Make up dell’orrore, tutte le volte che il trucco delle dive è stato disastroso

Una diva non si lascia mai sfuggire un bravo make up artist. Se è in grado di farla sembrare più giovane, in forma smagliante e sempre splendida, farà di tutto per ingaggiarlo nel suo staff, perché non esiste photoshop nel mondo reale.
Ma l’incidente imbarazzante è sempre in agguato e può sorprendere anche il make up artist più consumato e trasformarlo in un vero artista del peggior disastro!

2408052_Uma-Thurman

Ne sanno qualcosa star come Nicole Kidman, Angelina Jolie, Uma Thurman, Miley Cyrus e tante altre che hanno avuto la sfortuna di presenziare a premiere molto importanti con la faccia rovinata da un trucco sbagliato, eccessivo o approssimativo. Tutti ricorderete la troppa cipria di Nicole Kidman che non sfumata, la faceva sembrare quasi un clown (le è successo due volte a distanza di anni!), ma che dire dell’orrendo cerone di Christina Aguilera, applicato solo sul volto in contrasto con il collo bianco come un cigno? E il fard completamente sbagliato di Lindsay Lohan?
Ovviamente chiunque abbia compiuto tali scempi è stato licenziato in tronco e citato per danni all’immagine dagli avvocati della star e probabilmente non lavora più nell’industria dello spettacolo, ma resta da capire come una star possa fidarsi ciecamente di chi la prepara, senza darsi lei stessa un’ultima controllatina allo specchio prima di decidere, nel suo interesse, che sia tutto ok o che nessun altro del suo staff, se ne accorga, mandandola così allo sbaraglio e alla gogna mediatica. Spesso è troppo tardi per rimediare, quando ormai sono tutti sul tappeto rosso, ognuno è preso da se stesso e il disastro è servito.

Festival di Sanremo, arrivano anche Nicole Kidman e Roberto Bolle

Si ingrossa il cast del prossimo Festival di Sanremo. E’ stata infatti annunciata la presenza tra gli ospiti dell’attrice australiana Nicole Kidman e della star internazionale della danza Roberto Bolle. Confermata anche la presenza del rapper franco-congolese Maitre Gims.

roberto-bolle-nicole-kidman-sanremo

Nomi che si vanno ad aggiungere ai già noti Elton John, Ellie Goulding, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh, Elisa e Renato Zero.Mentre il cast degli ospiti si ingrossa, quello dei conduttori potrebbe perdere un pezzo. E’ ancora incerta, infatti, la presenza di Gabriel Garko dopo l’esplosione della villa in cui l’attore soggiornava che ha causato lunedì la morte di un’anziana. La prognosi di dieci giorni escluderebbe la partecipazione di Garko all’evento, almeno nella fase iniziale. Ma in ogni caso occorrerà ancora qualche giorno, e sarà indispensabile una verifica da parte dei medici, per capire se le sue condizioni fisiche e psicologiche gli consentiranno di essere all’Ariston. Verosimilmente una decisione sarà presa entro venerdì. Garko, che sarebbe rimasto nella zona di Sanremo, non sarà alle prove né martedì né mercoledì perché ha bisogno di tempo per recuperare dopo lo shock subito. Toccherà in ogni caso ai sanitari nei prossimi giorni sciogliere la prognosi e stabilire l’eventuale idoneità dell’attore a salire sul palco insieme a Carlo Conti, Virginia Raffaele e Madalina Ghenea.