Ilary Blasi, la figlia Chanel Totti compie 12 anni. Foto su Instagram, il dettaglio impossibile da nascondere

ilary_blasi_compleanno_chanel_totti_14122835Ieri è stata una giornata di festa in casa Totti. Chanel, la secondogenita di Francesco e Ilary Blasi ha compiuto 12 anni e i genitori le hanno regalato una festa in grande stile in uno dei ristoranti romani più rinomati. Su Instagram entrambi hanno pubblicato gli scatti più belli del party. La conduttrice ha optato per un look molto casual e ha incantato i followers sfoggiando una semplice salopette di pelle nera su una camicia di jeans.

In una delle foto pubblicate sui social, Ilary ha i capelli raccolti in uno chignon e siede al fianco della figlia mentre le dà un bacio sulla fronte. Il momento è presumibilmente quello del taglio della torta, un bellissmo dolce a forma di cuore con fiori, macarons, fragole e candeline che riproducono il numero 12. «Auguri piccola donna. I love you», ha scritto la mamma nella didascalia. Non sono mancati gli scatti con il papà. Anche l’ex capitano della Roma ha fatto gli auguri alla sua principessa su Instagram.

Tra i regali, anche una composizione di rose rosse e bianche che riproduce una C, l’iniziale del suo nome, Chanel ha scelto di festeggiare il suo compleanno indossando una t-shirt bianca e legandosi i capelli in una coda di cavallo alta. Un dettaglio non è passato inosservato ai followers: la somiglianza incredibile tra mamma e figlia.

Eva Grimaldi-Imma Battaglia, il testimone di nozze è Gabriel Garko

eva_grimaldi_imma_battaglia_gabriel_garko_04161830Fervono i preparativi per le nozze tra Eva Grimaldi e Imma Battaglia, che si sposeranno il prossimo 19 maggio in un resort alle porte di Roma. Ben dieci testimoni a suggellare il loro amore e tra questi anche Gabriel Grako, ex della Grimaldi e fan numero uno della coppia. “Adora Imma, ormai parla solo di lei e sta solo con lei. Quando ha saputo che ci sposavamo era al settimo cielo…” racconta Eva a “Chi”.

Manca poco più di un mese e ci sono ancora tanti dettagli da mettere a punto. “Non abbiamo ancora le fedi e questo è un dramma. Imma la settimana prossima… l’anello!” dichiara un po’ preoccupata la Grimaldi, che vuole delle nozze da principessa. “Io ho l’abito da sposa, sono la moglie. Avrò un vestito bellissimo, non dico com’è per scaramanzia, ma mica vado con i jeans, arriverei anche con la carrozza!”.

Si tratta del secondo matrimonio per l’attrice, che nel 2006 è convolata a nozze con Fabrizio Ambroso e da cui si è separata nel 2010. “Questo è tutto diverso, ho un’altra età e un’altra maturità”, spiega. “Io non me la immaginavo proprio questa vertigine: è incredibile come la vita sia bella. Imma è la persona della mia vita”.

William non deve fare il Re? Le parole di Lady Diana spiazzano: cosa dichiarò sui suoi due figli

slider-lady-d2William non deve fare il Re, meglio Harry: solo ora escono fuori le volontà di Lady Diana sul futuro dei suoi due figli. Ma perchè la principessa Diana non voleva che il suo primogenito diventasse re e preferiva Harry? Cosa è contenuto nella sua biografia

William non deve fare il Re, Lady Diana preferiva Harry?

Soltanto ora, a pochissimi giorni dal matrimonio di Harry e Meghan Markle spuntano alcune pesantissime dichiarazioni che Lady Diana avrebbe fatto in passato.

In una recente biografia firmata Angela Levin, dal titolo “Harry Conversations with the Prince”, emerge che la compianta Diana Spencer avrebbe visto meglio il secondogenito al trono d’Inghilterra e a capo della Chiesa Anglicana.

L’Express ha riportato alcuni stralci di conversazioni da cui si evince che Lady Diana fosse più convinta delle inclinazioni del fratello minore di William tanto da chiamarlo “il buon Re Harry”.
“Diana si sentiva meno sicura di William“, oppure “William non vuole essere re […] non vuole che ogni sua mossa sia osservata” sono soltanto alcune delle frasi che la moglie di Carlo d’Inghilterra avrebbe pronunciato sui suoi due figli che – a suo dire – avevano due modi molto diversi di affrontare i problemi durante la loro infanzia.

William non deve fare il Re, Harry sì: le parole del secondogenito

Ricordiamo che Harry sarebbe 6° in linea di successione dopo il padre, il fratello e i suoi 3 nipotini George, Charlotte e Louis, dunque l’ipotesi di mettere la corona sulla testa risulta alquanto remota ma mai dire mai. Soltanto un anno fa, il Principe aveva dichiarato:

C’è qualcuno della famiglia reale che vuole essere re o regina? Non credo, ma ottempereremo ai nostri doveri al momento giusto“.

In ogni caso, anche voi vedreste sul trono meglio Harry che William?

Nubi su Charlotte Casiraghi: due mesi dopo il parto è tornata single?

C_2_articolo_3184988_upiImageppPareva quello giusto. E invece, anche questa volta la principessa neomamma si è ritrovata scompagnata. A due mesi dalla nascita del piccolo Balthazar, pare quasi ufficiale la rottura tra Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam, anche se a corte smentiscono e se la prendono con la stampa. Il settimanale Gente ha immortalato Charlotte e Dimitri pochi giorni fa mentre accompagnavano il bimbo a una visita di routine, ma le distanze tra i due paiono incolmabili.

Avevano tutte le carte per poter essere una bella coppia. Fin dalla prima apparizione in pubblico sono apparsi perfettamente in sintonia. Entrambi belli, sofisticati, intellettuali, accomunati dall’essere orfani di padre in tenera età, genitori di bimbi piccoli, figli di madri famose. Il rapporto tra Charlotte e Dimitri è partito subito in quarta, ma qualche avvisaglia di contrasti di coppia si è avuta con quel continuo rimandare le nozze fino a farle definitivamente sfumare. Lei intanto sfoggiava un bel pancione e le uscite mondane erano sempre meno. A fine estate, poco prima del parto, si raccontava addirittura di un litigio furioso in un parco monegasco. Poi forse la decisione di prendere strade differenti, anche se un comunicato ufficiale smentisce le voci di rottura. Ora sono stati fotografati insieme con Balthazar (per una visita di routine) e chissà se ci saranno possibilità di rivederli ancora innamorati.

Tradimenti reali, tra le amanti del Principe Carlo ci fu anche la sorella della principessa: sconcerto a corte

charles-diana-copertinaChe il Principe Carlo avesse tradito Lady Diana durante il matrimonio si sapeva ma mai si poteva pensare ad un risvolto così intricato come in Beautiful. Si vocifera che il papà di William ed Harry abbia avuto una relazione con la sorella di Lady Diana prima di fidanzarsi con lei e poi che l’abbia tradita.

Il Principe Carlo ha appena compiuto 70 anni e tra i regali ricevuti per il giorno del suo compleanno figura anche quello del Daily Star, il tabloid britannico che avrebbe sbandierato ai quattro venti la lista di tradimenti reali del futuro re d’Inghilterra.

Di recente il padre di William e Harry ha sostenuto che sposare Lady Diana è stato un grave errore… Forse avrebbe potuto prendere in moglie la sorella maggiore, Sarah Spencer, con cui prima di convolare a nozze, aveva avuto una relazione.

Ancor prima il figlio di Elisabetta II aveva donato il suo cuore a Lady Dale Tyron, una baronessa australiana chiamata anche Kanga che Carlo non aveva esitato a definire ‘l’unica donna che mi abbia mai capito’.

L’elenco di donne che non avrebbero resistito al fascino dell’erede al trono d’Inghilterra è sostanzioso.

Carlo d’Inghilterra, la confessione choc: «Sposare Diana fu un errore enorme»

matrimonio-Diana-ed-il-principe-Carlo-d-InghilterraIl principe Carlo d’Inghilterra e la confessione choc: «Sposare Diana fu un errore enorme». Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. A 37 anni dal matrimonio faraonico trasmesso in mondovisione e a 21 anni dalla morte della principessa triste, il primogenito della regina Elisabetta vuota il sacco, rivelando la sua parte più intima. E inizia proprio dal legame burrascoso con l’indimenticata lady Diana.

Nella nuova biografia Charles At Seventy: Thoughts, Hopes And Dreams, Carlo – che il prossimo 14 novembre compirà 70 anni, avrebbe rivelato: «Ci siamo visti 12 volte prima di sposarci, non ero in grado di capire se Diana fosse la donna della mia vita. Ho desiderato disperatamente annullare quel matrimonio quando durante il fidanzamento ho scoperto quanto fossero pessime le prospettive, non avendo avuto alcuna possibilità di conoscere Diana in anticipo». Il matrimonio, dunque, sarebbe stato frutto della pressione del principe Filippo che gli avrebbe intimato: «O la sposi, o la lasci».

Dalla biografia emergerebbero altri dettagli: «Carlo trovava l’umore altalenante e irrazionale di Diana impossibile da affrontare. I due avevano difficoltà anche nel dialogo. Pare che Carlo se ne fosse reso conto quando, provando a spiegarle le sue abitudini quotidiane, Diana sembrava non afferrare ciò che lui le diceva».

Quando Diana morì, Carlo avrebbe confessato agli amici: «Mi sento in colpa per averla portata in un mondo che non era il suo, costringendola a una vita che lei non era in grado di gestire». E conclude: «Io non incolpo nessuno di tutto quello che è successo, sono state scelte sbagliate. Ora con Camilla sono felice».

Harry si sposa, ma il suo (presunto) vero padre non c’era: «Amante di Lady D per 5 anni»

3751100_1756_padre_harry_royal_weddingDella sua presunta paternità di Harry, si parla da anni ma senza prove e senza conferme: lui si chiama James Hewitt, è un ex ufficiale dell’esercito 60enne e per cinque anni è stato l’amante di Lady Diana, prima che il matrimonio della principessa con il principe Carlo finisse e prima che la stessa si legasse a Dodi Al Fayed, con cui trovò poi la morte a Parigi.
Secondo alcune “leggende metropolitane”, basate sulla vaga somiglianza ma mai confermate, Hewitt sarebbe anche il padre di Harry, il secondogenito di Lady D che sabato scorso ha sposato la sua Meghan Markle in quello che è stato non solo il matrimonio ma l’evento dell’anno 2018. E inevitabilmente i paparazzi, nel giorno del Royal Wedding, sono andati a cercare Hewitt, che ha sempre smentito la presunta paternità di Harry: e lo hanno trovato nel Devon, a Exeter, dove era in compagnia di una bionda, con cui ha prima fatto la spesa, poi passato il pomeriggio. Non era ovviamente invitato alle nozze.

Hewitt è reduce da una malattia che ha messo a rischio la sua vita, ma da cui sembra essersi ben ripreso. La sua relazione con Diana andò avanti fino al 1991, quando l’uomo fu inviato in Iraq nella Guerra del Golfo: le voci sulla sua presunta paternità sono andate avanti per anni, nonostante sia stato poi confermata la relazione ma solo dal 1986 in poi, il che esclude l’ipotesi dato che Harry è nato nel 1984.

