Jennifer Lopez resta piegata durante lo show: non riesce a rialzarsi dopo il casquet

Gli anni passano ma a guardare lei non si direbbe: Jennifer Lopez, 47 anni e non sentirli, continua a brillare nel firmamento dello showbusiness. Attrice, cantante e ballerina, Jenny from the Block ha conquistato il mondo grazie a talento e bellezza (e un lato B “no filter” che a Kim Kardashian fa un baffo ancora oggi).

2490590_1733_jlo (1)

Ma non sono più gli anni Novanta: il fisico c’è e si vede ma l’età pure e qualcosa, durante una recente performance, è andata storta, a cominciare dalla sua povera schiena. In minidress e stivali glitterati (che lasciavano poco spazio all’immaginazione delle sue forme) Jlo si stava esibendo in un medley di grandi successi in quel di Las Vegas, un live impeccabile nonostante le coreografie a perdifiato, con tanto di scivolata sulle ginocchia da vera rocker. Eppure, il finale della coreografia le è costato più di qualche livido: Jennifer, infatti, non è riuscita a risollevarsi dal casquet. Ci sono voluti pochi secondi perché i ballerini intorno a lei si accorgessero che qualcosa non andava. Nonostante il crampo, Jlo è rimasta sul palco e portato a termine il concerto: the show must go on.

Anche Heater Parisi contro Asia Argento: ecco cosa le ha detto su ‘Ballando con le stelle’

Non finiscono le polemiche e i litigi a ‘Ballando con le stelle’: dopo le parole dure dei giorni scorsi tra Selvaggia Lucarelli e Asia Argento, stavolta è il turno di Heater Parisi che non riserva un trattamento dolce per la figlia del re dell’horror italiano. “Asia shhh, il ballo non è il tuo forte – ha scritto la showgirl e ballerina americana sul suo blog – Perdona la mia sincerità.

1172126

Se non vuoi accettare il giudizio da Selvaggia Lucarelli, accettalo almeno da chi ha calcato come ballerina con discreto successo per parecchi anni, palcoscenici, teatri e tv: il ballo non è il tuo forte, anzi, per dirla alla Selvaggia, ‘balli proprio male e sei sgraziata’. Non sarebbe un problema dal momento che non lo fai per professione, se non fosse che, partecipando ad uno show proprio incentrato su una gara di ballo, hai implicitamente accettato di metterti in gioco. Non basta farsi condurre da un ballerino professionista, abbozzando qualche passo per ricevere l’applauso, né qualche ora passata in sala prove. Suvvia, la Danza (come la Recitazione) è Arte, e appartiene a pochi”.  Ma non si è fatta attendere la risposta di Asia Argento su Twitter: “Da bambina mi piaceva vederti ballare Cicale. Scusa se le mie danze ti hanno disturbato tanto da scrivermi qui”.