Stefano Bettarini si confessa: «Tornando indietro non rifarei le stesse cose. Simona Ventura? Anche lei mi ha tradito»

simona-ventura-e-stefano-bettarini-a-temptation-island-vip_2100041Stefano Bettarini si racconta a Verissimo prima di approdare all’Isola dei Famosi. Comincia dall’infanzia e dalla passione per il calcio per poi parlare dei figli e della televisione. Prova a togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa ripercorrendo le vicende giudiziarie che lo hanno spinto ad abbandonare il pallone per sempre. E sull’ex Simona Ventura, alle prese con un nuovo amore, spiega: «Paga sempre la crisi del settimo anno. Gli errori li abbiamo fatti entrambi. Anche lei mi ha tradito».

Dalla sua, due genitori che lo hanno sempre appoggiato: «Io vengo da una famiglia molto unita e con dei valori che spero di trasmettere anche ai miei ragazzi. Stanno insieme da 50 anni e per me sono un esempio». Sull’addio prematuro al calcio, all’età di 33 anni, dopo lo scandalo Calciopoli, precisa: «Ho smesso perché avevo lo sdegno. Se io sono schifato di una cosa rimango schifato, giro pagina e vado a fare altro. So che troppo gossip ti rovina, ma dal 2005 lavoro in televisione, sono felice di questo e ringrazio Dio ogni giorno».

E poi arriva il momento di parlare di Simona Ventura e di quando tutto è cominciato: «Io ero in moto d’acqua in Sardegna, mi levo il giubottino, esco e mi trovo davanti lei. Mi guarda, si gira e fa “apperò”, chiama l’assistente e chiede di me. Nel giro di poco ci mettiamo insieme. Due anni dopo ci siamo sposati. Ha fatto tutto lei, mi ha visto uscire dall’acqua, mi ha scelto e mi ha invitato a cena. È stata una bella storia d’amore, ma ci sono stati momenti difficili. Penso che sia normale quando ti separi e ti lasci guidare dalla rabbia e dal rancore. Ci vuole tempo per metabolizzare. Io non credo che tornando indietro rifarei le stesse cose, ma adesso è tutto passato, anche lei mi ha tradito e lo ha ammesso. Ora si scherza».
Sul figlio primogenito, recentemente coinvolto in un fatto di cronaca e vittima di un accoltellamento, ammette: «Ha avuto un gran coraggio, un gran fegato. Sono molto orgoglioso di lui e sono felice di avere un figlio ancora vivo».

Serena Grandi si confessa: «Ho avuto una relazione clandestina con Adriano Panatta»

grandi-balivo-panatta-645La storica attrice e sex symbol Serena Grandi ha raccontato per la prima volta a «Vieni da me», il programma in diretta su Rai1 condotto da Caterina foto_756135_908x560Balivo, della sua storia d’amore con il tennista Adriano Panatta.
“Io a tennis non ho mai preso una palla, ma ho conosciuto un grande, che ho amato e ogni volta che lo vedo mi batte ancora il cuore. È Adriano. Adriano, ti voglio bene, quando ti vedo il mio cuore batte, quindi c’è ancora qualcosa” ha esordito la Grandi dopo che Caterina le ha mostrato una racchetta da tennis.

«E’ una storia che è durata parecchio tempo, ormai posso parlarne perché è passato tutto e sono molto amica di Rosaria Luconi, la moglie di Adriano. È stato uno dei miei amori più grandi, insieme a Beppe – ha continuato a raccontare Serena Grandi, ricordando anche l’ex marito Beppe Ercole – Una volta litigammo anche. Mi ero appena sposata, Beppe sapeva che ero molto, molto attratta da quest’uomo e una volta, dentro a un locale, mi diede una sberla perché guardavo Adriano. Si vedeva che ancora c’era qualcosa, nonostante fossero passati degli anni. Ci sono degli amori che non scordi. Poi mi è passata, ma quando l’ho visto ospite da te ho pensato ai bei momenti insieme» ha risposto quando Caterina Balivo le ha chiesto se fosse ancora innamorata del tennista.
«Non era un filarino, era una storia d’amore di due anni, segreta, perché lui era sposato. Avevamo il problema dei fotografi, del non farci vedere insieme perché lui aveva appena vinto la Coppa Davis, io ero alle prime armi e non volevo farmi vedere più di tanto anche perché poi c’era Rosaria, sua moglie. Lei è favolosa, è una donna che ha capito tutto» ha concluso la protagonista di “Miranda”.

Andrea Iannone confessa: «Belen Rodriguez? Dopo tre anni sono stufo»

andrea-iannone-coronizzato-892866Andrea Iannone è stufo. Il campione di motociclismo, noto alle cronache rosa per la sua relazione con Belen Rodriguez, non nasconde di essere esasperato dalle continue notizie su di lui e sulla fine della sua storia d’amore. In un’intervista alla “Gazzetta dello Sport” ha sottolineato di essere stanco del gossip e che sta provando a superare questo momento.

