Brad Pitt, flirt sul set con Marion Cotillard: “Angelina dimagrita dal dispiacere”

brad-pitt-marion-cotillardA Hollywood non si parla d’altro: Brad Pitt avrebbe un flirt con Marion Cotillard e Angelina Jolie sarebbe dimagrita (come dimostrano le foto pubblicate pochi giorni fa) dal dispiacere. Galeotto, per Brad e la collega Marion, sarebbe stato il set del film “Allied”, nel quale interpretano il ruolo di due amanti. Secondo il magazine “Star”, tra i due sarebbe scoccata la scintilla, proprio come successe tra Brad e Angelina sul set di Mr. e Mrs. Smith.Se confermato, insomma si tratterebbe di un copione già visto.

Mariah Carey, il suo terzo matrimonio diventa un ​reality

Gli affari, prima (o a contorno) di tutto. Nel dorato mondo di Hollywood funziona così, anche quando in ballo ci sono i sentimenti. Non stupisce più di tanto, perciò, apprendere che l’imminente matrimonio tra la cantante Mariah Carey e colui che diventerà presto il suo terzo marito, il businessman australiano James Packer, sarà seguito dagli occhi indiscreti delle telecamere di un reality show.

1625210_mariah-carey-james-packer-nick-cannon

A riferirlo è stata la stessa interprete di Without You, che, sicuramente dopo lauto ingaggio, ha annunciato come il programma, dal titolo Mariah’s World, racconterà, in otto puntate della durata di un’ora ciascuna, preparazione e svolgimento delle nozze: “Sono davvero entusiasta di poter portare i fan nella mia vita, in vista dell’avventura che sto per intraprendere – ha spiegato l’artista in un comunicato – Mi sto già divertendo moltissimo con questo reality e sono sicura che si divertiranno anche tutti quelli che lo vedranno. Credo che sia unico riuscire a catturare certi momenti”.
A trasmettere lo show, pronto a documentare anche lo sviluppo dello Sweet Sweet Fantasy Tour, il giro di concerti che terrà impegnata la cantante fino al prossimo luglio, sarà il canale E! Network, che, per voce del suo vicepresidente Jeff Olde, ha fatto trapelare la propria soddisfazione per l’accordo raggiunto: “Mariah è una delle popstar più acclamate al mondo e grazie a questa serie abbiamo la possibilità di scoprire nuovi aspetti della sua vita e del suo carattere. Per i fan sarà un’occasione unica per conoscere Mariah Carey più da vicino”.
A quanto pare, a sentire le indiscrezioni, la Carey dirà di sì al suo James in una intima e lussuosa cerimonia sullo sfondo del mare delle Bermuda, dove Packer sta costruendo un mega resort del valore di250 milioni di dollari insieme a Robert De Niro. Una cinquantina al massimo gli invitati, che però ancora aspettano di conoscere la data di queste attesissime nozze.
Insieme dallo scorsa estate, quando furono paparazzati durante una vacanza in Italia, l’esplosiva Mariah, sposata con il talent scout Tommy Mottola dal 1993 al 1997 e con l’attore Nick Cannon, padre dei suoi due gemelli, dal 2008 al 2014, e il ricchissimo James, genitore di tre bambini e anch’egli prossimo al terzo matrimonio, si dovrebbero incontrare sull’altare non appena le pratiche relative ai rispettivi divorzi saranno ultimate.

Dustin Hoffman choc in tv: “I miei avi furono sterminati in Russia perché ebrei”

«Quando la gente oggi mi chiede ‘Chi sei?’, rispondo ‘Sono un ebreo’». Lacrime e orgoglio per la superstar di Hollywood Dustin Hoffman, durante una trasmissione tv sulla Pbs, ‘Finding your roots’ (Alla scoperta delle tue radici). «Sono qui perché qualcuno nella mia famiglia si è sacrificato per me», ha detto l’attore 78enne visibilmente commosso, che nel corso dello show ha appreso che la bisnonna, Libba, è sopravvissuta a cinque anni in un campo di concentramento russo.

Dustin-Hoffman-oggi-il-cinema-è-il-peggiore-di-sempre-meglio-la-tv

Il marito e il figlio furono invece uccisi dalla polizia segreta sovietica dopo lo scoppio della guerra civile nel 1917. All’epoca le famiglie ebree in Russia erano prese di mira e la famiglia di Hoffman viveva in una zona che ora corrisponde all’Ucraina. La storia dello sterminio è stata tenuta nascosta ad Hoffman dal padre, ma l’attore, guardando in tv gli esami medici ai quali fu sottoposta la bisnonna al suo arrivo a Ellis Island, nel 1932, ha scoperto che la donna combatté contro ostacoli inimmaginabili per entrare negli Stati Uniti nel 1930, all’età di 62 anni. Aveva infatti perso un braccio e vedeva poco. L’immigrazione la classificò come affetta da ‘demenza senile’. Dopo essere riuscita a sfuggire ai campi di concentramento, la donna andò in Argentina e da lì negli Stati Uniti dove con la sua famiglia si stabilì a Chicago. La bisnonna di Dustin Hoffman è morta nel 1944 all’età di 76 anni.

Johnny Depp: “La malattia di Lily-Rose è stato il periodo più buio della mia vita”

Johnny Depp si commuove in tv, raccontando la malattia che colpì la figlia Lily-Rose nel 2007, quando aveva 7 anni. Ospite del “The Graham Norton Show”, l’attore ha ripercorso il periodo in cui la ragazza, che oggi ha 16 anni, fu ricoverata in ospedale, vittima di un’infezione da Escherichia Coli che l’ha quasi uccisa.

C_4_foto_1420657_image

“È stato il momento più buio della mia vita”, ha spiegato la star di Hollywood, visibilmente emozionata. Johnny Depp ha ricordato la sua esperienza parlando del suo impegno per i bambini malati, compresa la recente visita a un ospedale di Brisbane, nei panni di Capitan Jack Sparrow.
L’attore ha raccontato che proprio la malattia della figlia Lily-Rose, nata dall’unione con Vanessa Paradis, è il motivo per il quale ha deciso di intensificare la sua attività filantropica nei confronti dei piccoli degenti: “Ho sempre amato andare a visitare i bambini in ospedale, ma dopo questo evento ho capito quanto fosse importante aiutarli”, ha detto Depp sottolineando che “i bambini sono molto forti e coraggiosi, ma sono i genitori a morire di dolore giorno dopo giorno, per questo regalare loro un sorriso o un abbraccio per me significa tutto”.

Il barista sosia del giovane Leonardo Di Caprio: “Solo un dettaglio ci rende diversi”

Che Leonardo Di Caprio abbia fatto un patto col diavolo per riavere indietro la sua giovinezza e tornare ai tempi in cui orde di ragazzine gridavano il suo nome?

20151101_110120_konradannerud12

O forse che abbia un improbabile figlio illegittimo?

20151101_110120_konradannerud1

Non lo sappiamo, ma c’è di certo che un barman svedese di 21 anni ha raggiunto in pochissimo tempo oltre 100mila fan su Instagram proprio a causa della sua impressionante somiglianza con il divo di Hollywood all’epoca degli esordi. Konrad Annerud, parlando del suo sosia con un sito svedese ha detto con ironia: “Sento di assomigliargli molto, soprattutto perché io lavoro in un bar e lui è un divo…”. Ma il suo aspetto, ha confessato, gli ha anche creato qualche fastidio: “Quest’estate ero in vacanza in italia e tutti volevano scattare foto con me pensando che fossi Di Caprio”.