Diana, William ricorda l’ultima telefonata: “Fu troppo breve”. E quella volta che si ritrovò 3 top model a casa

Una telefonata breve, come quella che può esserci tra due adolescenti e una madre in vacanza. Loro volevano giocare con i cugini, non perdere tempo in chiacchiere, lei era in Francia. Ma sarà proprio la brevità della telefonata, quel 31 agosto del 1997, a perseguitare i principi William ed Harry: la loro mamma, la principessa Diana, morì quella stessa notte in un incidente nel tunnel dell’Alma a Parigi. William aveva 15 anni, Harry soltanto 12. Sono proprio i due fratelli a raccontare quel giorno in un documentario di ITV: “Diana, nostra mamma: la sua vita e la sua eredità”, che sarà trasmesso domani, a vent’anni dalla scomparsa della principessa. «Harry ed io avevamo una fretta dannata di salutarla… Se avessi saputo cosa sarebbe successo non sarei stato così indifferente», racconta William.

download (53)

Che aggiunge: «Ma quella telefonata mi si è conficcata in testa, anche in maniera pesante». Harry afferma che quella breve chiacchierata è qualcosa che rimpiangerà per il resto della sua vita. «Ricordando oggi quella telefonata, è veramente difficile. Dovrò affrontarlo per il resto dei miei giorni, non sapendo che quella sarebbe stata l’ultima volta che avrei parlato con mia madre. Come sarebbe stata diversa la conversazione se avessi avuto anche la minima idea che la sua vita sarebbe stata presa quella notte». Nel documentario, i due fratelli raccontano anche di una madre “divertente”. Diana li ha sempre incoraggiati a essere “monelli” e li “viziava” con i dolci. «Era una ragazzina lei stessa» che comprendeva «la vera vita fuori dalla pareti del Palazzo». Oltre al racconto della loro infanzia con Diana, il documentario mostrerà anche foto mai pubblicate della principessa con i due figli.
Tornare a casa e trovarsi davanti a Cindy Crawford, Naomi Campbell e Christy Turlington. È la sorpresa che la principessa Diana fece trovare ad un incredulo William, allora 13enne, che aveva in camera i poster di tutte e tre. «Le ho trovate sulle scale di ritorno da scuola», racconta il principe nel documentario di ITV, ‘ Diana, nostra mamma: la sua vita e la sua eredità’, che sarà trasmesso domani, a vent’anni dalla scomparsa della principessa. «Sono diventato rosso in volto e non sapevo cosa dire. Credo di aver balbettato qualcosa e di essere inciampato per le scale mentre salivo. È davvero un bel ricordo che vivrà con me per sempre», ha ricordato William.

Il principe Harry choc: “Volevo uscire dalla famiglia reale, ma ho deciso di rimanere”

Il principe Harry voleva «tirarsi fuori» dalla famiglia reale e vivere una «vita ordinaria» dopo il suo periodo nell’Esercito: lo scrive sul Mail on Sunday la giornalista Angela Levin, la stessa che l’ha intervistato ed ha rivelato la settimana scorsa su Newsweek che secondo Harry nessuno nella famiglia reale britannica vuole diventare re o regina.

LONDON, ENGLAND - MARCH 16: Prince Harry attends a briefing by MapAction to learn more about the charity's response to the recent Nepal earthquakes, ahead of his tour to the country later this month on March 16, 2016 in London, United Kingdom. (Photo by Anthony Harvey/Getty Images)

Il secondogenito di Diana ha detto dopo l’Esercito «non volevo crescere» e di avere lottato per ritagliarsi un ruolo significativo. «Sentivo che volevo tirarmi fuori, ma poi ho deciso di restare e ritagliarmi un ruolo», ha ammesso, sottolineando che di aver preso la decisione soprattutto per una questione di lealtà nei confronti di sua nonna la regina Elisabetta.

Charlotte compie due anni, la nuova foto conquista il web: “È identica a Diana”

La principessa Charlotte, figlia di William d’Inghilterra e di Kate Middleton, domani compirà due anni e per l’occasione la Duchessa di Cambridge ha deciso di pubblicare uno scatto, molto recente, che ha conquistato tutti.

Copyright: HRH The Duchess of Cambridge 2017. NEWS EDITORIAL USE ONLY. NO COMMERCIAL USE (including any use in merchandising, advertising or any other non-editorial use including, for example, calendars, books and supplements). This photograph is provided to you strictly on condition that you will make no charge for the supply, release or publication of it and that these conditions and restrictions will apply (and that you will pass these on) to any organisation to whom you supply it. All other requests for use should be directed to the Press Office at Kensington Palace in writing. Undated handout photo released by the Duke and Duchess of Cambridge of Princess Charlotte taken by her mother at Anmer Hall in Norfolk in April. The Duke and Duchess of Cambridge will celebrate their daughter's second birthday on Tuesday May 2. PRESS ASSOCIATION Photo. Issue date: Monday May 1, 2017. See PA story ROYAL Charlotte. Photo credit should read: The Duchess of Cambridge/PA Wire NOTE TO EDITORS: This handout photo may only be used in for editorial reporting purposes for the contemporaneous illustration of events, things or the people in the image or facts mentioned in the caption. Reuse of the picture may require further permission from the copyright holder.

La foto di Charlotte ha scatenato non solo i sudditi di Sua Maestà, ma anche coloro che, pur non essendo cittadini britannici, sono appassionati fan della Casa Reale più famosa al mondo. Gli occhi azzurri di Charlotte, secondogenita di William e Kate, hanno scatenato un dibattito: somiglia più a Lady Diana, sua nonna, o alla regina Elisabetta, la sua bisnonna?
Vedere per credere, il confronto è d’obbligo. Qui sopra potete apprezzare una foto di Diana Spencer da bambina e in basso una della regina, sempre in età infantile. Ad ogni modo, William per lei ha scelto di onorare sia la mamma, sia la nonna, chiamandola col nome completo di Charlotte Elizabeth Diana.