La showgirl argentina ha messo fine alla loro relazione dopo tre anni. «Belen? A questa domanda evito di rispondere. Sono stufo dei titoli su questa storia… Però sto bene», dichiara. La relazione è stata caratterizzata da continui “tira e molla” dal 2015 e adesso sembra essere giunta proprio al capolinea. C’è chi pensa che Belen possa tornare con l’ex marito Stefano De Martino perché l’amore tra i due non è mai finito. Nel mese scorso sono stati fotografati dal settimanale ‘Chi’ in scatti nei quali si poteva intravedere una certa complicità. E il ballerino a ‘Domenica In’ ha mostrato di provare ancora forti sentimenti per la madre di suo figlio Santiago.

«Dico sempre che è una gran fortuna poter amare davvero qualcuno, non essere amati, ma conoscere il grande amore. Cosa mi rimprovero? So di essere stato fortunato e per quanto mi impegni a volte provo la sensazione di non essere all’altezza del tanto affetto che ricevo», la risposta di De Martino a Mara Venier su un suo possibile coinvolgimento.
Intanto, Belen in questo periodo sta dando molta importanza al lavoro a causa degli impegni televisivi come ‘Tu Sì Que Vales’. «Mia sorella ha bisogno di stare un po’ da sola», ha detto Cecilia Rodriguez, felicemente fidanzata con Ignazio Moser.

Mara Venier confessa «Terrorizzata da mio marito», il primo amore della mia vita

mara_venier_nicola_carraro_web_thumb660x453Mara Venier si confessa e rivela particolari finora inediti della sua vita privata e sul suo rapporto di coppia. “Nicola è mio marito, il mio confidente, il mio consigliere, il mio migliore amico, il primo amore della mia vita” ha dichiarato la Venier in un’intervista esclusiva a Maria Venturi sul settimanale “Oggi”, in questi giorni in edicola. All’inizio della relazione con il noto produttore cinematografico, però, zia Mara sembra non fosse poi così serena: “Ero terrorizzata- ha confessato – A farmi paura era solo il suo essere troppo carismatico, troppo tutto. Oggi l’unione con lui è il punto fermo della mia vita”. Sposati dal giugno 2006, Mara e Nicola sono una coppia davvero felice, ma non chiedete alla conduttrice quale sia il segreto del loro matrimonio: “Non è un segreto, è fortuna: quella di stare bene insieme, avere una totale fiducia reciproca, frequentare oppure evitare lo stesso genere di persone”.

Monica Bellucci si confessa a Verissimo: «Nella vita ho avuto fortuna. Weinstein? Le donne devono essere indipendenti»

C_2_articolo_3140769_upiImageppMonica Bellucci intervistata in esclusiva a Verissimo. L’attrice si racconta a Silvia Toffanin parlando della sua carriera e della sua gavetta molto lunga per diventare attrice, ammettendo di aver avuto anche molta fortuna nella vita.
«Il mio sogno è stato sempre quello di fare l’attrice, ma venendo dalla provincia vedevo molto lontano il mio sogno. Ho iniziato facendo delle sfilate e poi mi sono ritrovata a Milano, per un periodo ho lavorato e studiato, poi la vita mi ha trascinato verso il cinema». Poi Monica aggiunge di aver avuto anche molte difficoltà, ma aggiunge: «Per fortuna, perché quando si diventa donne adulte si è anche frutto delle nostre cicatrici».

Parlando del rapporto con gli uomini specifica: «Sono felice. Dagli uomini ho imparato molto e mi hanno dato tanto. Bisogna sempre avere il coraggio di aprirsi perché, soltanto attraverso le storie d’amore, scopriamo tanto di noi stessi». Sul caso Weinstein spiega: «Noi donne dobbiamo imparare a essere indipendenti e ad avere un rapporto di parità con gli uomini. Questo sta finalmente succedendo. Il passato ci ha incatenato: non avevamo nessun diritto sociale, la nostra forza era solo dentro casa e non era abbastanza. Le ragazze devono liberarsi da certe paure, in particolare da quella di parlare perché temono di non essere credute. A una donna che ha ricevuto una molestia le si chiede ‘Come eri vestita? Ma sei tu che hai provocato?’. Questa paura indotta viene da una tradizione che impone il silenzio: ‘Dovete stare zitte’. Anche io l’ho avuta. Chi non ce l’ha? Dobbiamo insegnare alle nostre figlie il rispetto per se stesse e ai nostri figli il rispetto per le donne».

Poi parla delle sue figlie: «Spero che abbiano delle passioni, qualunque esse siano, anche fare il pane. La cosa importante è fare cose che ci riempiano l’esistenza, che ci facciano svegliare la mattina con il piacere di farle». Come piano b ammette che le sarebbe piaciuto di fare l’ostetrica, o magari di studiare filosogia o psicologia.

