Melanie Griffith, 61 anni e non sentirli: topless e curve da applauso a Ibiza

C_2_fotogallery_3100188_upiFoto1FVacanze spagnole per Melanie Griffith, immortalata dal settimanale Chi sul suo yacht al largo delle isole Baleari, mentre si sottopone ai massaggi rilassanti del suo personal trainer.

Topless da applauso per la bella attrice, che compirà 62 anni il 9 agosto e fisico da ragazzina. L’ex moglie di Antonio Banderas si mantiene in forma grazie ad un allenamento quotidiano e ad una costante attività fisica, come mostrano alcuni scatti da lei postati sul suo profilo Instagram, dove sfoggia con comprensibile orgoglio, le sue curve perfette in bikini…

“Isola dei famosi”, le ultime ore da naufraga di Giorgia sull’Isola delle donne

C_2_fotogallery_3095759_upiFoto1F (1)Il pubblico dell'”Isola dei famosi” ha accontentato Giorgia, eliminandola dal reality. Durante la settimana la ragazza aveva ammesso di essere stanca sia moralmente che fisicamente, auspicando la sua uscita. Negli ultimi giorni la fame si era fatta sentire (tanto da “rubare” a quanto sembra le porzioni degli altri) e si era chiusa in se stessa, nonostante i tentativi degli altri di coinvolgerla nelle attività quotidiane.

Rita Ora si sveste per promuovere… le scarpe

Rita-Ora-collaborazione-Giuseppe-Zanotti-2-abito-Peter-Dundas-4 (1)Se sul lato musicale Rita Ora lascia un po’ a desiderare – il suo ultimo album Phoenix è stato pubblicato a novembre a ben sei anni dal precedente – su tutte le attività collaterali la popstar non perde un colpo.

La passione per la moda di Rita Ora non è certo un mistero e, con quel suo insolito e provocatorio approccio fashion, i designer fanno a gara per poterla vestire. Ora però è la cantante stessa che si mette a fare la stilista. L’inglese di origine kosovara ha infatti appena lanciato una capsule di calzature con Giuseppe Zanotti.

Rosso, nero, vernice, catene oro: le chiavi stilistiche di Rita Ora sono tutte nei modelli lanciati, che vanno dai sandali agli stivali. Pure la campagna di lancio, un tripudio di pose sexy e ammiccamenti, che distolgono l’attenzione dalla collezione, è in linea con la sexy Ora. Incredibilmente pacato il look scelto per l’evento di lancio a Los Angeles insieme a Giuseppe Zanotti, composto da un casto completo animalier Dundas e ovviamente dai sandali della nuova linea.

Terremoto a Catania, forti scosse nella notte: crolli e feriti, chiusa l’autostrada

4193309_0905_terremoto_catania_etnaTerremoto nella notte nella zona dell’Etna a Catania: crolli, danni e feriti. Sono state 11 le scosse di terremoto (considerando solo quelle di magnitudo non inferiore a 2) registrate dalla mezzanotte nella zona dell’Etna. Tra le più rilevanti, oltre a quella di magnitudo 4.8 delle 3:19, una di magnitudo 3.3 all’1:09 vicino ad Aci Sant’Antonio. Quasi tutti gli eventi sismici hanno avuto ipocentro a una profondità molto bassa, anche meno di un chilometro. Sono 28 le persone ferite che hanno fatto ricorso alle cure mediche del pronto soccorso degli ospedali per il sisma della scorsa notte nel Catanese. Dieci sono state soccorse da ambulanze, altre 18 si sono presentate da sole. La maggior parte ha ferite lievi, alcuni si sono presentati sotto choc o colpiti da attacchi di panico. Zafferana Etnea (con la frazione di Fleri), Acireale (con la frazione di Pennisi), Aci Sant’Antonio, Aci Catena, Aci Bonaccorsi e Santa Venerina i paesi maggiormente colpiti dall’evento.

Nella frazione di Zafferana Etnea un 80enne è stato estratto da soccorritori dalle macerie della sua abitazione dove il sisma lo ha sorpreso nel sonno: portato in ospedale con un’ambulanza è stato accettato nel pronto soccorso in codice verde per delle contusioni alla testa. Lo stesso per un abitante di Pisano. A Pennisi si sono registrati dei crolli nella chiesa del paese, ma senza danni alle persone. Mentre a Zafferana Etnea una casa di riposo per anziani è stata abbandonata dagli ‘ospitì: la struttura presenta delle lesioni e i pensionati si rifiutano di rientrarvi.

LA ZONA ROSSA
Sono Fleri, frazione di Zafferana Etnea, Santa Venerina, Pennisi e Santa Maria La Stella i centri più colpiti dalla scossa di magnitudo 4.8 registrata alle 3,19 di stanotte a nord di Catania, sul versante dell’Etna. A Fleri diversi edifici hanno riportato lesioni e gravi danni, due persone sono state estratte dalle macerie di una palazzina crollata e hanno riportato alcune ferite lievi. I soccorritori stanno verificando le eventuali criticità degli edifici lesionati. Danni anche a Santa Venerina, dove sono caduti calcinacci dalla chiesa madre, Santa Maria del Carmelo in Bogiardo. Sempre a Santa Venerina è anche crollata, dal campanile della chiesa del Sacro Cuore, la statua della Madonna, che era stata risparmiata dal terremoto del 2002. Molta paura e qualche danno anche a Zafferana Etnea e nei centri dell’acese, tra i quali Santa Maria La Stella, dove si è creato un avvallamento sull’asfalto in via Cantagallo con una fessura larga una trentina di centimetri. A Pennisi, una frazione di Acireale, sei famiglie sono state sfollate per il crollo della parete al secondo piano di una palazzina. Inoltre è caduto anche un pezzo della chiesa.

LE TESTIMONIANZE
«Siamo vivi per miracolo», ripete una famiglia di 4 persone – madre, padre e due figli minori – dopo che le pareti della loro casa sono crollate per il sisma di magnitudo 4.8 nella notte a nord di Catania. Sono feriti in maniera lieve: escoriazioni e un pò di sangue. «Eravamo a letto – ricostruisce il capo famiglia -, ci siamo svegliati di soprassalto e visto le pareti crollarci addosso. Per fortuna i mobili ci hanno protetti dalle macerie: siamo vivi per miracolo». Altre antiche costruzioni sono crollate a Fleri, Santa Venerina e Zafferena Etna.

Uscita obbligatoria allo svincolo di Acireale sull’autostrada A18 Catania-Messina per verifiche dopo il terremoto di questa notte che ha colpito l’area a nord della città etnea. La scossa di magnitudo 4.8 registrata alle 3,19 di stanotte ha creato delle lesioni sull’asfalto nel tratto compreso tra Giarre e Acireale. Sono in corso delle verifiche sulla sicurezza e sulla stabilità del tratto attualmente chiuso al traffico. Sospesa per oltre 5 ore, dalle 3.20 e fino alle 8.50, la circolazione ferroviaria sulle linee Messina-Siracusa e Catania-Palermo. È stato attuato il protocollo di sicurezza in caso di sisma ed i tecnici di Rfi hanno effettuato un sopralluogo in particolare tra Taormina e Lentini e fra Bicocca e Caltanissetta. Tre treni regionali sono stati sostituti da autobus e due intercity hanno accumulato mezz’ora di ritardo. L’eruzione sull’Etna, ancora in piena attività, e l’intensa attività sismica sul vulcano al momento non hanno alcun impatto sull’attività dell’aeroporto internazionale di Catania, che è pienamente operativo.

L’ESPERTO: «NON SI ESCLUDONO ALTRE SCOSSE»?
La zona dell’Etna orientale «è ad alta attività sismica. Perciò non si possono escludere altre scosse in tempi ravvicinati». È quanto afferma all’Adnkronos Carmelo Monaco, direttore del Dipartimento e professore di geofisica all’Università di Catania. «Siamo in presenta – spiega – di una tipica attività della zona in cui periodicamente movimenti tettonici ed eruzione dell’Etna si alimentano a vicenda». «Il tutto parte da un processo tettonico di apertura che richiama il magma la cui fuoruscita crea un disequilibrio nel sistema attivando la faglia e causando il sisma. In genere si tratta di terremoti molto superficiali che hanno la caratteristica di causare danni significativi se rapportati all’entità, ma in un raggio d’azione molto circoscritto». Nella zona, ricorda l’esperto, «sono molti i terremoti registrati negli anni passati e tutti con le stesse caratteristiche. Si tratta sempre di terremoti legati all’attività del vulcano. Una sorta di gioco tra attività vulcanica e tettonica». Fenomeni simili ci sono stati per esempio nel 1875, nel 1914, nel 1919, nel 1931, nel 1984 e da ultimo nel 2002 «quando il 29 ottobre in una giornata si registrarono 5 scosse di terremoto di magnitudo superiore a 4».

Emanuela Folliero, il décolleté da urlo a 53 anni fa il boom di like

3861139_1422_folliero (1)Ha appena detto addio agli annunci su Rete 4 e così Emanuela Folliero si consola al mare mettendo in evidenza un fisico da urlo a 53 anni. La bella annunciatrice e show girl chiede ai fan se abbia superato la prova costume. E, a quanto pare, dalla pioggia di commenti sembra assolutamente di sì. Un super corpo in perfetta forma complice una costante attività fisica e attenzione al cibo per la bella Emanuela.
Emanuela ha lasciato il ruolo di annunciatrice, ma continuerà il suo lavoro a Mediaset, come lei stessa ha ricordato in altri post su Instagram. Proprio in questi giorni sta lavorando a nuovi progetti che la vedranno impegnato nelle reti del Biscione in autunno.

Alena Seredova festeggia 40 anni… allo stadio

C_2_articolo_3129679_upiImagepp (1)Allo Stadio Olimpico di Roma per un evento benefico in difesa delle donne. Così trascorrerà al sera del suo compleanno Alena Seredova, insieme ai figli e al compagno Alessandro Nasi. La ex moglie di Gigi Buffon spegne 40 candeline e al Corriere della Sera racconta: “Ho già molto dalla vita… vorrei che continuasse a sorridermi come oggi”.
Chissà se le organizzeranno un party a sorpresa, ma intanto lei scarta i regali sui social…
“Affronto la vita con il sorriso, ci provo, anche se non mi riesce proprio sempre” dice la vulcanica Alena che sul suo profilo appare sempre allegra e intenta a divertirsi con i figli. Ironica e in gamba, la Seredova scherza perfino sulle rughe: “Ci sono, provo a conviverci — precisa —. Per mantenere bella la pelle uso buone creme, faccio tanta attività fisica e cerco di mangiare bene…”.

E del suo futuro dopo gli anta, dice: “Sono sempre stata una ragazza matura e diventando mamma ho solo cambiato certi aspetti, questo non vuol dire che non sono in grado di fare follie. I miei figli e il mio compagno sono sicuramente il grande pilastro per la mia felicità, ma non solo loro, anche la mia famiglia a Praga, il mio cane e tanti veri amici. Sono molto fortunata… Inizio a pensare a tante belle cose che mi aspettano in futuro e che si riescono a vivere solo con l’età che avanza”.

