Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

«Sono preoccupato», Fabrizio Corona e i timori dopo l’intervista a Non è l’Arena: cos’ha detto

3799036_8_20180615071546Lo abbiamo sempre visto piuttosto sicuro di sé in ogni occasione, Fabrizio Corona, ma ora che si avvicina l’intervista da Massimo Giletti a Non è l’Arena – segnatevi il 17 giugno su La7 – l’ex re dei paparazzi si è detto un po’ preoccupato. Ai microfoni della trasmissione di Rai Radio1 ‘Un giorno da pecora’, infatti, Fabrizio Corona ha riferito a Geppi Cucciari e Giorgio Lauro che teme di non riuscire a trattenersi una volta partito con l’intervista e ciò potrebbe causargli qualche problema quando il martedì successivo sarà nuovamente in camera di consiglio. Intanto però al Pitti Uomo ha dato spettacolo con Stefano De Martino…
“Sono un po’ preoccupato. Sono stato rimproverato per le dichiarazioni fatte dopo l’appello contro il PG, chiedo scusa al mio magistrato di sorveglianza. Il 19 – ha aggiunto – ho la camera di consiglio e spero di non esagerare. Rivisiteremo il mio caso giudiziario e ho paura di dirne di tutti i colori”. Poi ha ironizzato: “Meglio che mi beva due vodka tonic…”

In ogni caso ha fatto sapere che in questo periodo si sta comportando bene anche se ha tutti gli occhi addosso e questo non facilita le cose.

Fabrizio Corona al Pitti Uomo, show con De Martino
In attesa di vederlo davanti a Massimo Giletti, Fabrizio Corona continua in effetti a trovarsi sempre al centro dell’attenzione (e a pensare agli affari): ieri infatti è stato ospite al Pitti Uomo, anzi era una delle celebrities più paparazzate al party di Gaelle Paris a Colle Bereto durante Pitti Uomo 94.

Con l’agente dei vip anche Stefano De Martino, con cui ha volentieri posato abbracciato per le foto di rito, la fidanzata Silvia Provvedi con la sorella Giulia e ancora Mattia Perin, Leonardo Pavoletti e Zoe Cristofoli.

«Sono preoccupato», Fabrizio Corona e i timori dopo l’intervista a Non è l’Arena: cos’ha dettoultima modifica: 2018-06-15T15:18:18+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo