Ilary Blasi, la figlia Chanel Totti compie 12 anni. Foto su Instagram, il dettaglio impossibile da nascondere

ilary_blasi_compleanno_chanel_totti_14122835Ieri è stata una giornata di festa in casa Totti. Chanel, la secondogenita di Francesco e Ilary Blasi ha compiuto 12 anni e i genitori le hanno regalato una festa in grande stile in uno dei ristoranti romani più rinomati. Su Instagram entrambi hanno pubblicato gli scatti più belli del party. La conduttrice ha optato per un look molto casual e ha incantato i followers sfoggiando una semplice salopette di pelle nera su una camicia di jeans.

In una delle foto pubblicate sui social, Ilary ha i capelli raccolti in uno chignon e siede al fianco della figlia mentre le dà un bacio sulla fronte. Il momento è presumibilmente quello del taglio della torta, un bellissmo dolce a forma di cuore con fiori, macarons, fragole e candeline che riproducono il numero 12. «Auguri piccola donna. I love you», ha scritto la mamma nella didascalia. Non sono mancati gli scatti con il papà. Anche l’ex capitano della Roma ha fatto gli auguri alla sua principessa su Instagram.

Tra i regali, anche una composizione di rose rosse e bianche che riproduce una C, l’iniziale del suo nome, Chanel ha scelto di festeggiare il suo compleanno indossando una t-shirt bianca e legandosi i capelli in una coda di cavallo alta. Un dettaglio non è passato inosservato ai followers: la somiglianza incredibile tra mamma e figlia.

Chiara Ferragni, prove sexy in lingerie per San Valentino con Fedez. E diventa marchio dell’Unione Europea

C_2_articolo_3190493_upiImageppChiara Ferragni fa le prove per San Valentino e infiamma i suoi fan su Instagram che hanno raggiunto il numero di 16 milioni. Lo fa indossando lingerie rossa fiammante e in posa super sexy. La fashion blogger sposa di Fedez domani darà il via alla sua due giorni di makeup masterlcass ma prima di partire ha deciso di mostrare ai suoi follower cosa proporra a suo marito per il 14 febbraio. E in contemparanea il marchio Chiara Ferragni è diventato marchio dell’Unione Europea.

Il Tribunale dell’Ue ha infatto annullato la decisione dell’Euipo che rifiuta la registrazione del marchio figurativo ‘Chiara Ferragni’ come marchio dell’Unione europea. Il caso è nato nel 2015 quando alcuni imprenditori italiani hanno chiesto all’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) di registrare, in particolare per alcuni prodotti delle classi 18 e 25 ai sensi della classificazione internazionale, il marchio Ue ‘Chiara Ferragni’ che ha per logo un occhio azzurro con un lungo sopracciglio.

Una società dei Paesi Bassi si era opposta alla registrazione di tale marchio figurativo, facendo valere un rischio di confusione con il marchio denominativo anteriore ‘Chiara’ registrato nel Benelux nel 2015 per alcuni prodotti, in particolare, della classe 25. In seguito a tale opposizione, l’Euipo, nel 2017, ha rifiutato la registrazione del marchio figurativo ‘Chiara Ferragni’ come marchio dell’Unione europea, in particolare per “borse, sacche; astucci portachiavi; portamonete [pelletteria]” della classe 18, nonché per tutti i prodotti della classe 25, in quanto sussisterebbe un rischio di confusione tra i segni in questione. Gli utilizzatori del marchio ‘Chiara Ferragni’ hanno quindi adito il Tribunale dell’Unione europea chiedendo l’annullamento della decisione dell’Euipo.

Oggi, il Tribunale europeo ha annullato la decisione dell’Euipo, stabilendo che il consumatore medio percepisce un marchio come un tutt’uno e che il marchio di cui è stata chiesta la registrazione è “un marchio complesso, composto tanto da elementi denominativi quanto da elementi figurativi”. Esso si compone infatti da due elementi denominativi ‘Chiara’ e ‘Ferragni’, in caratteri neri stampatello maiuscolo, con le lettere ‘i’ in grassetto, e da un elemento figurativo collocato sopra gli elementi denominativi, consistente in un disegno che rappresenta un occhio azzurro con lunghe ciglia nere.

Queste lunghe ciglia assomigliano alle lettere ‘i’ delle parole ‘Chiara’ e ‘Ferragni’. Il Tribunale sottolinea che il carattere fortemente stilizzato, il colore, la posizione e le dimensioni dell’elemento figurativo sono tali da distogliere l’attenzione del pubblico dall’elemento denominativo, posto, peraltro, nella parte inferiore del marchio richiesto”. In sostanza, l’elemento figurativo del marchio richiesto è almeno tanto distintivo quanto gli elementi denominativi di tale marchio, considerati nel loro insieme. L’Euipo, è la conclusione “ha pertanto commesso un errore attribuendo maggior importanza all’elemento denominativo ‘Chiara’ rispetto all’elemento figurativo. Per quanto riguarda la somiglianza tra i marchi in conflitto dal punto di vista visivo, fonetico e concettuale, il Tribunale rileva che “sebbene il marchio denominativo anteriore ‘Chiara’ sia ripreso interamente negli elementi denominativi del marchio richiesto ‘Chiara Ferragni’, l’elemento figurativo di quest’ultimo ha un impatto significativo sull’impressione visiva globale”. Il Tribunale ne conclude che i due segni in conflitto presentano, a tutto concedere, un debole grado di somiglianza visiva.

Dal punto di vista fonetico, il Tribunale constata inoltre che “l’elemento di differenziazione ‘Ferragni’, per la sua lunghezza, è foneticamente più importante rispetto all’elemento di somiglianza ‘Chiara’, pur essendo posizionato dopo quest’ultimo. Pertanto, i due segni in conflitto presentano un grado di somiglianza fonetica ‘medio’ o addirittura ‘tenue'”. Infine, per il Tribunale, “i due segni in conflitto sono diversi sotto il profilo concettuale, dato che il marchio richiesto identifica una determinata persona, mentre il marchio denominativo anteriore si riferisce soltanto a un nome senza individuare una persona specifica”.

Quanto al rischio di confusione tra i due marchi “nonostante l’identità o la somiglianza tra i prodotti di cui trattasi, le differenze tra i segni esaminati, in particolare sotto il profilo visivo, costituiscono motivi sufficienti per escludere la sussistenza di un rischio di confusione nella percezione del pubblico” afferma il Tribunale sottolineando che “dal momento che i prodotti di cui trattasi sono generalmente venduti in negozi self-service, dove l’acquisto si basa principalmente su una scelta visiva, le differenze tra i due marchi escludono che i consumatori possano pensare che i prodotti provengano dalla stessa impresa o da imprese economicamente collegate quando sono venduti con i marchi in conflitto”.

Principe Carlo e Camilla, spunta dal nulla il figlio segreto: «Mi hanno fatto adottare»

4283870_43_20190207064942In Australia c’è un uomo che ha rivelato di essere il figlio illegittimo del principe Carlo e di Camilla. Si chiama Simon Dorante-Day ed ha 52 anni. Nella sua pagina Facebook mostra spesso immagini nelle quali fa notare la sua somiglianza con i reali, chiedendo il test del DNA. Inoltre, ha recentemente rivelato che anche Lady Diana era a conoscenza della sua esistenza e che avrebbe voluta renderla nota prima di morire.

Michelle Hunziker e la foto da bambina, i fan su Instagram: «Sei tu o Aurora?»

4178102_1058_michelle_hunziker_piccolaMichelle Hunziker scava nei ricordi e rovista nell’album di famiglia per un ultimo post decisamente natalizio. Su Instagram ha pubblicato una foto di quando era piccolissima e identica alla figlia Aurora Ramazzotti. «E io che pensavo che tua figlia fosse uguale a Eros», commenta un utente, «invece è la tua fotocopia». «Ho visto l’immagine e credevo che fosse Aurora», risponde un altro follower.

La foto è accompagnata da una lunga didascalia: «Un saluto da me dal passato…Questo era il mio sguardo quando papà mi diceva che presto sarebbe arrivato Babbo Natale…uno sguardo pieno di sogni, di speranza, di attesa e d’impazienza. Se in questo periodo, poco prima di Natale, ritrovassimo tutti il bambino che c’è in noi…abbiamo vinto tutto! Cercate delle Foto vostre da piccini e taggatemi! Desidero vedere una carrellata di Bimbi che aspettano il Natale! Anche dai miei colleghi daiiiiii!».

Già un po’ di tempo fa, nel gennaio 2017, una foto della conduttrice a vent’anni era diventata virale proprio per la somiglianza con la primogenita, avuta nel 1996 dal cantante Ramazzotti. La ragazza ha compiuto gli anni pochi giorni fa e Michelle le ha fatto gli auguri ricordando quando è venuta al mondo: «Erano le 12.14 del 5 dicembre quando ti hanno messa sul mio petto. Hai aperto gli occhietti, è stato un tonfo al cuore di felicità. Da quel momento tutto aveva un senso».

Giorgio Panariello, baci con la baby fidanzata Claudia Capellini e incontro con Mario Cipollini

giorgio-panariello-incontra-mario-cipollini_13190307Un anticipo di vacanza estiva per Giorgio Panariello. L’attore è partito per la sua località estiva preferita, Forte dei Marmi, assieme alla fidanzata (da circa un anno) Claudia Capellini, da molti considerata la sosia di Belen per la somiglianza con la showgirl argentina e di 24 anni più giovane del comico toscano.
I due sono stati fotografati da “Chi” durante una romantica passeggiata con teneri baci in cui incontrano anche l’ex ciclista Mario Cipollini, accompagnato dalla pallavolista Francesca Marcon.

Belen Rodriguez e Andrea Iannone si sono separati? L’indizio sospetto

8_20180528103536Da quando Fabrizio Corona è stato ospite di Verissimo, non si parla d’altro che della presunta crisi tra Belen Rodriguez e Andrea Iannone. I consueti giri di valzer al termine del programma di Silvia Toffanin hanno messo la pulce nell’orecchio a chi vedeva la coppia in difficoltà già de tempo: “Chissà se sotto il sole di agosto racconteremo una nuova vita e un nuovo battito del cuore per Belén Rodriguez. Secondo i rumors sarebbe in crisi con il suo Andrea Iannone, sarà solo un gossip passeggero?”. Ma come stanno davvero le cose tra il motociclista e la showgirl argentina? Di recente Iannone ha postato su Instagram la foto del bigliettino di un biscotto della fortuna con su scritto: “Avrai grande abilità nell’ordinare la tua vita”.
Bisogna ammettere che Fabrizio Corona, nonostante abbia affermato di voler tornare a tutti i costi con Silvia Provvedi, non disdegna che si accosti il suo nome a quello della storica ex:

“È stata la storia più importante della mia vita. Più di un matrimonio, più di Nina” ha infatti dichiarato l’ex re dei paparazzi a Verissimo.

Poi ha scherzato sulla somiglianza con Andrea Iannone e ha detto: “Quando lo vedo nelle foto ogni tanto mi confondo e penso di essere io”.

Ma come stanno davvero le cose tra il motociclista e la showgirl argentina? L’incontro oramai non più segreto tra Belen e Corona in un ristorante di Milano pare non abbia sconvolto più di tanto il centauro della Suzuki che si sarebbe detto favorevole, ma alcuni indizi sui social potrebbero tradirlo.

Di recente Iannone ha postato su Instagram la foto del bigliettino di un biscotto della fortuna con su scritto: “Avrai grande abilità nell’ordinare la tua vita”, mentre a Belen è capitato “Hai preso la giusta direzione nella tua vita”.

I due messaggi possono essere interpretati entrambi in modo positivo o negativo, staremo a vedere se a breve i due piccioncini forniranno altri indizi sullo stato di salute della loro relazione…

Harry si sposa, ma il suo (presunto) vero padre non c’era: «Amante di Lady D per 5 anni»

3751100_1756_padre_harry_royal_weddingDella sua presunta paternità di Harry, si parla da anni ma senza prove e senza conferme: lui si chiama James Hewitt, è un ex ufficiale dell’esercito 60enne e per cinque anni è stato l’amante di Lady Diana, prima che il matrimonio della principessa con il principe Carlo finisse e prima che la stessa si legasse a Dodi Al Fayed, con cui trovò poi la morte a Parigi.
Secondo alcune “leggende metropolitane”, basate sulla vaga somiglianza ma mai confermate, Hewitt sarebbe anche il padre di Harry, il secondogenito di Lady D che sabato scorso ha sposato la sua Meghan Markle in quello che è stato non solo il matrimonio ma l’evento dell’anno 2018. E inevitabilmente i paparazzi, nel giorno del Royal Wedding, sono andati a cercare Hewitt, che ha sempre smentito la presunta paternità di Harry: e lo hanno trovato nel Devon, a Exeter, dove era in compagnia di una bionda, con cui ha prima fatto la spesa, poi passato il pomeriggio. Non era ovviamente invitato alle nozze.

Hewitt è reduce da una malattia che ha messo a rischio la sua vita, ma da cui sembra essersi ben ripreso. La sua relazione con Diana andò avanti fino al 1991, quando l’uomo fu inviato in Iraq nella Guerra del Golfo: le voci sulla sua presunta paternità sono andate avanti per anni, nonostante sia stato poi confermata la relazione ma solo dal 1986 in poi, il che esclude l’ipotesi dato che Harry è nato nel 1984.

Giorgio Panariello, vacanze con la baby fidanzata: «24 anni di differenza, pronti alle nozze»

giorgio-panariello-claudia-capellini_17170505Giorgio Panariello si concede una vacanza a Londra accompagnato dalla fidanzata Claudia Cappellini. Il comico, attore e conduttore infatti è fidanzato da oltre tre anni con Claudia, di professione pierre e modella con una grande somiglianza con Belen Rodriguez.
Tra i due, oltre l’amore, c’è una bella differenza d’età, dato che ai 51 anni di Giorgio si oppongono i 33 di Claudia, portando a 24 le primavere di distanza.
La coppia comunque non sembra risentirne ed è stata fotografata da “Novella2000” mentre passeggia romanticamente per Londra in una fredda giornata: “Poterebbero sposarsi a breve- hanno confidato alcuni amici della coppia – lui ha cambiato idea sul matrimonio”.

Diventa famosa per le sue super gambe, la modella confessa: “Gli uomini mi fanno richieste assurde”

Famosa grazie alle sue gambe. Natascha Encinosa è una modella di 20 anni di Miami che è diventata nota sui social e nel mondo della moda grazie alle sue muscolosissime gambe.  Natascha ha delle gambe con un diametro di 66 centimetri, sono possenti, muscolose e la 20enne ne va fiera e orgogliosa tanto da metterle sempre in mostra con minigonne e leggins.

1456958714_natascha-encinosa-spanish-chun-li-11

La ragazza ha iniziato 4 anni fa a lavorare duramente per far diventare il suo corpo come lo vediamo oggi. Non riusciva a perdere qualche chilo di troppo, così si è messa a dieta e si è appassionata al fitness. Oggi va in palestra 5 volte a settimana e si allena anche per 4 ore al giorni ma i suoi sacrifici sono stati premiati e, oltre ad avere il fisico che ha sempre desiderato, Natascha è anche diventata una vera star dei social.  La fama le ha portato molti fan che spesso fanno anche assurde rischieste: «La richiesta più stramba è stata quella di un fan che mi ha detto se potevo schiacciare la sua testa tra le cosce. Non so perché lo volesse ma per me è stato raccapricciante leggere quelle parole», racconta la 20enne al Daily Mail. In molti hanno notato la sua somiglianza con Chun-Li, il personaggio del videogioco degli anni Novanta, Street Fighter, un altro dei motivi per cui ha ottenuto tanto successo sui social.

Il barista sosia del giovane Leonardo Di Caprio: “Solo un dettaglio ci rende diversi”

Che Leonardo Di Caprio abbia fatto un patto col diavolo per riavere indietro la sua giovinezza e tornare ai tempi in cui orde di ragazzine gridavano il suo nome?

20151101_110120_konradannerud12

O forse che abbia un improbabile figlio illegittimo?

20151101_110120_konradannerud1

Non lo sappiamo, ma c’è di certo che un barman svedese di 21 anni ha raggiunto in pochissimo tempo oltre 100mila fan su Instagram proprio a causa della sua impressionante somiglianza con il divo di Hollywood all’epoca degli esordi. Konrad Annerud, parlando del suo sosia con un sito svedese ha detto con ironia: “Sento di assomigliargli molto, soprattutto perché io lavoro in un bar e lui è un divo…”. Ma il suo aspetto, ha confessato, gli ha anche creato qualche fastidio: “Quest’estate ero in vacanza in italia e tutti volevano scattare foto con me pensando che fossi Di Caprio”.