Barbara D’Urso, è successo dopo anni: la frase per Avanti un altro ha spiazzato tutti

x1080-CpCPer beneficenza si fa di tutto e si può anche sotterrare l’invisibile ascia di guerra che Paolo Bonolis e Barbara D’Urso avrebbero reciprocamente alzato da anni. Il miracolo si è compiuto ieri sera su Canale 5 ad Avanti un altro Pure di Sera, nella puntata speciale per la raccolta fondi alla Onlus CE.R.S. Santa Barbara da Cologno Monzese si è ironicamente fatta carico del ruolo di accentratrice e dominatrice della televisione, poi al momento dei saluti ha spiazzato tutti dicendo: “Volevo ricordare alla mia Italia che, dopo il mio programma quotidiano, c’è Paolo Bonolis con Avanti un altro”. A sottolineare il momento storico anche la regia che ha fatto partire l’Alleluia mentre il conduttore ha esclamato: “Ce l’ha fatta, dopo 7 anni… È stata una gestazione lunga ma dopo 7 anni lo ha detto”.

Frizzi, ecco chi condurrà la “sua” Partita del Cuore: due amici speciali

fabrizio_frizzi_carlo_conti_clerici_partita_cuore_22190424Il 30 maggio si gioca la Partita del Cuore nel ricordo di Fabrizio Frizzi, morto il 26 marzo lasciando un vuoto incolmabile nel mondo della tv italiana. Per l’occasione si sfideranno per beneficenza la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni del Sorriso.
Per tanti anni fu proprio Frizzi a condurre la sfida che si giocherà allo Stadio Ferraris di Genova. Questa volta al suo posto ci saranno due colleghi per lui speciali: Antonella Clerici e Carlo Conti, forse i suoi due più cari amici. La gara sarà abbinata ad una raccolta fondi per l’Istituto Gaslini e AIRC.

Insieme alla Clerici e a Conti un cast di nomi illustri con Bebe Vio e Penelope Cruz in veste di madrina. In campo ci sarà Francesco Totti, Antonio Cassano e Roberto Pruzzo per garantire uno spettacolo tecnico di assoluto prestigio.

Con loro anche Mattia Perin e Fabio Quagliarella oltre a star della tv del calibro Gianni Morandi, Ficarra e Picone, Pio e Amedeo, Marco Rossi, Mattia Perin, Fabio Quagliarella, Paolo Belli, Moreno, Benji e Fede, Briga, Lodo e Albi dello Stato Sociale, Ermal Meta, Luca e Paolo, Clementino, Sfera Ebbasta, Rocco Hunt, Boosta, Jack Savoretti, Il Volo, Luca Onestini, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Paolo Conticini, Gian Piero Gasperini, Emiliano Viviano, Angelo Palombo.

Martina Colombari tra i senzatetto di Milano: fare del bene fa bene

C_2_articolo_3127311_upiImageppE’ la più glam tra le ex Miss Italia, una reginetta senza tempo sempre protagonista della moda e della mondanità con il suo charme e la sua eleganza. Martina Colombari non è solo questo. Ambasciatrice di un’associazione che aiuta i bambini di Haiti, la Fondazione Rava, la showgirl fa anche beneficenza in città. L’altra notte era a Milano, tra i volontari dell’Ordine di Malta ad aiutare i senzatetto. Brava Martina!
Ha indossato la blusa e i pantaloni rossi dei volontari e si è messa a disposizione. Sul suo profilo social mostra gli scatti e le storie di una serata alla stazione di Rogoredo all’avanscoperta insieme al don e ai volontari. Bella e sorridente come sempre, con l’entusiasmo che la contraddistingue scrive: “Questa sì che è una bella serata! E che squadra!” e usa gli hasthag: senzatetto, barboni, accoglienza, responsabilità sociale, impariamo ad aiutare, volontariato, beneficenza, non serve essere degli eroi.

Ashton Kutcher e Mila Kunis: “I nostri soldi in beneficenza, ai figli non lasciamo nulla”

3592047_1731_fullsizerender_2_ (2)Anche i ricchi piangono. Stiamo parlando di Wyatt Isabelle e Dimitri, 3 e 1 anno, i figli di Ashton Kutcher e Mila Kunis che non erediteranno il patrimonio di mamma e papà. Irremovibile la decisione della coppia Made in Hollywood, la quale ha recentemente dichiarato che i pargoli dovranno imparare a cavarsela da soli. Insomma, loro ancora non lo sanno ma crescendo dovranno fare i conti con il denaro come tutti i comuni mortali, nonostante siano nati in una famiglia a sei zeri.
A differenza dei figli di tante celebrities, infatti, i piccoli a quanto pare non potranno fare stravizi. Lo ha detto pubblicamente l’attore ospite del podcast dell’amico Dax Shepard: «I miei figli stanno vivendo una vita molto privilegiata e non se ne rendono conto. Non metterò in piedi un fondo per loro, alla fine daremo i nostri soldi in beneficenza». L’ex di Demi Moore, quindi, ha deciso insieme alla dolce metà sposata nel 2015 di non lasciare né fondi fiduciari né la fortuna accumulata grazie ai set. «Se i miei figli volessero iniziare un’attività e se mi presentassero un buon business plan, allora ci investirei, ma non prenderanno un fondo per niente», ha aggiunto Kutcher. Una mano sì ma soltanto se servisse a rimboccarsi le maniche: «Spero che così saranno motivati a riavere ciò che avevano».

Meghan e Kate sul palco entrambe in blu, ma una ha speso 10 volte più dell’altra

3584064_2028_1 (1)Chi spettegolava su una loro presunta antipatia faccia subito un passo indietro: Meghan Markle, futura moglie del principe Harry e Kate Middleton, che già erano apparse tutte sorrisi e occhiate complici durante la messa di Natale, hanno replicato all’Annual Royal Foundation Forum (evento sulle attività di beneficenza della fondazione reale ndr) dove hanno evidentemente deciso di diventare l’emblema dell’amicizia tra cognate.
Simili ma diverse: entrambe hanno scelto un abito blu – notte, per Meghan, elettrico per Kate, molto incinta – peccato che quello della “new entry” costi dieci volte più del look della duchessa di Cambridge. Kate infatti, che negli anni ci ha abituate al risparmio, puntando spesso su marchi low cost e “riciclando” le mises come ogni comune mortale, ha sfoggiato un look premaman del brand Seraphine: 169 dollari e passa la sindrome della spesa pazza. Meghan invece di risparmiare sembra non avere alcuna intenzione: il suo bellissimo abito smanicato con doppio petto e cinturone in vita, molto Bond girl anni ’70, è firmato dallo statunitense Jason Wu e costa ben 1179 dollari. Per non parlare delle scarpe (Aquazurra, 550 dollari): sarà che Meghan è abituata al glamour hollywoodiano, ma sembra abbia deciso che a dare il buon esempio poteva essere – solo – la reale cognata. Lei, che già spese 63mila euro per l’abito tutto in trasparenza del fidanzamento (Ralph&Russo). Chissà cosa combinerà con il vestito da sposa.

Kate Moss ingrassata e gonfia sul red carpet

Cos’è successo a Kate Moss? Qualcuno ce lo dica, o almeno qualcuno lo dica al web che se lo sta chiedendo a gran voce dopo la diffusione delle foto dell’ultimo Amfar Gala.

2411769_kaet2 (1)

L’esile musa di Calvin Klein e altri very famous couturiers, la sposa hippie stracopiata da chiunque abbia detto “sì” dopo di lei, l’eterna ragazzina che ancora sorride in maxidress e Adidas Gazelle negli scatti d’antan (furbescamente ripresi per la promozione del nuovo modello dell’iconica sneaker) ha ormai una certa età, va bene: ma è apparsa veramente troppo cambiata sul red carpet brasiliano del popolare evento di beneficenza.
Ingrassata, gonfia in viso (ritocchino ci cova?), e soprattutto dimentica delle regole basilari della moda, secondo le quali un vestito di velluto tutto fa tranne che snellirti. L’ultima comparsata recente dell’icona Kate era stata nel corto Red Nose Day Actually, seguito del popolare film Love Actually, insieme a Mark che dopo 10 anni tornava alla porta di Juliet portandosi dietro la moglie top model (Kate, per l’appunto). E già lì, di fronte a una Keira Knightley ancora giovane e bella come il sole, avevamo pensato che al povero Mark non fosse poi andata troppo bene.

William, Kate e Harry corrono per beneficenza: il video fa il giro del web

Una corsa di beneficenza ha monopolizzato l’attenzione dei media di tutto il mondo per gli illustri partecipanti. Hanno dato prova delle loro abilità sportive Il duca e la duchessa di Cambridge William e Kate, insieme al principe Harry.

1486363775-landscape-1486323645-william-kate-harry-race-8

I membri della famiglia reale di Inghilterra hanno improvvisato una corsa di 50 metri durante l’evento benefico di promozione della campagna Head Together, per la sensibilizzazione della salute mentale. La gara, vinta dal principe Harry, si è tenuta a Londra, al Queen Elizabeth Olympic Park.

Cristel Carrisi, matrimonio a Lecce per la figlia di Al Bano

Il centro storico di Lecce tinto di bianco per il matrimonio vip di fine estate tra Cristel Carrisi, terzogenita di Al Bano e Romina Power, e il milionario di origine cileno-croata Davor Luksic (patrimonio stimato, 170 milioni di euro).  Nozze vip blindatissime, dopo quattro anni di amore.
Blindatissimo il centro storico di Lecce. La cerimonia, in programma per le 18 nella chiesa barocca di San Matteo, in via dei Perroni, nel salotto buono della città, tra Porta San Biagio, piazzetta Santa Chiara e piazza Sant’Oronzo, è iniziata in realtà intorno alle 19.Gran lavoro per gli agenti della Polizia Municipale e delle Forze dell’ordine.Tanti curiosi tra vicoli e vicoletti per scattare una foto agli sposi e agli ospiti invitati al matrimonio.

1946049_matrimonio_cristel_carrisi_5354A celebrare le nozze è stato monsignor Giancarlo Polito. Tra la folla anche alcune suore dell’Istituto delle Marcelline di Lecce, dove Cristel ha studiato. Proprio come tutti i suoi fratelli, compresi i figli che Al Bano ha avuto da Loredana Lecciso. La compagna di Albano non era presente, lo era invece la figlia Brigitta avuta dalla show girl salentina nel primo matrimonio.  L’arrivo della coppia d’oro della canzone italiana è stata salutata dalle centinaia di persone presenti con un’ovazione. Dalla gente accorsa numerosa e stipata dietro le transenne si è levata l’intonazione  di “Nel sole”. Un abito quello indossato dalla sposa, di tulle e pizzo con la schiena scoperta su cui ricadeva un velo lunghissimo. I capelli raccolti impreziositi da foglie dorate. Completo pantaloni e casacca kaftano color corallo per Romina Power. Lo sposo è arrivato a bordo di un van. Abito scuro con mocassini in velluto senza calze. Troppo piccola la chiesa di San Matteo per contenere tutti gli ospiti, molti dei quali hanno atteso la fine della cerimonia sul sagrato, per strada o nel vicino bar. Tra i vip presenti Mara Venier, Mario Biondi, la fashion blogger Chiara Nasti e la soubrette Francesca Lodo.  Dopo le nozze, tutti a festeggiare nella settecentesca masseria La Mea, nel complesso di proprietà del cantante a Cellino San Marco. Il menu? Un misto di carne e pesce, preparato dal catering Galateo Ricevimenti di Firenze. E per i regali, niente lista nozze: la coppia ha chiesto, con una mail, versamenti a un’associazione di beneficenza per la salvaguardia degli oceani.

Striscia la Notizia, Staffelli minacciato di morte in diretta: “Ti do una coltellata”

“Ti sparo, vai via che ti do una coltellata”: l’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli è stato minacciato di morte, stavolta non a causa di qualche tapiro d’oro.

C_4_articolo_2159379__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

L’episodio, andato in onda ieri sera nel corso del tg satirico e dedicato alla falsa beneficenza, coinvolge un finto volontario di un’associazione caritatevole di Milano, impegnato nella raccolta fondi nelle piazze meneghine in favore di bimbi e adulti disagiati, ma in realtà unico beneficiario delle donazioni.

Kate Middleton e i sorrisi ad un altro uomo. E Will si ingelosisce: “Smettila, mi imbarazzi”

Gelosia reale quella di William nei confronti della sua Kate. La giovane coppia, che non sempre riesce a rispettare a pieno l’etichetta reale, si è mostrata per l’ennesima volta in una dimensione più “umana”.

20151211_112835_0150917_106883_99-680442-000015

Durante l’annuale serata di beneficenza organizzata nel cuore di Londra, per raccogliere fondi, sembra che William abbia fatto una piccola scenata di gelosia alla moglie.
Kate, infatti, vestita con tacchi a spillo e gonna sopra al ginocchio, pare sia sembrata molto divertita di fronte a un commerciante. Le attenzioni non sono sfuggite al marito che si sarebbe avvicinato alla duchessa dicendole: «Catherine, penso che puoi smettere di flirtare con loro adesso», per poi rivolgersi al negoziante: «Mi scusi, mia moglie mi sta mettendo in imbarazzo». Lo scambio di battute è stato certo ironico, ma non è passato inosservato. La coppia reale si è poi cimentata in una partita di ping-pong.