Andrea Damante litiga con Signorini durante la pubblicità, poi su Instagram: “Con Giulia superato ogni limite”. Boom di like

ROMA – Non accennano a placarsi le polemiche sulla discussione tra Giulia De Lellis e Alfonso Signorini. Il direttore di Chi avrebbe attaccato l’ex corteggiatrice per alcune presunte frasi omofode pronunciate all’interno della Casa.

giulia-de-lellis-andrea-damante-grande-fratello-signorini

Tra le affermazioni incriminate: “Se in discoteca uno sconosciuto chiede un sorso del mio drink e io non lo conosco e non so se si tratti di un gay o un drogato, non ribevo dallo stesso bicchiere”. Alfonso va su tutte le furie e accusa Giulia di essere ignorante. Lei per tutta risposta gli dice che “non deve permettersi” e che il suo discorso era in generale. La querelle non deve essere andata giù ad Andrea Damante, il fidanzato di Giulia, che durante la pubblicità avrebbe affrontato Signorini. Lo riporta il sito ilGiornale.
Non è tutto. Pochi minuti fa, l’ex tronista ha scritto un lungo post in cui difende la sua Giulia: “Ho molto pensato, alle circostanze che si sono venute a creare ieri sera in trasmissione,ero oltremodo combattuto di esternarli al mondo, combattuto se tenere dentro di me quella rabbia, recondita, furibonda, per aver visto , non solo la ragazza che io amo più profondamente al mondo , non solo la ragazza più dolce e sensibile dell’universo, quanto piuttosto una RAGAZZA DI VENTI ANNI, sbattuta al varco, al centro di un dibattito che ha superato ogni limite di eleganza”.
In pochi minuti il post ha sfiorato i 160mila like. Segnale che i tanti fan della coppia nata a “Uomini e Donne” sono dalla loro parte. E voi che ne pensate?

Foto di famiglia, loro sono due famose showgirl: le riconoscete?

Foto di famiglia su Instagram: la mamma di una famosa showgirl ha postato sul social una foto di famiglia di circa 25 anni fa. La riconoscete?

2424606_1032_belen_rodriguez

A condividere lo scatto, Veronica Cozzani, la mamma di Belen. Nella foto la signora Rodriguez assomiglia come una goccia d’acqua alle due figlie, Belen e Cecilia. Mentre Jeremias, il fratello, ha lo sguardo di papà Gustavo.
“Famiglia numerosa”, cinguetta Veronica. Il ritratto di famiglia conquista la Rete, boom di like per la i 5 Rodriguez.

Belen, crisi con Iannone? Ecco il post che scatena il gossip

Un post su Instagram di Andrea Iannone scatena la fantasia degli esperti di gossip, fino ad ipotizzare una crisi nella relazione con Belen Rodriguez.

1581347_belen-_thumb_big

Si tratta di una foto di Iannone mentre guida in pista la sua Suzuki, con la didascalia “Tu che non mi tradirai mai”. Si tratta di un messaggio rivolto alla fidanzata?La showgirl argentina si dice sia rimasta molto turbata dalle dichiarazioni di Maurizio Costanzo su di lei e il ballerino Stefano De Martino. Ma al post del fidanzato ha reagito con umorismo, mettendo il like.

Esce con gli amici per festeggiare il Capodanno: si risveglia in una casa di riposo

Dimenticate i protagonisti della saga di ‘Una notte da leoni’.
Jonny Wilson, 18enne inglese residente nel North Devon, ha infatti superato in tutto e per tutto la comitiva formata, tra gli altri, da Bradley Cooper e Zach Galifianakis. La sera del 31 dicembre, infatti, era uscito insieme ad alcuni amici per festeggiare il nuovo anno in giro per i locali.

1463351_20160105_113935_jonny

Ma qualcosa è andato storto e al mattino seguente, verso le 9.30, il ragazzo si è risvegliato in una casa di riposo.
«Ho postato la foto su Twitter e ho ricevuto diversi like e retweet, è stato tutto molto strano» – racconta il ragazzo a Buzzfeed – «Gli anziani non erano infastiditi dalla mia presenza, tranne quando ho cercato di uscire per andare a fumare. Non ricordo quasi nulla della sera prima, ma mi pare di aver incontrato alcuni conoscenti in un locale ed avevamo deciso di spostarci da un’altra parte tutti insieme. Poi li ho persi di vista». Purtroppo, dopo aver collezionato una serie di like e retweet con gli aggiornamenti dalla casa di riposo, Jonny ha ristretto l’accesso al proprio account di Twitter. Lo riporta Metro.co.uk.