Chiara Ferragni, un fan spende 5.700 euro per un caffè con lei

4232756_1556_chiara_ferragni_ultime_notizie (1)Dopo la bottiglia d’acqua a sei euro e il corso di make up da 650 euro, si è capito che quando si parla di Chiara Ferragni si parla di cifre non proprio low cost. L’ultima in data di arrivo è quella di 5.700 euro spesi da un fan per poter prendere solo un caffè con la regina degli influencer e moglie di Fedez.

L’iniziativa è stata creata dal sito Charity Stars e il ricavato, come deciso dalla Ferragni stessa, sarà devoluto a White Mathilda, un’associazione di promozione sociale che gestisce diversi sportelli antiviolenza e che collabora con le istituzioni e gli enti locali nel tentativo di vincere la battaglia contro le violenze di genere e aiutare le donne vittime di maltrattamenti, discriminazioni e bullismo.

Ma chi è il fortunato vincitore? Il suo nickname è Poulsenjr e di lui per ora sappiamo che incontrerà Chiara a Milano durante la fashion week fare una chiacchierata con lei suelle ultime tendenze di stile e sui «piccoli segreti e accorgimenti da seguire per essere sempre super trendy». Per l’incontro erano arrivate oltre 100 offerte.

Bacio tra Luigi Favoloso e Aida: «La storia del bullismo vi è sfuggita leggermente di mano»

luigi favoloso-aida-grande fratello_21153243Pace fatta tra Luigi Favoloso e Aida Nizar. All’interno della casa le loro discussioni avevano indignato l’Italia intera. Ayda è stata vittima di bullismo, è stata emarginata, offesa dopo le sue continue provocazioni. Una pagina della tv da dimenticare che viene però “riabilitata” grazie a un selfie che l’ex di Nina Moric ha pubblicato sulla sua pagina Instagram proprio insieme all’ex inquilina spagnola.
Favoloso e Aida si scambiano un bacio abbracciati subito dopo la diretta di Domenica Live, una pace già sancita durante il programma di Barbara D’Urso quando i due hanno giocato davanti agli altri concorrenti mostrando un clima molto diverso, ben più disteso, rispetto a quello di qualche settimana fa. Luigi era stato accusato di aver offeso Aida, a lei si era rivolto con frasi sessiste come: «Non mi toccare, mi ecciti e non posso mastur***mi». La spagnola si è sentita offesa dalla sua frase, così come dalle altre degli inquilini, ma questa è storia passata.

Favoloso ha pubblicato il selfie sulla sua pagina Instagram commentando: «Il rapporto che è venuto fuori oggi che ho con @aidanizaraidatestimonia il fatto che la storia del bullismo vi è sfuggita leggermente di mano». Una frase che puntava a mettere fine alle tante polemiche, ma che invece ne ha accese altre. Se c’è, infatti, chi ha apprezzato il resto, qualcuno lo ha accusato di essersi comportato in modo ipocrita e falso.

Aida Nizar, svelati tutti suoi segreti: dal carcere al bullismo verso i concorrenti del reality spagnolo

aida-nizar-grande fratello_10200523Su leggo.it le ultime notizie su Aida Nizar, tra polemiche e consensi, è stata l’ultima concorrente eliminata dalla casa del Grande Fratello. Questa nuova edizione Nip è nata tra moltissime polemiche e scandali, anche provocati dalla stessa Aida. Personaggio pruriginoso, scomodo a volte, da alcuni odiato da altri amato e supportato a causa degli atti di bullismo subiti nella casa, ma chi è in realtà Aida?
Alberto Dandolo nel suo articolo su Dagospia racconta la storia di una delle concorrenti più chiacchierate del GF. Lei stessa aveva detto che non sarebbe mai spuntato fuori nulla della sua vita privata, ma non è proprio così. Dandolo ha scoperto che Aida avrebbe preso un cachet pari a 60 mila euro per partecipare al reality, ma la sua vita è fatta anche di qualche ombra. Aida ha avuto problemi legali: ha falsificato un documento all’università per far fare alla sorella i suoi esami, escamotage che le è costato 6 mesi di reclusione e oltre 5 mila euro di multa. Ma l’ex gieffina pare ci abbia anche riprovato, almeno ha tentato, con la dichiarazione di una falsa data di nascita per la partecipazione a un reality che le ha causato altre beghe legali.

