Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

“Ho tolto i chiodi dalla faccia dei bimbi, sono un clochard ma resto un uomo “

Un senzatetto che dormiva vicino all’Arena di Manchester ha rivelato di essere entrato per aiutare le vittime, dicendo: “È stato solo istinto”. Jones ha detto a ITV: “C’erano bambini pieni di sangue, piangevano e urlavano. Avevano i chiodi nella faccia e nelle braccia, abbiamo dovuto tirarli via. Solo perché sono senza tetto non significa che non ho un cuore e non sono umano”.

DAg1JpiXYAAyicw

“Avevo bisogno di aiutarli. Vorrei pensare che qualcuno avrebbe fatto lo stesso con me. È solo istinto. Mentre centinaia di persone uscivano dalla Manchester Arena dopo l’esplosione, utilizzando l’hashtag #RoomForManchester, i residenti della città hanno offerto camere libere, mentre i tassisti hanno offerto gratuitamente corse a chiunque avesse bisogno di tornare a casa,
Il tassista AJ Singh ha detto a Channel 4 News: “Ho portato persone che cercavano i propri cari. Le ho lasciate in ospedale. Non avevano soldi. Nei momenti come questo la solidarietà è fondamentale e a Manchester non è mancata” .

“Ho tolto i chiodi dalla faccia dei bimbi, sono un clochard ma resto un uomo “ultima modifica: 2017-05-25T00:20:34+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo