Robbie Williams completamente nudo sulla cover del nuovo album

Mentre allo Stadio Bentegodi di Verona è tutto pronto per accoglierlo, il 14 luglio per l’attesissimo concerto già tutto esaurito, Robbie Williams sorprende i suoi fan mostrandosi completamente nudo sulla cover del suo nuovo album “Under The Radar Volume 2” in uscita entro l’anno e in pre-order sul suo sito. L’irriverente popstar lo ha annunciato con un video su YouTube: “È una raccolta di canzoni di cui sono estremamente orgoglioso ma che non ho incluso nei precedenti album…”.

C_2_articolo_3083518_upiImagepp (1)

Uno scatto da dietro, senza veli, mentre si arrampica su un enorme albero, così Robbie Williams si presenta ai fan sulla copertina di “Under The Radar Volume 2” e nel video in cui ne annuncia l’uscita spiega che si tratta di canzoni mai pubblicate, di cui va molto orgoglioso: “Sono straordinarie, ma non sono mai state pubblicate perché succede che ci si perda nei vicoli del ‘questa dev’essere per forza una hit o tutti moriranno’. Così, preso da questi stati d’animo, molte grandi canzoni vanno perse. Ma ora eccole qui!”.

Nicole Minetti inarrestabile, star del sito feticista dei piedi “Wikifeet”

Da tempo Nicole Minetti ha lasciato l’Italia e trascorre il suo tempo al caldo, fra Miami e Ibiza.

41379363

Ultimante è tornata alla ribalta perché dal suo profilo instagram ha postato un video che la vede dj in consolle all’interno di una discoteca, ma di lei si continua a parlare anche per altre ragione: “Della serie per la gioia dei feticisti – fa sapere Dagoreport per “Dagospia” – Nicole Minetti è ora una star anche su Wikifeet, il sito americano con foto dei piedi delle celebrities internazionali.
L’igienista dentale preferita da Papi Silvio ha per le sue graziose estremità una valutazione a cinque stelle e una quantità immensa di foto pubblicate sul sito, per la felicità dei suoi fans…”.

Abbandonata in una scatola appena nata. Dopo 54 anni scopre cosa la madre ha fatto alla sorella

Tammy Makram e Liz Kellner sono il ritratto l’una dell’altra, e nessuno si stupirebbe nel sapere che sono sorelle. Quello che sorprende, invece, è che le due ignoravano la reciprocca esistenza fino a poco tempo fa: sono cresciute separate per cinquant’anni senza sospettare nulla.

1477955_20160112_114173_sorelle

Per avere una spiegazione bisogna tornare alla vigilia di Natale del 1961, quando la neonata Tammy fu abbandonata dai genitori all’interno di una scatola di cartone e avvolta in una coperta in un ospedale del Minnsota. Quattro anni più tardi, lo stesso destino è toccato a Liz: è stata abbandonata in una lavanderia a gettoni. Le due bambine hanno avuto la fortuna di essere state adottate da famiglie amorevoli, ma Tammy non ha mai rinunciato a conoscere le sue origini. Grazie al sito Ancestry.com ha trovato una corrispondenza del suo DNA con quello di un’altra donna: Liz, appunto.  Quando le due si sono incontrate, è stato come se si conoscessero da sempre. «È stato come avere una gemella di quattro anni più giovane di me», ha detto Tammy. «Condividiamo un legame così speciale».