Carlotta Mantovan dopo la morte di Fabrizio Frizzi: «Così ho spiegato a Stella l’assenza del papà»

frizzi-mantovan-stella«Non è una fase serena, mi lascio un po’ trasportare dagli eventi. La mia forza è nostra figlia Stella», Leggo.it torna a parlare di Carlotta Mantovan che rompe un lungo silenzio iniziato con la tragica scomparsa del marito Fabrizio Frizzi.
A darle forza la figlia Stella e l’affetto delle persone: “Lei è tutta la mia vita – ha spiegato in un’intervista a “Chi”, in edicola domani – Ma è anche l’amore della gente per Fabrizio che mi aiuta ogni giorno”.
E’ naturalmente toccato a lei spiegare a Stella l’assenza del papà: “Le ho sempre parlato liberamente. Sarebbe difficile nascondere la nostra realtà, oltre che sbagliato. L’abbiamo sempre trattata come se fosse un’adulta, ha sempre vissuto una vita in mezzo agli adulti. Certo, rispondo anche a domande scomode. Non è facile, ovvio, ma non sono la prima a dover incontrare questa difficoltà. La vera difficoltà sta nel trovare la forza di farlo”.
Tornerà in tv il prossimo 27 settembre al fianco di Antonella Clerici col nuovo “Portobello”, ma intanto ringrazia che le è stata a fianco: “Voglio dire anche grazie per tutto l’amore e l’affetto che la gente ha trasmesso a Fabrizio e a tutti noi. Vorrei abbracciare tutti a uno a uno. Quando posso rispondo anche a chi mi scrive su Instagram. Il loro calore mi ha dato e continua a darmi tantissimo aiuto. Come me lo danno i miei due cavalli: Luxette comperata con Fabrizio e a cui tengo tantissimo e il mio cavallo Bonus. Potrei fare a meno di un cinema, di un ristorante, di una passeggiata, dello shopping, ma non di cavalcare perché in quel momento non pensi ad altro, ti devi concentrare su di loro”.

Fabrizio Frizzi, la moglie Carlotta a cavallo ritrova il sorriso con la piccola Stella

C_2_articolo_3137922_upiImageppA poco più di un mese dalla morte di Fabrizio Frizzi, avvenuta il 26 marzo, Carlotta Mantovan tenta di elaborare il lutto grazie all’ippoterapia. E spuntano i primi segnali di serenità, come testimoniano le foto esclusive del settimanale “Gente”. La moglie del conduttore e la figlia, la piccola Stella, trascorrono momenti insieme all’aria aperta andando a cavallo, una passione di famiglia che le sta aiutando a ricominciare.
L’amore per i cavalli nella famiglia Frizzi non è una novità: Carlotta e Fabrizio venivano spesso insieme nel maneggio romano a pochi passi da casa, dove la Mantovan è stata fotografata in alcuni attimi di serenità. Era qui che amavano trascorrere ore di libertà lontano dai riflettori. E Stella, sin dall’età di un anno, era stata messa in sella, per prendere confidenza con i cavalli, di cui le doti terapeutiche sono ormai riconosciute. D’altronde la giornalista, in una delle ultime foto su Instagram prima della tragedia e datata 2 marzo, si era mostrata abbracciata a Luxette, la cavalla su cui monta quando si reca al maneggio.

Carlotta, decisa a superare qualsiasi ostacolo anche a cavallo, sembra trovarsi a suo agio con questi animali e, nonostante il dolore, cerca di dispensare qualche sorriso e dolci tenerezze anche alla piccola che invece è in sella a un pony. “Stella è una bambina fortissima, spiritosa, dal carattere molto forte. In questo ha preso da sua madre, che è dolce ma sa anche essere molto tosta”, aveva raccontato Frizzi.

Per Fabrizio la famiglia aveva un’importanza estrema, come dichiarato proprio in un’intervista a “Gente”. “Anche se lavoro molto, tra registrazioni delle puntate e riunioni con la redazione, faccio i salti mortali per essere a casa per cena. La mattina mi sveglio alle 8 per accompagnare Stella alla scuola materna con mia moglie: è un nostro rito irrinunciabile”.

L’abbraccio tra il poliziotto e il cavallo morente: la foto commuove il web

Un’immagine che dice più di mille parole: il cavallo sta morendo e il suo cavaliere lo stringe in un abbraccio senza fine.

20151208_112803_20151208_cavallook

E’ successo a Houston, dove Charlotte, un cavallo poliziotto, si è imbizarrita e, dopo aver disarcionato il suo cavaliere è stata investita da un camion. La foto, che racconta tutto il dolore di Herrejon, l’ufficiale che da anni faceva coppia fissa con Charlotte è diventata virale e racconta sull’amicizia tra l’uomo e l’animale molto più di quanto le parole possano spiegare.