilasciato… […] però c’è una cosa da scoprire: perché in questa città [New Orleans] viene occultata questa ricerca del perché svaniscono le persone e cosa c’è dietro… […] In Italia uno come Masakela non se la passava così liscia…
Costanzo: ci pensi almeno una volta al giorno a Ylenia?
Power: ci penso spesso, poi l’ho sognata anche…

Sulla madre
Costanzo: da ragazzina hai fatto qualche marachella… t’ha sgridato o si è arrabbiata molto…
Power: no, questo no… però una volta mi ha costretto a fare un film che non volevo fare, questo è l’unico brutto ricordo che ho di lei…
Costanzo: quando stavi in collegio ti veniva a trovare?
Power: no, e a volte non la vedevo neanche durante le vacanze…
Costanzo: e non ti mancava?
Power: se una persona non la frequenti mai non ti manca…

«Avremmo finito per litigare», Maurizio Costanzo e quel segreto sul matrimonio con Maria De Filippi

Maurizio-Costanzo-Maria-De-Filippi-compressedUn matrimonio lungo come quello tra Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, convolati a nozze nel 1994, deve sicuramente nascondere qualche segreto – diciamo un elisir della felicità – considerata la rilevanza mediatica e il peso culturale della coppia. Al Corriere della Sera, il baffo di Canale 5 che, lo ricordiamo, ha due matrimoni falliti alle spalle, ha fatto sapere che a contribuire alla tenuta del suo rapporto con Maria De Filippi è stata una accortezza fondamentale.
I due conduttori, infatti, nonostante le maldicenze passate sul loro conto e i gravosi impegni lavorativi, non hanno mai avuto una crisi e soltanto ora è stato reso pubblico il segreto che li ha tenuti uniti fino a questo momento.

Al Corriere della Sera, il baffo di Canale 5 che, lo ricordiamo, ha due matrimoni falliti alle spalle, ha fatto sapere che a contribuire alla tenuta del suo rapporto con Maria De Filippi è stata una accortezza fondamentale.

“Dormiamo in camere separate – ha dichiarato al quotidiano Costanzo – Sono uno che guarda la televisione fino a tarda notte, anzi fino al mattino, insopportabile. Avremmo finito per litigare e invece, in 24 anni di matrimonio, non abbiamo bisticciato mai e direi che è un bel record”.

Maurizio Costanzo matrimonio Maria De Filippi: succede tutte le mattine in camera
Poi ha aggiunto: “Prima russavo pure, ora per fortuna ho smesso, e quindi ero davvero fastidioso. Ho sempre fatto così anche nelle mie unioni precedenti”.

Potremmo essere indotti a pensare che trascorrere ogni notte in letti e camere separate possa allontanare la coppia, tuttavia Maury ha una sua teoria. “Non è affatto vero che si diventa estranei, anzi succede proprio il contrario. Che poi al mattino ci si ritrova. O sono io che vado da lei o è lei che viene a trovare me, ci diamo il buongiorno, chiacchieriamo, facciamo colazione ed è bello così”.

Leggendo queste dolcissime dichiarazioni, ci sembra proprio che Queen Mary e Costanzo continuano ad essere solidi, innamorati e attenti alle esigenze l’uno dell’altra come il primo giorno… Che la favola continui!