Lady Gaga, topless in Messico in preparazione della notte degli Oscar

lady-gaga-topless_27185545Prima di portare a casa l’Oscar per la miglior canzone “Shallow” dal film “A Star is born”, dove come riportato da Leggo.it recita a fianco di Bradley Cooper, Lady Gaga ha trascorso una vacanza in Messico dove ha regalato anche un topless ai paparazzi.

Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, è stata fotografata da “Chi” a Cabo San Lucas, mentre trascorre una vacanza assieme a un’amica. Impegnata al telefono mentre si gode il sole del Messico nella piscina del suo hotel, Lady Gaga sceglie la tintarella semi integrale, rimanendo in topless.

Assente dalle scene il fidanzato Christian, mentre dopo la notte degli Oscar si è molto parlato di un suo possibile flirt col collega Bradley Cooper, fidanzato della top model Irina Shayk.

Mia Martini, il ricordo di Biagio Antonacci: «Mi dissero di non lavorare con lei»

51743236_10157077714514630_4318831732024410112_n«Mia Martini è stata una donna eccezionale nella mia vita». Biagio Antonacci ricorda con affetto la cantante scomparsa nel 1995, la cui carriera costellata da tantissimi successi è stata raccontata nel film “Io sono Mia” interpretato da Serena Rossi e andato in onda ieri sera su Rai1.

«Lei venne a Rozzano nella casa di mia madre che ci fece da mangiare una ‘cofanata’ di pasta con il pesce. Poi io mi misi al piano e lì cantai ‘Il fiume dei profumi’ nello studiolo di casa dove dormivo anche. Lei si mise là, umilissima, e disse ‘Questa canzone la canto io’. Poi ascoltò ‘Liberatemi’ e mi disse che sarebbe stato un successo pazzesco. E infatti accadde. Ma non accadde solo questo.

Certe persone che mi dissero allora di non lavorare con lei perché portava sfortuna (e furono tanti in quel periodo) alla fine la presero sui denti perché il disco vendette moltissimo alla faccia di quelli che oggi non fanno più nemmeno i discografici.

Mia Martini è stata una donna eccezionale nella mia vita. Lei venne a Rozzano nella casa di mia madre che ci fece da mangiare una ‘cofanata’ di pasta con il pesce. Poi io mi misi al piano e lì cantai ‘Il fiume dei profumi’ nello studiolo di casa dove dormivo anche. Lei si mise là, umilissima, e disse ‘Questa canzone la canto io’. Poi ascoltò ‘Liberatemi’ e mi disse che sarebbe stato un successo pazzesco. E infatti accadde. Ma non accadde solo questo. Certe persone che mi dissero allora di non lavorare con lei perché portava sfortuna (e furono tanti in quel periodo) alla fine la presero sui denti perché il disco vendette moltissimo alla faccia di quelli che oggi non fanno più nemmeno i discografici.

Belen Rodriguez, la dedica all’ex Stefano De Martino fa sognare i fan: «Ti aspetto a casa»

belen-stefano-de-martinoRitorno di fiamma tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino? Ad alimentare le speranze dei fan che li vorrebbero di nuovo insieme ci ha pensato la stessa argentina dedicando all’ex marito e padre di suo figlio Santiago una canzone d’amore in diretta radiofonica su Radio 105. Mentre il ballerino era in collegamento telefonico, Belen ha scelto di interpretare il brano “Vivimi” di Laura Pausini e, prima di salutarlo, gli ha sussurrato: «Ti aspetto a casa».

La soubrette, ospite per tutta la settimana del programma condotto da Diletta Leotta e Daniele Battaglia, ha spiazzato tutti. Come dimostra un video che è apparso sulla pagina Instagram di SpySee, la 34enne ha voluto dedicare al padre di suo figlio una canzone non solo romantica, ma dalle richieste e dal significato inequivocabili. Ha intonato il brano con l’aiuto di un chitarrista mentre il napoletano era in collegamento telefonico.
«Non ho bisogno più di niente adesso che, mi illumini d’amore dentro… Credimi se puoi, credimi e vedrai non finirà mai», sono questi i versi della canzone che Belen ha interpretato ai microfoni di Radio 105.

Il ballerino, invece, ha trattenuto l’emozione limitandosi al commento: «molto bella». I due sono sempre più vicini da quando Belen ha interrotto la sua relazione con Andrea Iannone e lo stesso Stefano De Martino ha fatto intendere più volte di non aver mai smesso di amare l’ex e che loro sono ancora una famiglia. In un’ultima intervista, tuttavia, ha smentito le voci su una possibile riconciliazione e ribadito di essere ancora single. La coppia è separata dal 2015.

Lory Del Santo a Vieni da me: «Sono finita in carcere e lì ho rischiato di morire»

4248709_1945_vienidame_lorydelsantoLory Del Santo si racconta a Vieni da Me, il programma del primo pomeriggio di Rai Uno condotto da Caterina Balivo. E svuotando i cassetti della “cassettiera” svela alcuni aneddoti mai raccontati in televisione come la sua detenzione in carcere quando aveva 19 anni ed era appena arrivata a Roma da Verona. “Lady of Verona”, come l’aveva ribattezzata Eric Clapton in una sua canzone, era stata arrestata per errore.

«Mi hanno scambiata per un’altra e sono stata in cella per dieci giorni. Non sapevo neanche che dovevo avere un avvocato. Quando la donna accusatrice non mi ha riconosciuto mi hanno rilasciato all’istante. Nel frattempo però ho rischiato di morire, sono uscita nel cortile durante l’ora d’aria e avevo al collo una collanina della comunione», racconta. Delle zingare a quel punto le si sono avvicinate per rubargliela strandolandola. Una donna che non conosceva l’ha salvata minacciandole. «C’è sempre qualcuno che ti difende anche se non lo conosci nella vita. Quindi bisogna avere fiducia nel prossimo».

In studio Lory ha ripercorso brevemente tutta la sua vita e anche il no che disse a Donald Trump. Toccanti i ricordi dell’infanzia e della povertà e soprattutto quelli dei figli. «C’è un destino che bisogna amare per sopravvivere – dice ancora l’attrice, che ricorda: «Presi la polmonite e mi misero nella stalla in cui ero nata, mentre mio padre è morto in un incidente stradale quando avevo tre anni e mezzo». Dopo un’adolescenza molto dura arrivò la carriera nella televisione. «La felicità a volte ti colpisce così velocemente che non ti rendi conto di essere stata felice», le parole della showgirl. Sul figlio morto suicida quest’estate trattiene le lacrime, non parla esplicitamente ma ricorda: «Nella vita ho sempre cercato di essere forte e ce l’ho sempre quasi fatta».

Michael Schumacher, la moglie Corinna rompe il silenzio: ecco cosa ha detto sulle sue condizioni

michael_schumacher_come_sta_corinna_rompe_silenzio_13113232.jpg.pagespeed.ce.Y5ZM0ikgSTPoche parole, scritte in una lettera. Corinna Betsch, la moglie di Michael Schumacher, ha rotto il silenzio e ha parlato, seppur senza entrare nei dettagli, di suo marito. Sono passati quasi cinque anni dal tremendo incidente che nel dicembre del 2013 ha costretto il campione tedesco della Ferrari a lottare tra la vita e la morte. Cinque anni di silenzi, di misteri attorno alle sue condizioni. Una privacy richiesta dalla stessa famiglia che ha mantenuto un assoluto riserbo sullo stato di salute del pilota.

Il musicista tedesco Sascha Herchenbach ha scritto una canzone per Michael Schumacher intitolata Born to Fight (Nato per combattere) e ha inviato una copia del cd in regalo alla signora Schumacher. Inaspettata è arrivata la risposta di Corinna Betsch, con una lettera scritto direttamente di suo pugno. «È bello ricevere così tanti auguri e tante altre belle parole, che rappresentano un grande sostegno per la nostra famiglia. Sappiamo tutti che Michael è un guerriero e che non si arrenderà». Poche parole, nessun dettaglio, ma una certezza. Michael Schumacher sta ancora lottando e non ha intenzione di arrendersi. E così la sua famiglia che gli sta accanto ogni giorno.

