Angelina Jolie: “Eʼ dura essere sola, ma sono una guerriera e ciò che conta è la felicità dei miei figli”

Dalla burrascosa separazione da Brad Pitt, nel settembre 2016, è passato già un anno. Adesso Angelina Jolie tira le somme e, in una lunga intervista esclusiva pubblicata dal settimanale “Chi”, svela come è riuscita a superare tante difficoltà: “Ho passato un anno molto difficile e i miei figli avevano bisogno di me a casa. Da un anno, a parte il mio lavoro umanitario, mi dedico interamente a loro. Non mi lamento, adoro il mio ruolo di madre. Quando loro vorranno che io torni a lavorare, riprenderemo la strada insieme. Per il momento, sto cercando di mantenere in tutti i modi il mio equilibrio”.

angelina-figli-toronto

Un equilibrio sempre molto precario in cui essere single le è pesato moltissimo: “Sì, è difficile essere sola. Immaginavo un futuro molto diverso. Per me quello che conta quando mi sveglio è sapere che i miei figli sono felici e in buona salute. Quanto a me, incrocio le dita che tutto vada bene nonostante il caos degli ultimi mesi”.
Angelina Jolie e Brad Pitt sono stati fidanzati per 12 anni e sposati per 2. Nel settembre del 2016 hanno divorziato.
“Mi hanno sempre ritenuta una matta e una selvaggia, ma era il mio modo di lottare contro un mondo in cui non trovavo il mio posto”, spiega Angelina Jolie, che ha appena presentato il suo nuovo film come regista “Per primo hanno ucciso mio padre” dedicato al genocidio dei cambogiani sotto il regime di Pol Pot. “Prima di avere i ragazzi e di lavorare per gli altri non sapevo davvero cosa significasse essere felice, ma mi ritengono sempre una outsider. Dicono che sono fredda, indifferente. È vero, mi capita di essere dura, ma la verità è che ho molto amore da donare. Sono una guerriera, posso lottare con molta passione per le mie idee, ma cerco sempre di non fare del male intorno a me. Desidero il meglio per tutti”. E poi confessa: “Mi sorprende semplicemente il fatto di essere ancora viva! Da adolescente pensavo sempre alla morte. Sono molto fortunata perché posso vivere la vita per cui sono fatta. Adoro essere molto impegnata, svegliarmi con i miei figli e i cani. Per me il caos è vita”.

Lino Banfi: “Ogni sindaco a Roma dice che farà di più, ma di più ci sono solo i topi e sono più pesanti”

Lino Banfi apre la puntata di DiMartedì del 3 ottobre, e sono subito risate. Il comico pugliese è stato protagonista di una lunga intervista satirica con Giovanni Floris.

528912-22689172-2560-1440

E non ha risparmiato nessuno dei leader politici. Prima un affondo al sindaco di Roma: “Nella capitale c’è un degrado…”. Poi battute su Matteo Renzi: “Dopo il referendum sembra più vecchio di 20 anni, cammina pure in modo diverso. Ma almeno ora fa qualche pausa…”. E infine legge una lettera a nome dei nonni d’Italia, sempre più “scaglionati”, indirizzata ai politici.

Lele Mora e il carcere: “Nel buio della mia cella ho visto una luce, era Padre Pio”

«Nel buio di una piccola cella, dov’ero rinchiuso per i miei errori, mi è apparso un fascio di luce: era Padre Pio che mi ha incoraggiato dicendomi di avere fede e che presto le porte del carcere si sarebbero aperte per riprendere a vivere».

lele-mora-638x425

Lo ha rivelato Lele Mora in una intervista pubblica nella serata conclusiva della quarta edizione del «Telesia for Peoples» di Telese Terme ricordando le sue origini contadine e che sin da bambino ha sempre frequentato la Chiesa e «non certo per avere uno zio Cardinale ma per l’educazione impartitami dai miei genitori».
L’ex manager di tanti vip ha risposto a tutte le domande, anche a quelle del pubblico, lasciandosi intervistare a trecentosessanta gradi sulla sua vita privata, sul mondo dello spettacolo ma anche su quello politico. Ribadendo di essere ormai «una persona cambiata» Lele Mora, che ha espiato la pena dopo la condanna per evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e favoreggiamento della prostituzione, ha annunciato la nascita di un movimento politico ‘Libertà e Onestà’, composto da tanti giovani al di sotto dei 40 anni e che avrà a capo un importante personaggio del mondo finanziario il cui nome sarà ufficializzato a fine anno, qualche mese prima del voto politico.
«Il movimento – ha aggiunto Lele Mora – punta ad aiutare chi ha bisogno. Un esempio? Fare una legge che vieti il pignoramento della prima casa, qualunque sia il motivo del provvedimento in quanto la casa, per chiunque, è il tetto che unisce la famiglia e rappresenta il frutto di sacrifici». Al salotto pubblico di Lele Mora ha preso parte anche Boris Roberti, presidente dell’Associazione «Gli Angeli della tv» impegnata da anni nel mondo del sociale.

Filippo Magnini e Federica Pellegrini, nozze annullate: “Si sono lasciati, è addio”

Federica Pellegrini e Filippo Magnini hanno passato un momento di crisi che sembrava risolto.
La coppia però ha di nuovo rimandato le agognate nozze e secondo i beninformati la decisione nasconderebbe la fine definitiva dell’amor fra i due nuotatori: “Ancora una volta i due campioni della nazionale di nuoto hanno “annullato” il matrimonio, come da anni ormai ci hanno abituato – racconta “Novella2000” – La loro lunga relazione è sempre stata caratterizzata da alti e bassi, da crisi epocali e poi nozze annunciate sempre poi smentite.

q43yh

E anche ora che si parlava di matrimonio, e sembrava la volta buona, tutto è clamorosamente crollato. Ci ha pensato Federica a smentirlo, dichiarando che è determinatissima a partecipare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020, perché si sente ancora vincente e vuole chiudere la sua bellissima carriera con un’altra medaglia d’oro. Parole dette con fermezza, come a voler mandare un messaggio chiaro al fidanzato Filippo, che stranamente non è mai stato nominato nella lunga intervista da lei rilasciata per fare chiarezza.
Forse perché tra lei e Magnini questa volta è davvero finita, e chi li conosce bene è preoccupato che questa volta sarà dura ricucire le ferite del cuore. Soprattutto quelle di Filippo, che molto difficilmente sarà a Tokyo da atleta, e si sentiva pronto a creare una famiglia con la sua Fede, che invece non ne vuole e sentire parlare almeno per altro quattro anni. Che da aspettare, per uno tanto corteggiato come Magnini, sono davvero troppi”.

Le confessioni di Raz ad Amici: “Riprendiamoci il tempo, è nostro”

Il vincitore dellʼultima edizione dellʼIsola Dei Famosi non è mai banale quando parla, così anche con Maria, alla quale confessa: “Resterei sullʼisola altri 75 giorni”

C_2_articolo_3068120_upiFoto1F
L’attore israeliano, quinto giudice ospite nel talent di Canale 5, si racconta nell’intervista di Maria De Filippi (geniale nel sottoporgli domande attraverso oggetti riguardanti la sua vita) e dimostra di aver imparato una grande lezione dalla sua ultima esperienza televisiva all’Isola Dei Famosi: “Ho passato lì 75 giorni, ma potevo rimanerci altri 75. Lì c’è tempo in abbondanza, un dono che abbiamo perso nella civiltà con i cellulari. Il tempo è prezioso, è nostro, ma lo abbiamo venduto già prima di nascere, abbiamo sacrificato la cosa più preziosa che abbiamo. Dobbiamo apprezzare il tempo che abbiamo e usarlo per rinnovare mente, anima, spirito e soprattutto il mondo”. Al momento di ricevere tra le mani la bambola di una sposa Raz afferma: “Il matrimonio può essere bello, come una galera, ma la persona che hai accanto non è un oggetto. Non possiamo trattare una persona come tale, la mia sposa non è mia, ma che appartiene alla mia anima. Evviva la libertà delle donne”.

“Verissimo”, Silvia Toffanin a Giuliana De Sio: “Lʼintervista vuoi farmela tu?”

Prima dice di non voler parlare di cronaca e politica. Poi, a una domanda sull’adolescenza, Giuliana De Sio risponde piccata. E così, a un certo punto, Silvia Toffanin le chiede: “Ma l’intervista vuoi farmela tu?”.

silvia-toffanin-giuliana-de-sio

L’attrice, ospite di Verissimo, cerca di stemperare la tensione, e punta sull’ironia, spiegando i motivi del suo cattivo umore: “Stamattina mi sono dovuta alzare presto. In albergo mi hanno portato un cappuccino con caffè americano. Ho provato a telefonare per lamentarmi, ma i telefoni non funzionavano. E poi sono dovuta andare in conferenza stampa”. La tensione si scioglie e, dopo un altro scambio di battute, la De Sio confida alla conduttrice: “Mi stai facendo una buona intervista”.

Ilary Blasi: “ll Grande Fratello vip è arrivato al momento giusto della mia vita”

“Quando il mio agente mi ha detto che mi avevano scelto per condurre il Grande Fratello Vip ho pensato fosse uno scherzo, invece era tutto vero. Per me il passaggio in prima serata è una promozione, una certificazione ed è arrivata al momento giusto della mia vita”. Così Ilary Blasi ha annunciato in una lunga intervista esclusiva a “Chi” la sua presenza al timone del Grande Fratello Vip, che partirà il 19 settembre su Canale 5.

C_2_articolo_3018482_upiImagepp

“Sapevo che da un anno c’era nell’aria questo progetto, ma non ho mai chiesto nulla. Speravo anche che ci fosse Signorini e alla fine è arrivato. Conosce bene le dinamiche dei reality e sono felice che ci sia lui al mio fianco”.
“Questa è la prima esperienza insieme per noi. Non abbiamo mai lavorato in tandem, ma mi sembra una persona simile a me”, ha dichiarato la conduttrice.
Inoltre confessa: “Non ci risparmiamo su nulla, diciamo le cose come stanno senza fare giri di parole. Magari in modo diverso, ma siamo molto di pancia. Potremo anche non trovarci d’accordo, qualche volta, ma sarà sempre con il sorriso. Prevedo una coppia scoppiettante”.
Alla domanda su chi vorrebbe vedere nel confessionale del Grande Fratello Vip Ilary ha risposto: “Il presidente Matteo Renzi, che risponde alle domande degli italiani, ma in confessionale. Avremmo molto da chiedergli”.

Elisa Isoardi: “Così ho fatto pace col mio corpo, prima tanti chili in più”

“Non sono sempre stata così disinvolta. Da bambina, ero davvero bella: fino a 7 anni, mia mamma non mi tagliò mai i capelli. Alle elementari ero una specie di bambola con lunga chioma e occhioni”. Elisa Isoardi racconta il rapporto col suo corpo, che non è stato sempre facile: “A 13 anni, però – ha fatto sapere in un’intervista a “Gente” – ho avuto un’implosione, anzi un’esplosione: tanti chili di troppo, occhiali da vista e un improbabile look a caschetto. I miei compagni mi prendevano in giro.

e_6e0b956b3e

Ne soffrivo, ma siccome sono orgogliosa non lo mostravo. L’unica che conosceva il mio disagio era mamma. Per lei, lo sport è sempre stata la panacea, così mi mandò ad un campus estivo di pallavolo. Quando venne a riprendermi quasi non mi riconosceva ero cresciuta, alta, snella, le forme iniziavano a vedersi. E, finalmente, sorridevo: avevo fatto pace con il mio corpo”. La parola “bella” però per tanto tempo è stata bandita: “Iniziavo a scoprire che potevo piacere. In famiglia la parola “bella” era quasi tabù. “Tu sei particolare”, mi ripeteva sempre mamma. Io mi sentivo e mi sento tutt’oggi così. Per me una bella donna è Monica Bellucci, una ricca di fascino era Anna Magnani. Irresistibile è chi riesce a mixare entrambe le cose: testa e corpo. In modo spontaneo, però, senza tattiche o atteggiamenti da gattamorta”.

Magalli contro la collega Adriana Volpe: “Lavora grazie a una persona”, ma lei replica: “Sei offensivo…”

Parole dure quelle di Giancarlo Magalli riferite alla collega Adriana Volpe durante un’intervista. Il presentatore de “I Fatti Vostri” ha confessato a TvBlog: «Questa è la verità ed è inutile negarla perché si vede», riferito alla Volpe, «C’è addirittura un gruppo su Facebook che si chiama Perché Magalli non guarda mai la Volpe quando parla? o qualcosa del genere.

cv-adriana-volpe-2014-1

Non l’ammazzerei, per carità: ci lavoro, la sopporto, ma alcune sue prerogative non mi rendono contento. Non ci posso far niente». Le parole dure di Magalli non sono passate inosservate ad Adriana che ha replicato su Facebook: «Non so perché Giancarlo sia stato così offensivo, ma non si può sempre gettare fango sulle persone, e se mette in discussione la mia professionalità allora reagisco. Sono laureata e lui no, sono entrata nell’ordine dei giornalisti pubblicisti nel 2004 e lui no , ma Giancarlo dovrebbe stare sereno, ha fatto la storia della televisione, dovrebbe essere meno critico e più costruttivo, nella posizione in cui è dovrebbe cercare di costruire nuove carriere invece di cercare di distruggerle». Ma la conduttrice per smorzare i toni e per tendere la mano a Magalli aggiunge: «SOS cercasi mecenate che possa dare una possibilità ai giovani e tu Giancarlo nella tua posizione puoi fare molto!».