Fabrizio Corona choc: «Rischio di essere ammazzato»

fabrizio-corona-1024x535Fabrizio Corona ha paura di essere ammazzato. Lo ha rivelato in una intervista fiume con Peter Gomez durante La Confessione, il programma in onda su Nove.
Fabrizio Corona non risparmia le sue paure, e parla delle cene di Silvio Berlusconi ad Arcore: «Quando scoppiò il primo Ruby, mi vennero a rubare all’interno dell’ufficio tutti gli archivi fotografici perché si era sparsa la voce che io fossi l’unico ad avere le immagini del famoso Bunga Bunga, di ciò che era successo all’interno». E la voce era fondata, a quanto dice Corona: «Ne avevo na marea», ha rivelato.
Gli scatti delle cosiddette “cene galanti” con protagonista l’ex presidente del Consiglio potrebbero essere un’assicurazione sulla vita per Fabrizio Corona, ma quando Gomez glielo chiede lui risponde secco: «No. La mia assicurazione sulla vita non c’è perché penso che nessuno me la possa dare, anzi, penso di finire presto ammazzato. Ma quello non è un problema. Non mi voglio riferire soltanto a Berlusconi, ma avevo delle cose che avrebbero potuto far cadere governi, mille governi, mille situazioni. Quando poi diventi il numero uno in quel mestiere, ti arriva di tutto».

Giulia De Lellis tradita da Andrea Damante? L’indizio sui social. E lui risponde così

Giulia-de-Lellis-e-Andrea-Damante (1)Giulia De Lellis e Andrea Damante si sono lasciati e non hanno spiegato il motivo della rottura chiedendo un po’ di rispetto e di privacy. Sui social però sarebbe emersa la possibile causa della separazione. L’influencer si è sfogata con un post e i fan hanno ipotizzato un possibile tradimento da parte dell’ex tronista di Uomini e Donne.
Un follower avrebbe lasciato intendere con un post che Damante avrebbe avuto svariate relazioni guadagnando un like da parte della sorella e della madre di lei.
Tutte queste voci hanno spinto la De Lellis a dire la sua e quasi a confermare alcuni sospetti: «Parlate tutti senza sapere, parlate poi tutti dopo due anni. Come se non leggessi, come se non esistessi. Non basta quello che mi è stato fatto da chi pensavo mi amasse? Sono un ca..o di essere umano. Avete una coscienza? Non si tratta di chiacchiere, qui si sta andando oltre ogni logica umana. Il fatto che io sia un personaggio pubblico non vi permette di farmi questo. Lasciatemi respirare!»
Pronta la risposta di Damante, sempre su Instagram: «Solamente chi condivide un certo rapporto di intimità può essere capace di interpretare atti e situazioni che altrimenti finirebbero con l’essere travisati; è questo il concreto significato dello storico proverbio “I panni sporchi si lavano in famiglia”. Mi risulta oltre modo assurdo, quanto surreale, ritenere che tutto questo materiale speculativo sia venuto fuori solo adesso.. Non cadrò nel tranello mediatico raccontando quali siano stati i motivi della fine della nostra relazione. Non mi è mai piaciuto mettere in piazza le mie faccende private, non laverò mai i miei panni sporchi in pubblico, così come è solito fare forse qualcun altro. Voi mi avete conosciuto per la mia buona educazione e, purtroppo, per amore, spesso ho dovuto subire le esuberanze di chi è abituato invece a condividere senza filtri fatti e sentimenti intimi….per amore ho lasciato fare. Ma da oggi non sono più disposto! Risponderò nelle sedi adeguate ad ogni calunnia e diffamazione che mi verrà rivolta, questa e’ la mia prima ed ultima dichiarazione pubblica. Come da sempre di me vedrete unicamente il meglio, poiché ritengo che il web non sia un tribunale, ne i followersgiudici. Questa è l’unica verità, l’unica versione attendibile: godetevi la vostra di vita, che io la mia me la sto già godendo così, senza dare troppo SPETTACOLO!» Lo sfogo è sparito subito dopo.