«Non mi aspettavo di ottenere una risposta e ne sono rimasto sorpreso – spiega il musicista – La lettera è stata scritta a mano e firmata da Corinna. Ha scritto che è molto grata per il dono ricevuto e che ha aiutata lei e la sua famiglia in questo momento difficile».

Juliana Moreira: “Sono la Beyoncé de noantri e vi faccio ballare tutti!”

C_2_fotogallery_3089771_3_imageUn’altra estate nel segno di Juliana Moreira. E non solo per il consueto appuntamento con “Paperissima Sprint”, ma anche per un’inedita avventura musicale. La showgirl ha infatti pubblicato “Zu Zu”, uno scatenato brano tutto ritmo accompagnato da un coloratissimo video che richiama gli anni 80. “Sono diventata la Beyoncé de noantri! – ci dice lei ridendo -. Ho sempre amato cantare, volevo mettere un po’ di ritmo in questa estate”.
Per Juliana l’ultimo anno è stato davvero di quelli da ricordare. Sul fronte personale il matrimonio con Edoardo Stoppa, dopo 10 anni di amore e due figli. Su quello professionale, mentre proseguono gli appuntamenti televisivi, per lei è arrivato il teatro, con il musical “Il libro della giungla”, e adesso un’avventura da cantante, che le ha permesso di realizzare un sogno che aveva da sempre. “Io adoro cantare – ci dice -. Quando facciamo i nostri viaggi in macchina con la famiglia cantiamo sempre a squarciagola. In passato ho preso lezioni di canto e adesso riprenderò sicuramente. Insomma, questo è un punto di partenza.
Poi vediamo come reagisce il pubblico…”.

Come è arrivata l’idea di questa canzone?
E’ partito tutto come un gioco. Adesso, a risultato finito, devo dire che sono molto contenta di come è venuto. Volevo mettere un po’ di ritmo nelle giornate di tutti.

Hai anche firmato il pezzo.
In realtà questa è una canzone che aveva Tony Labriola. Con lui avevo fatto “il libro della giungla” in teatro. Facendo il musical mi hanno fatto ascoltare una versione iniziale del brano. Aveva un testo che però in portoghese non aveva molto senso e così io l’ho modificato un po’.

Il brano mette insieme la zumba, che va molto di moda, mentre il video ha coloratissimi riferimenti agli anni 80. E’ fatta per piacere a più generazioni?
Sì, almeno lo spero. Sicuramente se l’ascolti sentirai un po’ delle mie origini. Essendo brasiliana, quello che mi manca di più quì è il senso continuio di festa, il ballare sempre.

E come fai a sopperire a questa mancanza?
Alla fine io e la mia gang di amiche brasiliane abbiamo deciso di organizzare una serata portoghese, almeno una volta al mese. Mariti a casa e noi a ballare tutte insieme!

Edoardo non balla?
In realtà non è proprio così. Devo dire che adesso anche lui è diventato un ballerino provetto.

Che progetti hai ora?
Sul fronte della tv ho un piccolo progetto ma al momento è ancora top secret. In compenso a settembre riprenderò “Il libro della giungla” in teatro.

Come è stato debuttare in teatro?
E’ stata un’esperienza bellissima perché lì hai la rezione immediata del pubblico. La data più emozionante per me è stata quella di Milano, perché non c’erano solo amici e parenti ma sono venute anche tutte le amiche di Lua… e non potevo far fare brutta figura a mia figlia!

Robbie Williams fa ascoltare una sua canzone alla figlioletta. La bimba: «Metti Beyoncé». Il video è virale

robbiewilliams_figlia_preferisce_beyonce_13202930Robbie Williams posta su Instagram un video esilarante e in poco tempo è boom di like. Nel filmato, il cantante fa ascoltare alla figlioletta Theodore Rose un suo brano. Ma la reazione della bimba lascia senza parole.
L’artista le fa ascoltare al pc “Rock Dj” e fiero della sua performance inizia a tenere il tempo con le braccia. Ma la piccola ha una richiesta inaspettata. Theodore Rose chiede al papà di mettere una canzone di Beyoncé.
Il cantante rimane di stucco, ma alla fine la prende con ironia e su Instagram cinguetta: «I bambini di oggi…».