Cristina Chiabotto, nuovo fidanzato dopo Fabio Fulco? “Sta cedendo a un corteggiatore insistente…”

chiabotto-mattino5Cristina Chiabotto ha un nuovo amore? Per ora resta solo una voce, o meglio, un’indiscrezione di Alberto Dandolo su Oggi. La showgirl torinese, infatti, si è lasciata alle spalle la lunga storia con Fabio Fulco e avrebbe una nuova fiamma. Intanto, però, di certo c’è una nuova avventura televisiva.
Scrive Dandolo: «Gira voce che la bella Cristina Chiabotto, archiviata la lunga relazione con lo storico fidanzato attore Fabio Fulco, stia cedendo all’insistente corteggiamento di un giovane uomo, benestante e influente». Al momento si tratta solo di una voce, non confermata dalla diretta interessata, ma c’è molta curiosità sull’identità di questo corteggiatore misterioso. Cristina, 31 anni, aveva spiegato a Verissimo di essere riuscita a ripartire dopo la fine della storia con Fulco: «Mancava l’incastro perfetto e alla fine è stato un lungo esaurirsi, perché faccio molta fatica a chiudere porte e portare cambiamenti radicali nella mia vita».

Estremamente riservata nella vita privata, Cristina Chiabotto, Miss Italia 2004, prosegue invece la propria attività professionale e da domenica prossima sarà protagonista su Canale 5. Ogni domenica, alle 10, la conduttrice affiancherà lo chef Davide Scabin in un programma culinario, I menù di Giallo Zafferano. La giusta occasione per rifarsi gli occhi e farsi venire un grande appetito prima del pranzo della domenica.

Ashton Kutcher e Mila Kunis: “I nostri soldi in beneficenza, ai figli non lasciamo nulla”

3592047_1731_fullsizerender_2_ (2)Anche i ricchi piangono. Stiamo parlando di Wyatt Isabelle e Dimitri, 3 e 1 anno, i figli di Ashton Kutcher e Mila Kunis che non erediteranno il patrimonio di mamma e papà. Irremovibile la decisione della coppia Made in Hollywood, la quale ha recentemente dichiarato che i pargoli dovranno imparare a cavarsela da soli. Insomma, loro ancora non lo sanno ma crescendo dovranno fare i conti con il denaro come tutti i comuni mortali, nonostante siano nati in una famiglia a sei zeri.
A differenza dei figli di tante celebrities, infatti, i piccoli a quanto pare non potranno fare stravizi. Lo ha detto pubblicamente l’attore ospite del podcast dell’amico Dax Shepard: «I miei figli stanno vivendo una vita molto privilegiata e non se ne rendono conto. Non metterò in piedi un fondo per loro, alla fine daremo i nostri soldi in beneficenza». L’ex di Demi Moore, quindi, ha deciso insieme alla dolce metà sposata nel 2015 di non lasciare né fondi fiduciari né la fortuna accumulata grazie ai set. «Se i miei figli volessero iniziare un’attività e se mi presentassero un buon business plan, allora ci investirei, ma non prenderanno un fondo per niente», ha aggiunto Kutcher. Una mano sì ma soltanto se servisse a rimboccarsi le maniche: «Spero che così saranno motivati a riavere ciò che avevano».

“Isola dei famosi”, Alessia Mancini: un’ape regina ai “fornelli”

C_2_articolo_3123993_upiFoto1FSull’Isola dei famosi è il cibo l’unico “collante” tra i naufraghi. Dopo il litigio con Rosa Perrotta e nonostante le critiche per il suo comportamento da “ape regina”,Alessia Mancini continua a coordinare i lavoro. Soprattutto quando si tratta di fuoco e fornelli. Procurarsi del cibo, allestire un pasto e mangiare sono le attività che ravvivano un po’ l’atmosfera tendenzialmente cupa che regna tra i naufraghi. Ma c’è anche chi, come Marco Ferri, preferisce l’attività fisica…

Elisabetta Canalis, jogging a dieci giorni dal parto: “E si riparte!”

La gravidanza è finita, la sua bimba Skyler Eva è nata, e super Elisabetta Canalis riparte con l’attività sportiva.

1444294455_nf-canalis2

Nonostante la showgirl sarda sia rimasta in perfetta forma durante tutta la durata della gravidanza, ora è il momento di recuperare il tono muscolare e le buone abitudini. Così, imbracciato il suo cagnolino e infilate le scarpe da jogging, Eli è ripartita nelle sue escursioni sui monti di Los Angeles.