Chiara Ferragni, spuntano le foto di 10 anni fa: «Quando mi dicevano, nessuno ricorderà il tuo nome»

unnamed (1)Chiara Ferragni, l’influencer italiana più famosa del mondo, idolo di tanti ragazzi che come lei vorrebbero trovare successo sul web come nella vita, manda un messaggio ai suoi 15 milioni di follower. L’imprenditrice moglie di Fedez partecipa al tormentone social #10yearchallenge pubblicando alcuni scatti che la ritraggono 10 anni fa.
«Questa ero io nel 2009, l’anno che ha cambiato la mia vita per sempre – scrive – Avevo 21 anni, studiavo diritto internazionale all’università Bocconi, vivevo in un monolocale di 40 metri quadri a Moscova e lavoravo part time come modella. Stavo investendo tutti i miei soldi in borse e viaggi di design e sognavo di trovare la mia strada verso il mondo e diventare qualcuno. Avevo un debole per le borse e l’eyeliner di Balenciaga. Stavo già pubblicando la mia vita su Internet, specialmente su Flickr, e stavo già affrontando troll e nemici che cercavano di abbattermi».

«Poi – prosegue – nell’ottobre 2009, ho deciso di acquistare la mia prima vera macchina fotografica (vedi la foto n.9), avviare il mio blog, @theblondesalad e, passo dopo passo, è cambiata la mia intera vita. Alla giovane Chiara di 21 anni del 2009 vorrei dire questo: è ok non aver capito tutto e capire la tua vita a poco a poco, è ok non sentirsi bene il 100% delle volte ed è molto saggio godersi i momenti bui anche perché fanno parte del processo. Goditi il ??viaggio verso ciò che fai Chiara più giovane e ricorda sempre che se segui il tuo cuore non commetterai mai errori. E a tutte le persone che ti diranno “Nessuno ricorderà il tuo nome tra 6 mesi” in questi anni . Oh bene, nel 2019 sarai in grado di ricambiare il sorriso e dire loro che stavano sbagliando».

Elisabetta Canalis contro la strage di balene: «In Islanda ne hanno uccisa una incinta e nascosto il feto»

3925253_1601_elisabetta_canalis_denunciaContinua l’impegno di Elisabetta Canalis in difesa degli animali. L’ex velina, oggi showgirl, imprenditrice e mamma felice infatti si è più volte elisabetta-canalis-denuncia_21160745schierata a fianco delle cause animaliste e anche stavolta ha voluto dare il suo contributo.
Una denuncia che parte dai suoi account social, Instagram e Twitter, e che la Canalis chiede di condividere: “I balenieri islandesi – ha scritto Elisabetta – catturano ed uccidono una #finwhale incinta, portata dal #Hvalur8 Hanno cercato di nascondere il feto dalle telecamere di #SeaShepherd trascinandolo nella stazione il più rapidamente possibile”.
Al post è allegata un’immagine di “SeaShepherd” molto cruda che testimonia le parole del comunicato, con i balenieri in azione.

Sonia Bruganelli: «Solo ricchezza? Posso fare quello che voglio». La moglie di Bonolis nel mirino

sonia bruganelli ricchezza_23104532Sonia Bruganelli, il suo modo di vivere senza nascondere la propria ricchezza a qualcuno proprio non riesce ad andare giù, e la moglie di Paolo Bonolis si ritrova nuovamente al centro delle polemiche dopo quanto detto in tv a L’Intervista con Maurizio Costanzo dal marito.

L’imprenditrice, che lavora per l’azienda Sdl, è spesso stata criticata per quella che da tanti è stata definita un’ostentazione di ricchezza, e quando Costanzo ha chiesto spiegazioni in merito a Bonolis, lui si è schierato dalla parte della moglie: «Quando entri in quel mondo lì chiunque dice quello che vuole. E lei mette le trappole, è una “paracula”. In tanti abboccano con tutte le scarpe: lei si diverte e passa il tempo».
L’imprenditrice, che lavora per l’azienda Sdl, è spesso stata criticata per quella che da tanti è stata definita un’ostentazione di ricchezza, e quando Costanzo ha chiesto spiegazioni in merito a Bonolis, lui si è schierato dalla parte della moglie: «Quando entri in quel mondo lì chiunque dice quello che vuole. E lei mette le trappole, è una “paracula”. In tanti abboccano con tutte le scarpe: lei si diverte e passa il tempo».
La polemica su Sonia Bruganelli è scaturita da una foto pubblicata sui social in ci mostrava un volo sul jet privato con la famiglia. A tal proposito, in un’intervista a Matrix Chiambretti ha spiegato: «Non ho bisogno di compiacere nessuno. Ho una ricchezza che oltre che essere economica, è quella di dire e fare quello che voglio».

Kim Kardashian, la foto da bambina

riconoscete_questa_bambina_star_20134108 (1)Uno stile decisamente ‘jazz’ per questa bambina, immortalata in questo scatto di qualche anno fa. La riconoscete? Non è difficile, e vi diamo un altro indizio: oggi è una delle più famose (e discusse) dive dello ‘showbiz’.
Non riuscite ancora a riconoscerla? Si tratta di Kim Kardashian, noto personaggio televisivo e imprenditrice, figlia di Robert Kardashian e Kris Jenner, ma diventata ancora più famosa dopo il matrimonio con Kanye West.

Cristel Carrisi mamma, la foto con il pancione a un mese dalla nascita del figlio commuove il web

3795453_2033_cristelcarrisi_foto_pancione_un_mese_mammaUn mese fa la notizia comunicata in tv durante una puntata di “The Voice”, Al Bano era diventato nonno. E ieri Cristel Carrisi, la terzogenita del cantante pugliese e di Romina Power, in occasione del primo “complemese” del piccolo Kai, ha postato per la prima volta una foto della sua gravidanza.
Su Instagram, l’imprenditrice 32enne cinguetta: «Un mese di te, my little ocean in a drop (Mio piccolo oceano in una goccia)».
Il tenero messaggio della neomamma colpisce al cuore e i fan inviano i propri auguri al nipotino di Al Bano con una pioggia di like.

Romina Power, la rivelazione: «Io e Al Bano non abbiamo mai divorziato»

3723016_1834_l_intervista_maurizio_costanzo_e_romina_power_y0a6247Lunedì 14 maggio, in seconda serata su Canae 5 Mediaset, l’appuntamento è con Maurizio Costanzo a “L’intervista”. In programma un inedito ed esclusivo faccia a faccia tra il giornalista e la bellissima e amatissima Romina Power, ex moglie di Al Bano e figlia degli attori hollywoodiani Tyrone Power e Linda Christian.
Un incontro sincero e intimo dove Romina non si tira mai indietro neanche di fronte ai filmati e alle domande su sua figlia Ylenia.
Le immagini che accompagnano l’Intervista mostrano la sua bellezza esteriore e interiore: dalla sfavillante carriera costellata di successi al matrimonio da favola, dall’amore per la sua famiglia al forte legame con Cellino San Marco e con i suoi adorati figli. Una Romina artista a tutto tondo: pittrice, scrittrice, attrice e cantante. Oggi anche imprenditrice, ma prima di tutto madre affettuosa e presente.

Stralci Costanzo/Romina Power

Su Al Bano
Costanzo: quale è una follia che Al Bano ha fatto per te?
Power: non lo so, dovresti chiederlo a lui…
Costanzo: e una follia che tu hai fatto per lui…
Power: sposarlo!
[…]
Costanzo: ma Al Bano è l’amore?
Power: guarda, non so che cos’è, è una cosa strana che mi lega ad Al Bano, un legame indissolubile… mi fa venire veramente i nervi… questa cosa che ci lega non smetterà mai…
[…]
Costanzo: nel frattempo tu ti sei innamorata?
Power: no.
Costanzo: è questa la cosa bellissima…
Power: ho pensato trovo qualcuno più come me… ma invece… poi c’è un altro fatto strano, secondo me, le nostre voci insieme creano una vibrazione che arriva dentro anche a chi le ascolta… ti provoca una sensazione di benessere…
[…]
Costanzo: Romina, ti faccio la stessa domanda fatta ad Al Bano, con chi sei sposata mentalmente?
Power: io? con chi sono sposata, mentalmente… mi guardi così mi fai ridere…
Costanzo: non ti guardo, rispondi…
Power: ma anche per la chiesa sono sposata…
Costanzo: con lui?
Power: sempre lui, chi altro?
Costanzo: non avete mai divorziato…
Power: no.
Costanzo: ma mentalmente… nel tuo cuore?
Power: già il fatto che io non sia riuscita a trovare un’altra persona la dice lunga, no?…

Sulla scomparsa di Ylenia
Costanzo: sono convinto che nel cuore e nella mente di un genitore un figlio non può scomparire… un figlio c’è e continua a esserci…[…] il sei gennaio di ogni anno fai gli auguri a tua figlia sui social…nella convinzione che lei ti legga…
Power: io spero che lei sia da qualche parte e legga… io voglio che circoli la sua immagine, il suo viso sui social, perché può capitare a qualcuno di vederla per strada…o che abbia perso la memoria…perché è molto misterioso che spariscano queste ragazze a New Orleans e che la polizia non agisca in maniera…e che non venga fatto un processo come si deve…dopo un po’ viene tutto arenato, tutto sepolto, tutto coperto… questo Masakela aveva degli alias che non finivano mai e nessuno l’ha mai indagato… era un musicista di strada che aveva dei precedenti penali però veniva sempre, continuamente rilasciato… […] però c’è una cosa da scoprire: perché in questa città [New Orleans] viene occultata questa ricerca del perché svaniscono le persone e cosa c’è dietro… […] In Italia uno come Masakela non se la passava così liscia…
Costanzo: ci pensi almeno una volta al giorno a Ylenia?
Power: ci penso spesso, poi l’ho sognata anche…

Sulla madre
Costanzo: da ragazzina hai fatto qualche marachella… t’ha sgridato o si è arrabbiata molto…
Power: no, questo no… però una volta mi ha costretto a fare un film che non volevo fare, questo è l’unico brutto ricordo che ho di lei…
Costanzo: quando stavi in collegio ti veniva a trovare?
Power: no, e a volte non la vedevo neanche durante le vacanze…
Costanzo: e non ti mancava?
Power: se una persona non la frequenti mai non ti manca…

Ivanka Trump: “Sono una mamma lavoratrice, a volte non ho tempo neanche per un massaggio”

Ci sono dei periodi in cui non ho neanche il tempo «per un massaggio» o un po’ di «meditazione». Ivanka Trump confessa in un libro le sue difficoltà di madre lavoratrice, ma bisognerà vedere quanto potrà risultare credibile come paladina della categoria. «Women who Work, rewriting the rules for success» (donne che lavorano, riscrivere le regole del successo), è il secondo libro della figlia favorita del presidente americano e il suo obiettivo sembra far capire che anche le donne di successo, quando sono mamme, devono confrontarsi con le difficoltà della vita quotidiana.

2401617_iva6ansa

«Ho cominciato a chiedermi se non facevo un cattivo servizio alle donne che lavorano, non assumendo il fatto che, perchè avevo un bebé, alle sette di sera mi ritrovavo in accappatoio, coperta di puré di avocado», scrive Ivanka raccontando le difficoltà dello svezzamento. «Ho realizzato che potrebbe essere utile cambiare la narrativa», «sfatare il mito della superdonna», scrive ancora Ivanka, secondo anticipazioni riferite dal Guardian. «Durante momenti estremamente occupati come durante la campagna elettorale, entravo in ‘modalità sopravvivenzà. Lavoravo e stavo con la mia famiglia, non facevo molto altro. Onestamente non potevo avere un massaggio o dedicare molto tempo alla cura di me stessa. Avrei desiderato potermi svegliare un pò prima per poter meditare venti minuti…», confessa ancora la 35enne figlia di Donald Trump, madre di due bambini, imprenditrice e consigliera del padre.