Jennifer Lopez resta piegata durante lo show: non riesce a rialzarsi dopo il casquet

Gli anni passano ma a guardare lei non si direbbe: Jennifer Lopez, 47 anni e non sentirli, continua a brillare nel firmamento dello showbusiness. Attrice, cantante e ballerina, Jenny from the Block ha conquistato il mondo grazie a talento e bellezza (e un lato B “no filter” che a Kim Kardashian fa un baffo ancora oggi).

2490590_1733_jlo (1)

Ma non sono più gli anni Novanta: il fisico c’è e si vede ma l’età pure e qualcosa, durante una recente performance, è andata storta, a cominciare dalla sua povera schiena. In minidress e stivali glitterati (che lasciavano poco spazio all’immaginazione delle sue forme) Jlo si stava esibendo in un medley di grandi successi in quel di Las Vegas, un live impeccabile nonostante le coreografie a perdifiato, con tanto di scivolata sulle ginocchia da vera rocker. Eppure, il finale della coreografia le è costato più di qualche livido: Jennifer, infatti, non è riuscita a risollevarsi dal casquet. Ci sono voluti pochi secondi perché i ballerini intorno a lei si accorgessero che qualcosa non andava. Nonostante il crampo, Jlo è rimasta sul palco e portato a termine il concerto: the show must go on.

Manchester, gaffe in diretta della Rai sul concerto ‘One Love’ con Ariana Grande: ecco cosa è successo

Operazione riuscita solo parzialmente quella di trasmettere One Love Manchester su Rai 1 domenica 4 giugno: a stonare, scorrendo i cinguettii sui social, qualche gaffe di Franco Di Mare e Andrea Delogu, chiamati a commentare l’evento.

Manchester gaffe in diretta della Rai sul concerto One Love con Ariana Grande ecco cosa è successo_05094519

Il concertone fortemente voluto da Ariana Grande dopo l’attentato di due settimane fa è stato pieno di emozioni e migliaia sono state le persone accorse all’Old Trafford per gridare ‘Io non ho paura’. Peccato che mentre il resto delle televisioni mandava in onda lo show alle 19.55, in Italia si è preferito dare priorità al tg1 e poi dare la linea a Di Mare e Delogo alle 20.35. Il giornalista e la speaker non sono apparsi del tutto a loro agio, spesso i commenti alle performance di One Love Manchester sono stati giudicati eccessivi o fuori luogo e il ritmo che la coppia ha tenuto non ha rispettato la dinamicità e il brio percepiti sul palco: così almeno si percepisce dando uno sguardo ai tweet.

Ucciso il cantante Jano Fuentes. Era un’altra stella di “The Voice”

Un omicidio misterioso, che getta un’ombra sinistra sul talent “The Voice”, probabilmente il più famoso del mondo. Un cantante di Chicago apparso nella versione messicana di “The Voice’ nel 2011 è morto dopo essere stato raggiunto da tre colpi d’arma da fuoco in un agguato, mentre festeggiava il suo compleanno con gli amici.

69ff64a0c335ff063d120bace39859f6

L’ufficio del medico legale della contea di Cook ha confermato che il quarantacinquenne Alejandro Jano Fuentes è morto ieri dopo essere stato colpito alla testa nel sudovest di Chicago. L’omicidio di Fuentes arriva a meno di una settimana da quello di Christina Grimmie, apparsa nella versione statunitense dello show e uccisa dopo una performance a Orlando in Florida mentre firmava autografi.

Beyoncé, pubblicato a sorpresa il nuovo disco “Lemonade”

Beyoncè pubblica a sorpresa “Lemonade”, il suo sesto album in studio. Anticipato dal singolo “Formation”, uscito lo scorso febbraio in concomitanza con la performance live al Super Bowl, il disco contiene 12 brani, ognuno arricchito da un videoclip, e numerose collaborazioni: da The Weeknd a Jack White, da Kendrick Lamar a Winnie Harlow e Zendaya.

C_2_articolo_3005045_upiImagepp

A queste si aggiungono le apparizioni del marito Jay Z e della figlia Blue Ivy, ma non solo. In “Lemonade”, Beyoncè ha voluto far comparire le madri di Trayvon Martin e di Michael Brown, i due ragazzi di colore uccisi dalla polizia in Florida e a Ferguson nel 2014. Tra le persone che hanno collaborato al disco ci sono anche il regista Mark Romanek e produttori come Diplo e Ezra Koenig.

Beyonce and Bruno Mars joins Coldplay for Super Bowl Pepsi Halftime show

Tra i temi affrontati dalla cantante ci sono il rapporto padre-figlia e il potere femminile di amare, ai quali si aggiungono una serie di prese di posizione politiche.

Super Bowl, attimo di suspense per Beyoncé: mezzo scivolone sui tacchi

Attimi da brivido durante l’esibizione di Beyoncé nell’Halftime Show del Super Bowl 2016.

beyonce-super-bowl-2016-cade-video-770x591

Mentre cantava sul palco il nuovo singolo “Formation”, la regina del pop è scivolata sui tacchi per una frazione di secondo, ma si è ripresa immediatamente senza perdere tempo. Sui social i commenti si dividono: chi pensa a un attimo di défaillance, e chi sostiene fosse parte della performance.