Morto Cesare Cadeo: il presentatore aveva 72 anni, lavorò con Mike Bongiorno

4408262_2243_cesare_cadeo_mortoE’ morto il presentatore Cesare Cadeo, aveva 72 anni, lavorò in televisione con Mike Bongiorno e Sandra Mondaini. Personaggio della televisione, ma anche della politica. Volto di molti programmi sportivi di Mediaset, alla fine degli anni 90 era entrato in politica come assessore allo Sport della Provincia di Milano. Lascia tre figli. Era nato il 2 luglio 1946 a Milano e con la città meneghina aveva un profondo legame. A darne notizia il sito tgcom.

Iniziò a lavorare a Canale 5 nel 1981, come inviato e consulente aziendale, apparendo poi dall’anno successivo in Gol, programma calcistico condotto da Enzo Bearzot, e Superflash, al fianco di Mike Bongiorno. Nel 1983 condusse con Sandra Mondaini Five album. In quel periodo fu anche commentatore di molti programmi ed avvenimenti sportivi, realizzando come inviato una serie di servizi speciali per il programma Buongiorno Italia.

Padre di Alessandra, Filippo e Caterina, fu assessore allo Sport della Provincia di Milano tra il 1999 e il 2004, sotto la presidenza di Ombretta Colli. Era fratello di Maurizio Cadeo, assessore all’Arredo e decoro urbano del comune di Milano della giunta Moratti. Tifoso del Milan, fu presidente di Milanosport.

Tra i primi a ricordare Cadeo il collega Gene Gnocchi che ha parlato di “un gran signore e un vero amico”. “Se n’è andato in silenzio, con il garbo e la classe che ne hanno contraddistinto la vita”, ha scritto su twitter Maurizio Pistocchi. “Ha raggiunto Maurizio Mosca, Raimondo Vianello, Mike Bongiorno, Corrado. Giganti di un mondo che non c’è più”.

Antonella Clerici, dopo gli attacchi a La Prova del Cuoco arriva il Tapiro: «Lei è consulente ma non la vedono mai a Roma»

antonella clerici tapiro_28145845Domani sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Antonella Clerici riceverà il Tapiro d’oro dopo la polemica scaturita dalle sue dichiarazione su Elisa Isoardi e il calo d’ascolti de La prova del cuoco. Intercettata da Valerio Staffelli, la conduttrice ha detto: «Ho parlato di pancia, perché dopo 18 anni di La prova del cuoco, gli voglio bene. Volevo dare qualche consiglio, come faccio sempre, a Elisa».

L’inviato di Striscia le ha ricordato: «Lei mi è anche consulente, si legge nei titoli del programma, ma non la vedono mai a Roma». La Clerici ha risposto: «Non voglio dare fastidio. Cerco di essere discreta e di fare la mia consulenza dietro le quinte». E precisa che «sono andata via io da La prova del cuoco, quindi sono contenta».

Scoppia il caso sul compenso di Antonella Clerici: viene ancora pagata per La Prova del Cuoco?

Antonella-Clerici-PREMIO-DAGLI-ITALIANI-580x360Mentre Elisa Isoardi naviga in cattive acque e gli ascolti de La Prova del Cuoco continuano a non darle grandi soddisfazioni nonostante l’immenso impegno per garantire uno show all’altezza della sua reputazione, Antonella Clerici è finita al centro di una rovente polemica economica targata Tiscali News.

Secondo il portale, la conduttrice 54enne continuerebbe a percepire un lauto compenso da Viale Mazzini per un ruolo che in realtà non svolgerebbe più da tempo: si parla, stando all’indiscrezione sempre più insistente, di uno stipendio che si aggira intorno ai 230mila euro come consulente esperta e autrice di testi per la sua ‘attività di impostazione e preparazione del programma’.

Eppure la presentatrice, che sempre secondo rumors di Tiscali News avrebbe un contratto con la Rai di 2 milioni di euro per Portobello, sarebbe del tutto assente.
Il mistero del compenso fantasma continua a tenere banco e se da una parte si vocifera che presto l’azienda pubblica opererà una stretta sostanziale sui compensi per le consulenze esterne, si rumoreggia anche che Antonella Clerici sia pronta a tornare e riprendere le redini del noto cooking show.

…E immaginiamo che i fan della trasmissione di cucina siano piuttosto contenti qualora questa ipotesi trovasse terreno fertile.

Le cifre che girano intorno al nome della bionda conduttrice sono certamente da capogiro, ma in linea col mercato e calcolate con minuzia dal boss degli agenti tv, Lucio Presta. Dunque non stupiamoci di quanto guadagna Antonellina, bensì chiediamoci se sia davvero imminente il suo ritorno o se il ruolo per cui sarebbe pagata profumatamente sia solo e soltanto teorico.

Marion Maréchal Le Pen, ecco il fidanzato top secret: è un leghista

Marion-Maréchal-Le-Pen-vincenzo-sofo_17150154Un amore tutto italiano per di Marion Maréchal Le Pen. La figlia della sorella di Marine Le Pen e nipote del fondatore del Front National, Jean Marie, frequenta infatti da un anno Vincenzo Sofo, che milita nella Lega.
Marion è stata deputata, esponente del Rassemblement National e fondatrice della scuola di politica di destra ispirata dall’ideologo de L’Incorrect, Jacques De Guillebon, mentre Vincenzo ha fondato il laboratorio culturale Il Talebano, è ideologo della nuova Lega Nazionalista e consulente della Regione Lombardia.
I due, come svela “Chi” in edicola mercoledì 18 luglio, sono fidanzati in segreto, hanno partecipato a Liguria d’Autore, amoreggiato in spiaggia ai Bagni Ivana e poi si sono concessi una romantica permanenza nelle Cinque Terre.

Claudia Gerini e la sorpresa sul set: esce dal camerino e trova la comparsa che fa i bisognini…

claudia-gerini-suburra_27120920Un divertente imprevisto per Claudia Gerini. L’attrice, che ha recentemente messo fine alla sua elazione col modello ed ex isolano Andrea Preti, è impegnata sul set con la seconda serie di “Suburra”, prodotta da Netflix e che la vede fra i protagonisti nei panni della spietata consulente finanziaria Sara Monegaschi.
Claudia, sorpresa da “Nuovo”, è uscita dal suo camerino è ha trovato una sorpresa: una comparsa che, presa dai ritmi serrati legati alla realizzazione delle serie tv, per via dell’urgenza si è trovata a “liberarsi” proprio a fianco del camper in cui riposava Claudia.
La Gerini non si è affatto scomposta e dopo una risata è tornata sul set accompagnata da un’assistente che la ripara dalla pioggia.