Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Maurizio Costanzo attacca Elisa Isoardi per quella frase su La Prova del cuoco e Antonella Clerici

3799392_8_20180615120511Quando Antonella Clerici ha definitivamente salutato il pubblico de La Prova del Cuoco dopo 18 anni insieme, ha anche annunciato che al suo posto da settembre sarebbe arrivata Elisa Isoardi: non proprio una novità per la conduttrice di ‘Buono a sapersi’ che aveva già sostituito la regina dei fornelli in passato. Secondo Maurizio Costanzo, la Isoardi avrebbe lanciato una pesante frecciatina quando si è congedata dal suo pubblico dicendo: “Ci rivedremo a settembre, cercando di fare la prova più bella”
“Ci rivedremo a settembre, cercando di fare la prova più bella” aveva infatti detto la presentatrice piemontese, rendendosi protagonista di quella che Costanzo ha giudicato una stoccata decisamente rude bacchettando pesantemente la 36enne.
Costanzo rimprovera Elisa Isoardi a La Prova del Cuoco: cos’ha detto sulla Clerici
Per chi fa televisione – ha evidenziato sul magazine il marito di Maria De Filippi – lo schermo è un mezzo di comunicazione e i programmi sono un po’ come casa. In quest’occasione, però, Elisa Isoardi ha lanciato alla collega una frecciatina poco elegante”.
Forse la nuova conduttrice de La Prova del Cuoco ha peccato di insolenza cercando di voler migliorare lo storico cooking show? Forse voleva soltanto lanciare un indizio agli spettatori prima che fosse la Clerici a ufficializzare il suo arrivo oppure si riferiva alle sue passate esperienze in cucina quando ha avuto difficoltà a far breccia nel cuore dei fan?

Non sappiamo quali fossero le intenzioni della Isoardi, certo è che se un guru del piccolo schermo come Maurizio Costanzo ha ravvisato nelle parole di Elisa Isoardi una frecciatina nei confronti della collega, difficilmente qualcuno potrebbe contraddirlo.

Maurizio Costanzo attacca Elisa Isoardi per quella frase su La Prova del cuoco e Antonella Clericiultima modifica: 2018-06-15T23:14:54+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo