Morto Cesare Cadeo: il presentatore aveva 72 anni, lavorò con Mike Bongiorno

4408262_2243_cesare_cadeo_mortoE’ morto il presentatore Cesare Cadeo, aveva 72 anni, lavorò in televisione con Mike Bongiorno e Sandra Mondaini. Personaggio della televisione, ma anche della politica. Volto di molti programmi sportivi di Mediaset, alla fine degli anni 90 era entrato in politica come assessore allo Sport della Provincia di Milano. Lascia tre figli. Era nato il 2 luglio 1946 a Milano e con la città meneghina aveva un profondo legame. A darne notizia il sito tgcom.

Iniziò a lavorare a Canale 5 nel 1981, come inviato e consulente aziendale, apparendo poi dall’anno successivo in Gol, programma calcistico condotto da Enzo Bearzot, e Superflash, al fianco di Mike Bongiorno. Nel 1983 condusse con Sandra Mondaini Five album. In quel periodo fu anche commentatore di molti programmi ed avvenimenti sportivi, realizzando come inviato una serie di servizi speciali per il programma Buongiorno Italia.

Padre di Alessandra, Filippo e Caterina, fu assessore allo Sport della Provincia di Milano tra il 1999 e il 2004, sotto la presidenza di Ombretta Colli. Era fratello di Maurizio Cadeo, assessore all’Arredo e decoro urbano del comune di Milano della giunta Moratti. Tifoso del Milan, fu presidente di Milanosport.

Tra i primi a ricordare Cadeo il collega Gene Gnocchi che ha parlato di “un gran signore e un vero amico”. “Se n’è andato in silenzio, con il garbo e la classe che ne hanno contraddistinto la vita”, ha scritto su twitter Maurizio Pistocchi. “Ha raggiunto Maurizio Mosca, Raimondo Vianello, Mike Bongiorno, Corrado. Giganti di un mondo che non c’è più”.

Ilary Blasi: «Con Belen prima non ci parlavamo. E’ il mio momento, mentre sono in tv Francesco pensa ai bambini»

ilary-blasi-francesco-totti_03173910“Questa storia della rivalità e dell’antagonismo fra primedonne non mi interessa. Io non mi metto mai in competizione con nessuna donna: al contrario, io sono amica delle donne, vengo da una famiglia tutta al femminile, siamo tre sorelle più mia madre. Papà era davvero in minoranza”, Ilary Blasi è impegnata con la conduzione di “Balalaika”, programma di approfondimento sui Mondiali in Russia, e nella folta truppa c’è anche Belen Rodriguez.
Fra le due, come si era vociferato, nessuna rivalità: “Prima di Balalaika ci siamo incontrate un’unica volta sul palcoscenico del Grande Fratello Vip – ha spiegato in un’intervista a “F” – ma non ci siamo scambiate neanche una parola. Ci stiamo conoscendo adesso grazie a questo programma”.
Adesso vuole pensare a sé (“È il mio momento, adesso tocca a me. Mi diverto io. Mentre lavoro in tv Francesco pensa ai bambini”) e non si è fatta consigliare dal marito Francesco Totti sulla conduzione di programmi sportivi: “Francamente non ce n’è bisogno. Il nostro è un programma che io definisco bipolare, nel senso che nella prima mezz’ora si parla della partita, ma dopo si passa all’intrattenimento”.

Raoul Bova e Rocio Morales, giornata con Luna fra shopping, baci e momenti di raccoglimento

3543857_1431_raoul_bova_rocio_morales_luna (1)Passeggiata di famiglia per Raoul Bova.
L’attore è stato fotografato da “Vero” mentre, con abiti sportivi e vivaci, passeggia per Milano assieme a Rocio Morales, conosciuta sul set di “Immaturi 2” e la figlia Luna.
I tre si dedicano allo shopping con soste nei negozi di giocattoli per Luna e di calzature per Rocio, poi concludono il giro in centro con una visita in chiesa per un momento di raccoglimento.