Pare Aida sia stata amante di importanti uomini della politica spagnola. Dandolo, ritrovando articoli di El Pais, sostiene che la donna sia stata anche motivo di scompiglio nel mondo politico iberico. Dopo il GF spagnolo partecipa al L’isola dei famosi spagnola e si rende protagonista di un incidente diplomatico tra Spagna e Messico, tanto che a causa del suo atteggiamento irriverente Mediaset fu costretta a chiedere in modo ufficiale scusa all’ambasciata spagnola in Messico.

Non migliora la situazione quando Aida partecipa al Grande Fratello Vip spagnolo. In quella edizione, oltre agli scontri con Marco Ferri, la Nizar si sarebbe resa protagonista di teatrini che non le fanno molto onore, e tra i tanti colpi di scena, avrebbe addirittura gettato le sue feci contro un altro inquilino.

Grande Fratello, spuntano frasi choc: «Su Aida buttiamo acido o olio bollente». Ma il video non si trova

aida-nizar-1009655I concorrenti del Grande Fratello sono completamente fuori controllo. In attesa della diretta di questa sera e dei provvedimenti annunciati da Barbara D’Urso, continuano le azioni di bullismo contro Aida Nizar.
Durante una conversazione in giardino, il “branco” parlava di organizzare un gavettone ai danni di Aida Nizar.
Luigi Favoloso e Patrizia avvinghiati nel letto. Lui si difende: «Se lo faccio è perché posso»
Aida Nizar aggredita da Baye Dame, Barbara D’Urso annuncia: «Ci saranno provvedimenti»
Quello che in teroia dovrebbe essere uno scherzo goliardico, si è trasformato in qualcosaa di più grave, secondo alcuni telespettatori che si sono riversati su twitter, sembrerebbe che Luigi Favoloso, nel commentare lo scherzo abbia detto “se avessi dell’acido sarebbe meglio” e Danilo avrebbe ribattuto:”Anche l’olio bollente”.
Ribadiamo che al momento non esiste un video che confermi queste frasi gravissime, ci sono solo commenti su twitter.

Francesca Cipriani choc a “Verissimo”: «Sul lavoro un uomo ha cercato di violentarmi»

3684646_1720_francesca_cipriani_verissimoFrancesca Cipriani, finalista dell’Isola dei Famosi, confessa a Verissimo di aver vissuto momenti drammatici e spiacevoli in passato: «Mi è successa una cosa molto brutta sul posto di lavoro, un uomo ha cercato di violentarmi, mi ha blindata, chiusa dentro nel negozio, io sono svenuta poi sono andata in ospedale, poi lo abbiamo denunciato».
Sull’adolescenza difficile spiega: «Ho sofferto tanto, un dolore che ho un po’ accantonato, ma è sempre lì. Ho già raccontato di essere stata vittima di bullismo forse perché ero troppo buona e un po’ tonda. Mi tagliavano i capelli, io piangevo. Per me questa è una rivincita, sono felice».
E sulla vita privata ammette: «Non sono molto fortunata in amore, spero che arrivi, vorrei tanto fare una famiglia. Adoro i bambini e vorrei tanto diventare mamma di due o tre figli. Vorrei una persona rispettosa e per bene, un compagno e un padre. È più di un anno che sono single, ho sempre preso fregature: sono stata tradita, malmenata. Invece di accrescere la mia autostima, hanno cercato di togliermi il sorriso».

Prof costringe l’alunna a fare pipì in classe, condannata a pagare un risarcimento record

Costretta a fare la pipì in un secchio a scuola, la studentessa riceve un milione di dollari come risarcimento. Una storia di soprusi quella che viene da San Diego, in California, dove l’insegnante Gonja Wolf ha obbligato una sua alunna a urinare nel secchio dopo averle negato il permesso di andare in bagno.

nintchdbpict000297375990-e1485513832799

La scuola prevede rigide regole sull’orario delle lezioni, una di queste è che non debbano essere interrotte da studenti che vanno in continuazione al bagno, specifica Metro, ma certo un’urgenza può scappare a tutti. La ragazza, che oggi ha 19 anni ma all’epoca dei fatti solo 14, fu costretta a fare pipì nel cestino, in classe davanti a tutti, cosa che le costò diversi atti di bullismo e problemi psicologici. L’insegnante si è giustificata dicendo che non pensava potesse causarle dei problemi psicologici, ma il tribunale ha dato ragione all’adolescente stabilendo il risarcimento da record. Oltre al milione le saranno accreditati 35 mila dollari per le spese mediche che ha dovuto sostenere.