Meghan trascina Harry in pista: altro che lento, il primo ballo è uno scatenato successo dance di Whitney Houston

Harry e Meghan non convenzionali anche nella scelta della ‘loro canzone’, quella del primo ballo da marito e moglie. Non un lento, come si conviene ai due novelli sposi, ma un classico del pop americano anni 80: ‘I Wanna Dance With Somebody’ di Whitney Houston, secondo le indiscrezioni del quotidiano britannico Daily Telegraph.
Pare, inoltre, che sir Elton John si sia concesso una seconda volta dopo essersi esibito ancora una volta al pranzo ufficiale offerto dalla regina Elisabetta. «Per caso c’è qualcuno che sa suonare il piano?», avrebbe chiesto ironicamente il principe prima di lasciare la scena alla popstar che ha deliziato gli ospiti con un medley di suoi quattro grandi successi: ‘Tiny Dancer’, ‘Circle of Life’, ‘Ìm Still Standing’ e di nuovo ‘Your Song’.

Andrea Damante e la canzone romantica su Instagram: «È per Giulia De Lellis»

3723176_2140_andreadamante_canzone_romantica_giuliadelellisA pochi giorni dalla rottura tra Giulia De Lellis e Andrea Damante, sono ancora tanti i fan della coppia a chiedersi se si tratti solo di una crisi passeggera o se non ci sia più possibilità di ricucire il rapporto. Ma ai follower più attenti non sarebbe sfuggito un particolare…
Andrea infatti avrebbe postato un video muto sulle stories di Instagram in cui inquadrava lo stereo della macchina, che in quel momento stava suonando la canzone “Il comico”, un brano romantico di Cesare Cremonini.
Tanti fan sul web avrebbero sperato che il messaggio d’amore sia dedicato proprio a Giulia. Damante è partito alla riconquista? Staremo a vedere.

Gaffe doppia per Michelle Hunziker a Sanremo 2018, Claudio Baglioni la rimprovera

INI2F4_4173252F1_24682Inizia con le gaffe questo Festival di Sanremo 2018: forse per l’emozione del debutto o la tensione che si respira da qualche giorno, Michelle Hunziker commette due errori durante un brindisi in sala stampa e Claudio Baglioni la riprende davanti a tutti. Ecco cosa è successo alla co-conduttrice della kermesse dedicata alla canzone italiana.
È tutto pronto per il debutto del Festival di Sanremo 2018 che partirà stasera 6 febbraio e terminerà il prossimo sabato, ma già segnaliamo una doppia gaffe di Michelle Hunziker al termine dell’ultima conferenza.

Il trio di conduttori ha invitato la sala stampa a festeggiare con un brindisi di buon augurio ed è stata la bella svizzera a prendere la parola e alzare i calici di champagne. Immediato l’intervento del maestrino Baglioni che subito l’ha ripresa: “Questo è un festival italiano, si dice spumante”.
Archiviata la prima gaffe di Michelle Hunziker a Sanremo 2018, ne è arrivata immediatamente un’altra che ovviamente non è passata inosservata ai giornalisti.

Pierfrancesco Favino e il direttore artistico hanno lasciato spazio al brio di Michelle che ha voluto introdurre il dj del press party che di lì a poco avrebbe animato la serata dei giornalisti… Peccato che non sapesse il suo nome (a proposito è Stefano Fontana, in arte dj Stylophonic) e che le presentazioni siano avvenute davanti a tutti con tanto di stretta di mano.

Speriamo che l’emozione non giochi altri brutti scherzi sull’Ariston e che le gaffe di Michelle Hunziker siano state dettate soltanto dalla tensione per un impegno di tale rilevanza. È pur vero che la conduttrice di Striscia ha lasciato Gerry Scotti soltanto un paio di giorni fa per concentrarsi a pieno sul Festival…