Royal Wedding, tutti pazzi per Kitty: è la più bella del reame

1526746185915_1526746229.jpg--Modella, it girl del momento, nipote di Lady D e ritenuta da tutti la più bella tra le vip del Royal Wedding. Kitty Spencer, figlia del fratello della principessa Diana, Charles Spencer, e della modella britannica Victoria lady-kitty-in-dolce-gabbana-alta-moda-prince-harry-meghan-markles-royal-weddingAitken, si è presentata in abito floreale verde di un maison italianissima, con cui lei sfila spesso in passerella. La modella più blasonata del pianeta non ha disatteso le aspettative.
Tralasciando l’indiscussa bellezza di Meghan e la sua favola d’amore con il principe Harry, a far impazzire i fotografi durante il matrimonio dell’anno è stata Kitty. Modella, con una laurea in economia, la cugina dei principi d’Inghilterra è apparsa impeccabile. Occhioni blu e pelle di porcellana, la Spencer, 27 anni, ha catturato per la sua eleganza e raffinatezza innata. Ritenuta da tanti una novella Grace Kelly, la Spencer, vestita di verde bosco, ha rubato la scena alle dame di corte.

Virginia Raggi, principessa per una notte

C_2_box_60229_upiFoto1FAlla cena di gala a Villa Miani, organizzata da Formula E e dalla Fondazione Alberto Di Monaco, tutti gli occhi erano puntati su Virginia Raggi e sul suo elegantissimo abito. Bellissima e sofisticata, più che la sindaca di Roma sembrava una principessa Disney.
Virginia Raggi ha indossato per l’occasione un romantico abito di Renato Balestra, nella inconfondibile nuance di blu dello stilista romano, in broccato laminato con rose ricamate tono su tono, dal bustier senza spalline e dall’ampia gonna con strascico. E, per donare un tocco ancora più regale all’outfit, un impalpabile mantello che scendeva delicato fino al suolo.

Balestra ha disegnato l’abito per esaltare “lo stile e lo charme della prima cittadina di Roma”: una creazione sicuramente di grande effetto, che ha destato scalpore quasi quanto l’abito Gattinoni indossato dalla sindaca a dicembre scorso.
Non poteva mancare nemmeno l’eco social: il popolo del web ha preso di mira l’abito di Virginia Raggi paragonandolo a quello di Elsa di Frozen, al vestito di Cenerentola o alla tappezzeria del divano della nonna.
E voi cosa ne pensate? Guardate la gallery per farvi un’idea.

Fabiana Britto si sfoga dopo le accuse di Paola Caruso: «Mi ha rovinata, ha veramente esagerato».

3669391_1211_paola_caruso_fabiana_britto (1)Dopo la polemica in diretta a Pomeriggio Cinque parla Fabiana Britto. La playmate si è sfogata dopo gli attacchi ricevuti da Paola Caruso sul suo fisico prorompente “Sono stravolta, la Caruso mi ha rovinato una giornata bellissima”.
Fabiana Britto si è completamente sfogata ai microfoni di Alex Achille di Radiochat.it, raccontando: ”Ero felice perché mi sentivo trattata come una principessa dalla produzione di pomeriggio cinque e dalla stessa Barbara D’Urso che aveva fatto confezionare per me un servizio stupendo, mi stavo godendo il momento, intervistata dal mio idolo al quale raccontavo la mia vita professionale, quando, senza alcun motivo apparente, la sig.na Paola Caruso, ha iniziato a inveire contro di me offendendo il mio aspetto fisico. Sono da sempre una ragazza formosa, a febbraio ho posato per Playboy Italia e non credo di avere un corpo sgradevole ma anche se fosse, non comprendo perché una persona con dei chili di troppo debba essere offesa in quel modo. Paola Caruso ha davvero esagerato e offendendo me ha offeso milioni di persone in carne. La bellezza non si misura in chili”.
Dello stesso parere anche la famosa modella curvy, conduttrice e giornalista Elisa D’Ospina che raggiunta da Achille si è schierata a favore della Britto, dichiarando: “Se la Caruso pensa che quella Britto sia grassa, siamo messi maluccio! Il messaggio che ha fatto passare è davvero brutto perché a guardare Barbara c’è un pubblico molto vasto composto anche di ragazzine che potrebbero lasciarsi influenzare e le nostre cronache lo raccontano ogni giorno. Caro Alex, ricorda sempre che ogni mattina una D’Ospina di sveglia sapendo che avrà una Caruso da mettere a tacere (scherzo ma neanche troppo)! Mi auguro per Paola, che le sue priorità siano altre che i centimetri del suo culo”.