Robbie Williams completamente nudo sulla cover del nuovo album

Mentre allo Stadio Bentegodi di Verona è tutto pronto per accoglierlo, il 14 luglio per l’attesissimo concerto già tutto esaurito, Robbie Williams sorprende i suoi fan mostrandosi completamente nudo sulla cover del suo nuovo album “Under The Radar Volume 2” in uscita entro l’anno e in pre-order sul suo sito. L’irriverente popstar lo ha annunciato con un video su YouTube: “È una raccolta di canzoni di cui sono estremamente orgoglioso ma che non ho incluso nei precedenti album…”.

C_2_articolo_3083518_upiImagepp (1)

Uno scatto da dietro, senza veli, mentre si arrampica su un enorme albero, così Robbie Williams si presenta ai fan sulla copertina di “Under The Radar Volume 2” e nel video in cui ne annuncia l’uscita spiega che si tratta di canzoni mai pubblicate, di cui va molto orgoglioso: “Sono straordinarie, ma non sono mai state pubblicate perché succede che ci si perda nei vicoli del ‘questa dev’essere per forza una hit o tutti moriranno’. Così, preso da questi stati d’animo, molte grandi canzoni vanno perse. Ma ora eccole qui!”.

Sanremo 2017, Robbie Williams e Keanu Reeves baciano Maria De Filippi

Sul palco dell’Ariston durante la seconda puntata si sono alternati attori internazionali, popstar, calciatori e comici.

maria-de-filippi-baci-sanremo-ansa

Ecco quindi Keanu Reeves e Robbie Williams che baciano in bocca Maria De Filippi, Francesco Totti, Biffy Clyro, il mago Hiroky Hara, il trio Enrico Brignano, Flavio Insinna, Gabriele Cirilli, Sveva Alviti e l’impiegato modello Salvatore Nicotra.

Adele, la Sony è pronta a coprirla dʼoro con un contratto da 90 milioni di sterline

Per Adele è sempre un periodo d’oro. Nel vero senso della parola. La cantante britannica sarebbe infatti in procinto di firmare un contratto con la Sony Music per 90 milioni di sterline, cifra che la porterebbe a essere l’artista più pagata di sempre del Regno Unito. A rivelare la notizia è il “Sun”, che cita una fonte all’interno del colosso musicale: “Ci siamo assicurati Adele, che senza dubbio è la più grande star musicale della sua generazione”.

1441100886_adele_shooting_magra

Se Adele dovesse firmare il contratto scalzerebbe in testa alla classifica degli artisti britannici più pagati Robbie Williams che nel 2002 ha ricevuto dall’etichetta Emi “soltanto” 80 milioni di sterline, mentre nel 2001 Whitney Houston si fermò a 70 milioni.
La cantante è l’unica a raccogliere cifre di vendite paragonabili a quelle dell’età gloriosa del pop. In tempi di streaming (ma Adele non ha concesso i diritti per il suo album), download e crisi della discografia, il suo ultimo lavoro, “25”, ha già superato i 20 milioni di copie vendute. Se passasse alla major Sony sarebbe una svolta epocale perché uno dei tratti distintivi del fenomeno Adele è quello di avere avuto questo straordinario successo con un’etichetta indipendente, la Xl.

Robbie Williams la fa grossa: compra una casa con 22 bagni

Robbie Williams ha deciso di fare le cose molto in grande. La popstar ha comprato una mega villa a Beverly Hills con ogni comfort e ben 22 bagni a fronte di 10 camere da letto.

C_4_foto_1405731_image

La proprietà si estende per oltre due mila metri quadrati e include una piscina, un campo da tennis, una palestra e una gigantesca dependance, per un investimento da 32 milioni di dollari. Troppo? Niente affatto. L’ex Take That è riuscito persino a ottenere uno sconto.Il prezzo di partenza della proprietà era di 38 milioni di dollari, ma Robbie Williams è riuscito a risparmiare qualcosa. Resta il dubbio su cosa debba farsene di una struttura così grande, anche se non è la prima volta che l’artista si regala una villa così enorme. Nel 2012 l’ex Take That mise in vendita un’altra casa a Beverly Hills per la modica cifra di 3,6 milioni. Quella proprietà includeva due piscine e un campo da calcio.