Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Latest

Monica Bellucci si confessa a Verissimo: «Nella vita ho avuto fortuna. Weinstein? Le donne devono essere indipendenti»

C_2_articolo_3140769_upiImageppMonica Bellucci intervistata in esclusiva a Verissimo. L’attrice si racconta a Silvia Toffanin parlando della sua carriera e della sua gavetta molto lunga per diventare attrice, ammettendo di aver avuto anche molta fortuna nella vita.
«Il mio sogno è stato sempre quello di fare l’attrice, ma venendo dalla provincia vedevo molto lontano il mio sogno. Ho iniziato facendo delle sfilate e poi mi sono ritrovata a Milano, per un periodo ho lavorato e studiato, poi la vita mi ha trascinato verso il cinema». Poi Monica aggiunge di aver avuto anche molte difficoltà, ma aggiunge: «Per fortuna, perché quando si diventa donne adulte si è anche frutto delle nostre cicatrici».

Parlando del rapporto con gli uomini specifica: «Sono felice. Dagli uomini ho imparato molto e mi hanno dato tanto. Bisogna sempre avere il coraggio di aprirsi perché, soltanto attraverso le storie d’amore, scopriamo tanto di noi stessi». Sul caso Weinstein spiega: «Noi donne dobbiamo imparare a essere indipendenti e ad avere un rapporto di parità con gli uomini. Questo sta finalmente succedendo. Il passato ci ha incatenato: non avevamo nessun diritto sociale, la nostra forza era solo dentro casa e non era abbastanza. Le ragazze devono liberarsi da certe paure, in particolare da quella di parlare perché temono di non essere credute. A una donna che ha ricevuto una molestia le si chiede ‘Come eri vestita? Ma sei tu che hai provocato?’. Questa paura indotta viene da una tradizione che impone il silenzio: ‘Dovete stare zitte’. Anche io l’ho avuta. Chi non ce l’ha? Dobbiamo insegnare alle nostre figlie il rispetto per se stesse e ai nostri figli il rispetto per le donne».

Poi parla delle sue figlie: «Spero che abbiano delle passioni, qualunque esse siano, anche fare il pane. La cosa importante è fare cose che ci riempiano l’esistenza, che ci facciano svegliare la mattina con il piacere di farle». Come piano b ammette che le sarebbe piaciuto di fare l’ostetrica, o magari di studiare filosogia o psicologia.

Grande Fratello, la doccia hot di Alessia prima di entrare in scena con Filippo

alessia_prete_grande_fratello_doccia_hot_filippo_contri_19193137Doveva prepararsi ad andare in scena insieme a Filippo, ma il vero spettacolo, in favore di telecamera, l’ha dato poco prima, nel momento di farsi una doccia. Alessia Prete è stata protagonista di uno show decisamente sexy, su cui le telecamere del Grande Fratello non hanno esitato ad indugiare.
Alessia doveva prepararsi a entrare in scena e aveva deciso di farsi una doccia. «Tanto ci metto poco ad asciugare i capelli…», spiegava la gieffina. Per qualche minuto, però, quasi tutte le telecamere del Gf erano su di lei…

Scavano in giardino e trovano una cassaforte con 50mila dollari e diamanti: poi accade l’incredibile

3737983_Schermata_2018-05-17_alle_15_16_59Matthew Emanuel e la moglie, Maria Colonna, in tanti anni non si erano mai posti troppe domande su quella scatola metallica che affiorava parzialmente nel loro giardino: per loro era una semplice scatola portacavi. Non potevano immaginare che, come nelle storie dei pirati, quella scatola era un piccolo forziere sepolto anni prima, dentro il quale si nascondeva un tesoro fatto di banconote, gioielli, diamanti e pietre preziose. E forse non lo avrebbero saputo mai se non fosse stato per il “magico” intervento di alcuni cervi che avevano mangiato e rovinato gli alberi intorno alla loro casa di Staten Island, a New York, spingendoli a piantare alberi nuovi. Un intervento provvidenziale, visto che, per effettuare i lavori, è stato necessario rimuovere la cassetta misteriosa.
Nell’attimo in cui hanno sollevato il coperchio, Matthew e Maria non riuscivano a credere ai loro occhi. «È stato come un sogno d’infanzia che si avvera – dice Matthew – Mi sembrava di essere nell’Isola del tesoro, è stato magnifico». In quella cassetta hanno trovato 16mila dollari in contanti, giada, diamanti, anelli e gioielli d’oro per un valore complessivo di 52mila dollari. In mezzo, anche un biglietto con una nota in cui era indicato un indirizzo. All’euforia iniziale è seguito un silenzio profondo quando si sono resi conto che era l’indirizzo di uno dei loro vicini. Senza esitazioni hanno deciso subito cosa bisognava fare.

«Abbiamo bussato alla loro porta – racconta Matthew – e abbiamo chiesto loro se fossero mai stati derubati. Ci hanno risposto di aver subìto un furto durante le feste di Natale del 2011, descrivendoci anche gli oggetti presi dai ladri. A quel punto abbiamo restituito tutto ai legittimi proprietari che, impazziti per la gioia, ci hanno ringraziato e abbracciato. Perché gli autori del furto abbiano nascosto il bottino nel nostro terreno è un mistero, ma l’importante è che ora sia tornato nelle mani giuste».

«Qualcuno ci ha chiesto: “Chi ve lo ha fatto fare a restituire la refurtiva? – dice Maria – Non è neanche una domanda da porre: non era roba nostra». Matthew e Maria, va detto, non hanno ricevuto alcuna ricompensa dai vicini, che non hanno ricambiato la loro generosità, ma sanno accontentarsi: per loro, dicono, la vera ricompensa è un buon karma. E sul luogo dove era sepolta la cassetta hanno fatto installare un elefante di ceramica come ricordo della loro magica scoperta.

Massimo Boldi, le foto del passato sexy della ex Loredana De Nardis

C_2_articolo_3140679_upiFoto1F“Ho pianto per lei” aveva raccontato Massimo Boldi nelle scorse settimane, una volta confermata la fine della love story con Loredana De Nardis, dopo molti anni insieme. Il settimanale “Spy”, dopo che ne aveva parlato anche il sito Dagospia, mostra sull’ultimo numero in edicola le foto del passato della donna, che nel 2007 lavorava in alcuni locali sexy della Capitale.
In un’intervista al Corriere della Sera del 28 aprile, Massimo Boldi aveva dichiarato la fine della sua storia d’amore con la De Nardis, dopo averla vista in alcuni atteggiamenti intimi con un altro uomo. Ora emergono, grazie agli scatti pubblicati da “Spy”, alcuni dettagli sulla carriera nel mondo della notte della donna su cui Boldi era sempre stato vago ma di cui, nell’ambiente, erano in tanti a sapere.

Secondo le ricostruzioni, Loredana De Nardis si esibiva con il nome d’arte di Laura Del Sol in locali romani che gravitavano intorno a Riccardo Schicchi, scomparso imprenditore del mondo del porno. “Se era una spogliarellista lo scopro ora” aveva detto Cipollino al Corriere. “So che ballava nelle discoteche, ho immaginato fosse più che una cubista. Sapevo, non sapevo, preferivo non sapere” ha confessato. “Importava solo che ci volessimo bene. Nel 2007 le ho proprosto io di fare l’attrice: un po’ il suo lavoro mi imbarazzava”. E proprio a quell’anno risalgono gli scatti inediti sulla De Nardis, in un locale che si chiamava “Viva Las Vegas”.

La prima uscita pubblica dei due era stata alla presentazione di “Christmas in love”, racconta ancora “Spy”, e scatenò commenti non del tutto favorevoli specie tra le figlie di Boldi. A dare loro fastidio era la giovane età e l’avvenenza della donna che tra l’altro era sposata con una figlia piccola e non ha mai lasciato la famiglia per lui. La relazione è durata circa 14 anni, anche se lei al momento del polverone seguito alle foto del “tradimento” aveva dichiarato che con il re dei Cinepattoni la relazione era finita molto prima.

Boldi, di recente, è stato paparazzato insieme al’ex gieffina Veronica Rega, con cui ha trascorso una serata a cena tra effusioni e sguardi teneri. Se il comico abbia già smaltito la delusione amorosa non è dato sapersi, lei però alla fine dell’incontro aveva detto: “Lo rivedrò? Chissà…”.

Francesca Fioretti dopo la morte di Davide Astori: ritrova il ritrova sorriso alla figlia Vittoria

3739871_0823_francesca_fioretti_con_la_figlia_vittoriaFrancesca Fioretti ricomincia dalla figlia Vittoria dopo la scomparsa del fidanzato Davide Astori, calciatore in forza alla Fiorentina scomparso improvvisamente lo scorso 4 marzo a soli 31 anni.
La Fioretti, ex gieffina, è stata sorpresa da “Vero” mentre si diverte in un parco di Milano proprio con la piccola, mentre giocano divertite sulle giostre.
Proprio qualche giorno fa Francesca ha scritto una lettera alla Gazzetta dello sport assieme ai genitori di Astori in cui ringrazia tutti per la vicinanza: “Grazie è una parola semplice ma unica, come Davide”

Turista stuprata a Sorrento, commenti choc cancellati dall’hotel: «Sesso in mare e avances a mia figlia». La denuncia di Selvaggia Lucarelli

3740334_1354_selvaggia_lucarelli_commenti_hotel_sorrento_stupro«L’hotel di Meta di Sorrento dello stupro di gruppo da parte dei dipendenti dovrebbe girare questi commenti apparsi sulla sua pagina fb a chi di dovere perché queste donne siano contattate e si facciano le indagini come si deve, NON cancellarli». È il duro sfogo di Selvaggia Lucarelli contro i proprietari dell’Hotel Alimuri di Sorrento, luogo dove una turista inglese sarebbe drogata, violentata e derisa su una chat di Whatsapp nell’ottobre del 2016. Cinque dipendenti sono stati arrestati.
La Lucarelli se la prende quindi con i curatori della pagina Facebook della struttura che avrebbero cancellato le testimonianze di una donna che parlava di una sua esperienza vissuta proprio nel 2016. «Perché il mio commento è stato cancellato – si chiede una donna rispondendo a un post sulla pagina dell’hotel – forse perché non si trattava di una recensione positiva invece della mia esperienza del 2016? Un cameriere che faceva sesso in mare davanti la spiaggia dedicata agli ospiti o l’intervento di mio marito per difendere mia figlia dalle avances dei dipendenti cercando anche di aggiungerla sui social network. Vi prometto che non tornerò più», conclude la donna.
PARTE CIVILE, AL VIA PETIZIONE È partita in Costiera sorrentina la raccolta delle firma per costituirsi parte civile contro i cinque arrestati con l’accusa di stupro nei confronti di una turista inglese. Bisognerà scrivere «Aderisco», poi nome e cognome, la città dove si vive e l’invio on line all’indirizzo. bastaviolenzasulledonne.studiococcia hotmail.com. Possono aderire non solo le donne che vorranno, ma tutti i cittadini, secondo quanto spiegano i promotori. Elena Coccia, avvocato con all’attivo numerose cause in difesa delle donne, presterà la sua competenza e lavoro.
Un’azione che si sta diffondendo e sta raccogliendo molte adesioni, anche fuori dalla Campania, e in particolare in Sardegna e altre regioni d’Italia. Al momento hanno aderito le associazioni: «Sfumature in Equilibrio», il gruppo facebook «Penisola Sicura» il Collettivo Studentesco Penisola Sorrentina, l’Arcigay di Napoli, il sindacato dei lavoratori Cub e, dalla Sardegna, l’associazione «Onda Rosa» di Luisanna Porcu. Per domenica 27 maggio, alle ore 19, è stato fissato il flash mob a Sorrento curato dal gruppo Facebook «Penisola Sicura». Riunione sul Corso Italia nei pressi della Cattedrale di Sorrento. Parteciperanno persone da tutti i sei paesi della Costiera. «Perché dobbiamo far capire che siamo indignati moralmente da queste azioni che non si possono giustificare in alcun modo», fa sapere per il gruppo Nino Lauro.

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

3735730_KOKU_11Una donna russa, convinta di essere la persona più anziana del mondo, 3735594_1456_koku_2non festeggerà il suo 129esimo compleanno perchè ritiene che sia una “punizione divina”. Koku Istambulova, dalla Cecenia, dice che non ha avuto un solo giorno felice in tutta la sua vita e non ha idea di come sia riuscita a vivere così a lungo.
Istambulova, che non mangia carne ma ama il latte fermentato, crede semplicemente che sia “la volontà di Dio” a farla vivere così tanto. L’affermazione secondo cui Istambulova sia in procinto di compiere 129 anni è arrivata dal governo russo e si basa sul suo passaporto che mostra la sua data di nascita come il 1 giugno 1889.
Durante la guerra, ricorda “spaventosi” carri armati nazisti che passavano vicino la sua casa di famiglia in un villaggio in Cecenia. Lei e la sua famiglia furono deportate insieme a tutta la nazione cecena del Kazakistan e della Siberia da Stalin che li accusò di collaborazione nazista. I funzionari dicono che tutti i suoi documenti sono stati persi durante la seconda guerra cecena dal 1999 al 2009.
L’ente pensionistico russo conferma che ci sono 37 persone di età superiore a 110 anni, ma tutte queste affermazioni sono impossibili da verificare a causa della mancanza di documenti affidabili di nascita o di prima infanzia.
Dalla morte del 117enne Nabi Tajima in Giappone il mese scorso, la donna più anziana documentata al mondo è considerata Chiyo Miyako, nata il 2 maggio 1901, anch’essa giapponese. La vita umana documentata più antica è Jeanne Calment, francese, che ha vissuto 122 anni e 164 giorni, morendo nel 1997.

Giorgio Panariello, vacanze con la baby fidanzata: «24 anni di differenza, pronti alle nozze»

giorgio-panariello-claudia-capellini_17170505Giorgio Panariello si concede una vacanza a Londra accompagnato dalla fidanzata Claudia Cappellini. Il comico, attore e conduttore infatti è fidanzato da oltre tre anni con Claudia, di professione pierre e modella con una grande somiglianza con Belen Rodriguez.
Tra i due, oltre l’amore, c’è una bella differenza d’età, dato che ai 51 anni di Giorgio si oppongono i 33 di Claudia, portando a 24 le primavere di distanza.
La coppia comunque non sembra risentirne ed è stata fotografata da “Novella2000” mentre passeggia romanticamente per Londra in una fredda giornata: “Poterebbero sposarsi a breve- hanno confidato alcuni amici della coppia – lui ha cambiato idea sul matrimonio”.

«Tina Cipollari sempre nel cuore, ma ora amo un’altra». Ecco la nuova fiamma di Chicco Nalli

3738109_1643_chicco_nalli_myr_garrido (1)“Tina sarà sempre nel mio cuore, adesso però sono innamorato di un’altra donna”. Mentre Tina Cipollari è impegnata a “Uomini e donne”, Chicco Nalli, in arte Kikò, presenta la sua nuova fidanzata, l’attrice spagnola Myr Garrido, conosciuta su un set fotografico a Madrid.
I due sono stati fotografati da “Nuovo” durante una romantica giornata sul litorale romano, fra corse in riva al mare e baci appassionati: “E’ una ragazza eccezionale – ha spiegato alla rivista – pulita e seria.
Ci siamo incontrati nella capitale spagnola per lavoro e per tutto il tempo ci siamo cercati con la sguardo. Poi le ho chiesto un weekend romantico in Italia e da lì tutto è cominciato”.

Detto Fatto, perché Caterina Balivo non va in onda? Ecco quando la Rai ha deciso di farlo tornare in tv

C0G4wqvWgAAZK62Fans di Caterina Balivo in ansia per l’assenza in tv del programma Detto Fatto, che solitamente andava in onda nel primo pomeriggio Rai. In realtà, il programma è stato cancellato momentaneamente per trasmettere il Giro d’Italia di ciclismo. Per il momento la Balivo si sta godendo qualche giorno di pausa e di relax con i figli tra Milano e Napoli.
Per Detto Fatto è una pausa momentanea. La RAI ha già comunicato che, dopo la fine del Giro d’Italia, la trasmissione di Rai2 presentata da Caterina Balivo torna regolarmente in onda con puntate inedite. La data da tenere a mente è fissata per il prossimo lunedì 28 maggio 2018.