Georgette Polizzi choc: «Dovrò vivere sulla sedia a rotelle, la malattia si è impossessata di me»

3738192_1730_georgette_polizi_malattiaGeorgette Polizzi esce dall’ospedale costretta sulla sedia a rotelle ma attraverso i social confessa che dovrà convivere per sempre con la malattia che l’ha colpita. L’ex concorrente di “Temptation Island” infatti è stata ricoverata qualche tempo fa in una struttura sanitaria per problemi neurologici e ora, uscita, ha condiviso sul social il suo stato di salute.
“Ufficialmente tornata nel mio mondo @georgettepol_brand E adesso devo solo tornare a spaccare i culi !! – ha scritto sul social – Come vi ho detto nelle storie appena avrò metabolizzato vi parlerò della malattia che ha deciso di impossessarsi di me con la quale dovrò convivere per la vita!
Molte se ne sono dette… forse troppe ma prometto che ve ne parlerò a cuore aperto per aiutare chi come me ne è vittima… per lanciare il messaggio che che con la forza di volontà si può tornare a volare!!”.

Paola Barale confessa: «Io e Raz non ci parliamo più». Poi il retroscena: «Se ci fossimo sposati…»

3673037_1210_paola_barale_domenica_in_raz_deganPaola Barale, ospite a Domenica In, ha ricordato le varie tappe della sua carriera, parlando dei suoi progetti e tornando anche sulla relazione con Raz Degan. «In questo momento non ci parliamo», confessa durante l’intervista a Cristina Parodi, facendo capire che il rapporto con l’ex è fatto di alti e bassi.
«È stato talmente un rapporto forte, importante, che sì siamo amici, ci vogliamo bene, ci rispettiamo, abbiamo due vite separate felici, però non sempre… Ci sono dei momenti in cui non abbiamo ancora raggiunto questo equilibrio. In questo momento non ci parliamo», spiega la Barale. Il suo rapporto con Raz, emerso durante la partecipazione di lui a L’Isola dei Famoso, aveva fatto sperare i fan della coppia in un riavvicinamento, ma sembra non sia proprio così.
La Parodi chiede il motivo per cui i due non si siano mai sposati e Paola risponde: «”Non l’ho mai sposato perché non penso che Raz ne avesse tanta voglia. Io amo il matrimonio, però non era un desiderio primario. Io e Raz avevamo un’intesa meravigliosa, facevamo tante cose, ci sentivamo comunque appagati. Forse se ci fossimo sposati ci saremmo lasciati anche prima»

Aida Yespica confessa: “Mi sono dovuta separare da mio figlio per motivi economici”

aida-yespica-figliAida Yespica, dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip 2, racconta il suo dramma di mamma costretta a vivere lontano dal figlio. Il piccolo Aron è andato a vivere a Miami, con il papà, dove studia, fa sport e ha la sua vita, ma vive lontano dalla mamma.
A Silvia Toffanin Aida spiega che la decisione è stata presa con difficoltà ma per un motivo molto preciso e importante, quello di poter raggiungere un’indipendenza economica. Dopo il reality Aida è tornata a Milano dove ha ricominciato a lavorare, ma ammette di avere ancora bisogno di tempo per raggiungere la stabilità necessaria per essere indipendente e garantire tutto il necessario a suo figlio.
«Il mio progetto è quello di portarlo in Italia e farlo stare con me qui per sempre», confessa, così Silvia chiede se il papà del bimbo non possa aiutarla economicamente per raggiungere questo scopo e lei risponde con decisione: «Lui è sempre attento e preciso per quello che riguarda nostro figlio, nei confronti del quale adempie ad ogni suo dovere di papà, ma con me è diverso». Poi Aida precisa: «In passato ho dipeso economicamente da alcuni dei miei uomini, non voglio che accada mai più, perché prima o poi te lo rinfacciano e quella è una cosa terribile che non voglio più provare.

Ivanka Trump: “Sono una mamma lavoratrice, a volte non ho tempo neanche per un massaggio”

Ci sono dei periodi in cui non ho neanche il tempo «per un massaggio» o un po’ di «meditazione». Ivanka Trump confessa in un libro le sue difficoltà di madre lavoratrice, ma bisognerà vedere quanto potrà risultare credibile come paladina della categoria. «Women who Work, rewriting the rules for success» (donne che lavorano, riscrivere le regole del successo), è il secondo libro della figlia favorita del presidente americano e il suo obiettivo sembra far capire che anche le donne di successo, quando sono mamme, devono confrontarsi con le difficoltà della vita quotidiana.

2401617_iva6ansa

«Ho cominciato a chiedermi se non facevo un cattivo servizio alle donne che lavorano, non assumendo il fatto che, perchè avevo un bebé, alle sette di sera mi ritrovavo in accappatoio, coperta di puré di avocado», scrive Ivanka raccontando le difficoltà dello svezzamento. «Ho realizzato che potrebbe essere utile cambiare la narrativa», «sfatare il mito della superdonna», scrive ancora Ivanka, secondo anticipazioni riferite dal Guardian. «Durante momenti estremamente occupati come durante la campagna elettorale, entravo in ‘modalità sopravvivenzà. Lavoravo e stavo con la mia famiglia, non facevo molto altro. Onestamente non potevo avere un massaggio o dedicare molto tempo alla cura di me stessa. Avrei desiderato potermi svegliare un pò prima per poter meditare venti minuti…», confessa ancora la 35enne figlia di Donald Trump, madre di due bambini, imprenditrice e consigliera del padre.